Migliore Dash Cam [Confronto Prezzi - Prestazioni]

Marco Pandolfi 20/4/2020
Garmin Dash Cam 45
154,89 €
Disponibilità immediata
 
AUKEY DR02
69,99 €
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
MIGLIORE SECONDO ME
TOGUARD CE20G
79,99 €
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
CHORTAU B-T11
39,99 € - 69,99 € (-43%)
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
Abask d-01
49,99 € - 59,99 € (-17%)
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita

  • Cosa sono le Dash Cam? Sono telecamere da cruscotto, che ti permettono di tenere sempre sotto controllo ciò che avviene quando viaggi con la tua automobile. Questi apparecchi, da tempo già largamente utilizzati in paesi come gli Stati Uniti, la Russia e la Gran Bretagna e ora apprezzati anche in Italia, svolgono la funzione di video assistenti durante e dopo la guida. Disponibili sul mercato in varie fasce di prezzo, le Dash Cam mostrano la loro utilità se hai ad esempio un incidente, in quanto la registrazione del fatto ti permette di rivedere le immagini e dimostrare la tua eventuale innocenza. Dotate di memoria interna, compresa nell'acquisto o da inserire a parte, le Dash Cam si collegano attaccandole all'accendisigari e in alcuni casi offrono la tecnologia Bluetooth per sincronizzarle con lo smartphone.
  • In quanto viaggiatore abituato a percorrere lunghe distanze trovo che questi strumenti diano un supporto importante. Ho voluto quindi fare un confronto tra 5 modelli, con specifiche e prezzi differenti:
  • Alla fine delle prove ho deciso di decretare la TOGUARD CE20G come migliore Dash Cam.

Garmin Dash Cam 45

LA MIGLIOR DASH CAM GARMIN

Garmin è un produttore ben conosciuto, in quanto da diversi anni immette sul mercato navigatori satellitari di media fascia. Il modello Dash Cam 45 offre molteplici funzioni a costi però abbastanza alti.

Informazioni utili in caso di incidenti

La Dash Cam presenta uno schermo a 2 pollici, con risoluzione video a 1080p. La memoria interna registra gli accadimenti e li mantiene sino a esaurimento della stessa, per poi cancellare progressivamente i più vecchi.
In caso di incidente ti permette di ricostruire il fatto, con registrazioni che mostrano data e ora dell'evento, posizione e video con angolo di ripresa a 122°. Gli stessi video possono essere condivisi su smartphone e altri dispositivi grazie al modulo Wi-Fi.

Monitoraggio durante la guida

La Dash Cam ti offre un ulteriore aiuto prezioso durante il viaggio, attraverso i sensori che ti segnalano quando sei troppo vicino al veicolo davanti oppure quando superi i confini della tua corsia.
Ti indica inoltre autovelox e telecamere ai semafori.

Controllo a distanza

Se vuoi essere sicuro di non avere brutte sorprese quando ti allontani dall'auto, puoi attivare la protezione a distanza, affinché il sistema rilevi movimenti non consoni intorno al mezzo. In questo caso è però necessario l'acquisto di un cavo aggiuntivo (non incluso).

PRO
  • La qualità delle immagini è piuttosto buona, di giorno e anche di notte.
  • Comoda la fruizione delle registrazioni anche su smartphone e altri dispositivi.
CONTRO
  • La micro SD inclusa è da soli 4 giga (consiglio aggiunta di una scheda esterna.)
  • Ad alte temperature, l'apparecchio "patisce" il caldo e il dispositivo per il controllo a distanza tende a spegnersi.

AUKEY DR02

LA MIGLIOR DASH CAM SEMPLICE ED EFFICACE

In questo caso abbiamo a che fare con un modello piuttosto economico, ideale quindi se non hai pretese particolarmente rilevanti.

Semplicità di installazione e funzionamento

Uno dei maggiori pregi della Dash Cam Aukey è l'estrema facilità di montaggio, grazie al resistente adesivo 3M con cui attaccare il dispositivo al parabrezza. È anche incluso un caricatore a doppia porta USB, utile per mantenere collegata la Dash Cam e al contempo ricaricare il telefono.
Superiore ad altri modelli la durata della batteria.
C'è anche un supercondensatore interno che si pone come protezione dagli eccessi di caldo e freddo.

Caratteristiche primarie

In quanto modello di basso prezzo, non possiamo richiedere a questa Dash Cam prestazioni eccezionali o un gran numero di funzionalità extra.
L'essenziale però c'è, con buona efficienza:

  • registrazione automatica con video di 10 minuti,
  • protezione contro la sovrascrittura in caso di incidenti,
  • risoluzione 1080p,
  • campo visivo a 170°
  • schermo da 1,5 pollici, a mio parere troppo piccolo ma certamente non invasivo, con visibilità sufficiente anche di notte.
PRO
  • Strumento compatto, abbastanza completo.
  • Prezzo interessante.
CONTRO
  • La scheda SD non è inclusa al momento dell'acquisto.
  • Lo schermo molto piccolo può essere apprezzabile o diventare una scomodità, a seconda del tuo gusto personale. In questo caso lo schermo a 1,5 pollici è, a mio giudizio, troppo ridotto.

TOGUARD CE20G

MIGLIOR DASH CAM NEL RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO

Restiamo in un fascia di prezzo medio bassa e dunque abbordabile un po' per tutte le tasche, con questa Dash Cam dotata di tutte le funzioni basilari.

Schermo e qualità video

Lo schermo è di 2,45 pollici, dunque leggermente più grande rispetto alla media. Dal punto di vista estetico il prodotto in apparenza sembra ingombrante, ma una volta attaccato al parabrezza non dà particolari fastidi. La qualità di ripresa è 1080p per video in Full HD con immagini davvero corpose e nitide.

Registrazioni e sorvegliamento a distanza

La Dash Cam registra video con durata che può variare da 3 a 10 minuti, a seconda di come preferisci impostarla.
Se accadono collisioni o altri eventi non comuni, la registrazione è in automatico protetta da eventuali cancellazioni dovute al riempimento della memoria.
Il controllo a distanza è attivo e prevede l'avvio della registrazione (video di 1 minuto) qualora il sistema dovesse rilevare urti non consoni.

Modalità Wi-Fi

Grazie al collegamento Wi-Fi e con apposite app gratuite puoi abbinare la Dash Cam al tuo telefono per scaricare video e/o condividerli in tempo reale.

PRO
  • Sensore GPS con sincronizzazione veloce.
  • Wi-Fi per collegamento con il telefono.
  • Sensore rilevamento urti quando la macchina è parcheggiata.
  • Protezione dei video importanti.
  • Buona qualità delle registrazioni.
CONTRO
  • La durata della batteria è limitatissima (pochi minuti, dunque da usare solo in caso di emergenze).
  • Il segnale Wi-Fi talvolta mostra qualche debolezza.
  • Scheda micro SD non è inclusa.

CHORTAU B-T11

MIGLIOR DASH CAM ULTRA ECONOMICA

Scendiamo ulteriormente di prezzo, per una Dash Cam ultra economica che può quindi risultare perfetta se vuoi avere un buon supporto con spesa minima, mentre non fa al caso tuo se hai bisogno di uno strumento con funzionalità più avanzate.

Schermo e risoluzione

Saliamo ancora un pò in termini di dimensioni dello schermo: qui siamo a 3 pollici. Ingombrante?
Forse, dipende dalle tue preferenze. A me ad esempio uno schermo più grande non causa problemi, anzi lo preferisco, anche se i modelli più piccoli spesso sono più eleganti.
Video ad alta definizione, 1080 pixel, angolo di ripresa a 170°, 12 mega pixel se la utilizzi in modalità fotografica.

Impostazioni per la durata dei video

Numerose le opportunità di personalizzazione per la registrazione dei video: puoi scegliere tra varie durate, comprese tra 1 e 10 minuti, impostando la Dash Cam come meglio credi.

Sensore e monitoraggio

L'apparecchio garantisce le funzionalità tipiche di una Dash Cam:

  • registrazione in loop,
  • protezione da sovrascrittura in caso di collisioni o frenate brusche,
  • monitoraggio dell'auto quando il mezzo è parcheggiato e tu non sei sul posto, al fine di rilevare urti o tentativi di manomissione.

Manca però la connessione Wi-Fi, per cui non puoi collegare lo strumento al telefono oppure ad altri dispositivi.

PRO
  • Funzioni di base.
  • Prezzo più che competitivo.
  • Discreta qualità video.
  • Materiale solido.
CONTRO
  • Mancanza di collegamento Wi-Fi.
  • Attacco con ventosa e susseguente rischio di distacco soprattutto ad alte temperature.
  • Assenza di scheda micro SD.

Abask d-01

MIGLIOR DASH CAM CON VIDEOCAMERA POSTERIORE

Prezzo assolutamente competitivo anche per questa Dash Cam, di particolare interesse perché offre alcune funzioni non presenti in tutti o alcuni degli altri modelli analizzati.

Schermo di dimensioni corpose

Il prodotto Abask ha uno schermo più ampio rispetto a tutti gli altri, 4 pollici: una caratteristica che, come detto, a me non dispiace.
Registrazioni in Full HD 1080p, angolazione a 170°, riprese soddisfacenti per nitidezza anche in orari con scarsa illuminazione (funzione WDR).

Videocamera anteriore e posteriore

Molto pregevole la presenza della videocamera posteriore, da installare sul parabrezza posteriore o sulla targa, utile per parcheggiare senza rischiare urti con marciapiedi, muri o altre auto.
Toccando lo schermo puoi passare in ogni momento dalla visione anteriore alla posteriore, oppure mantenerle entrambe in modalità split screen.

Sensore e scheda interna

In caso di incidente con altri mezzi, il video in corso entra automaticamente in protezione da eventuali cancellazioni. A tal fine puoi impostare il sensore affinché il grado di rilevamento sia più alto o basso. La durata dei video, anch'essa regolabile, arriva solo fino a un massimo di 5 minuti.
Da sottolineare che, se acquisti questo prodotto, la Dash Cam viene fornita con scheda di memoria (32 giga) inclusa.

Sorveglianza auto parcheggiata

Presente anche la funzione che ti permette di monitorare l'auto a distanza in caso di urti o tentativi di danneggiamento. Se vuoi disporre di questo supporto devi però acquistare un cavo a parte.

PRO
  • Doppia videocamera per registrazione frontale e visione anche posteriore.
  • Buona qualità video.
  • Diverse impostazioni per settare la Dash Cam secondo le tue preferenze.
  • Prezzo vantaggioso.
  • Scheda di memoria inclusa nella confezione.
CONTRO
  • Mancanza di connessione Wi-Fi.
  • Manuale d'istruzioni con traduzione italiana non molto comprensibile.

Dubbi e quesiti a cui rispondere prima dell'acquisto

Quale tipologia di Dash Cam selezionare

Il mercato relativo alle Dash Cam sta subendo un deciso sviluppo in paesi europei che fino a pochi anni fa non le utilizzavano: Italia compresa.

Per scegliere la Dash Cam più adeguata alle tue esigenze devi principalmente chiederti quanto vuoi spendere e quali funzioni desideri avere a disposizione. Volendo fare un quadro riassuntivo, il principale compito di una Dash Cam è la registrazione continua di ciò che accade lungo la strada mentre sei in viaggio, con protezione automatica della sovraregistrazione in caso di incidente. Il meccanismo si attua attraverso schermi di dimensioni variabili, ma quasi tutti accomunati da riprese video in Full HD con ampia angolazione di ripresa.

Le funzioni opzionali invece possono variare da modello a modello e prevedono ad esempio:

  • aggiunta di una telecamera posteriore,
  • segnalazione di autovelox e ostacoli lungo la strada,
  • collegamento con smartphone in Wi-Fi,
  • sorveglianza a distanza del mezzo anche quando l'auto è ferma in un parcheggio,
  • controllo interno della vettura: quest'ultimo utile da sfruttare soprattutto per tassisti, servizi di trasporto collettivo e nel caso in cui tu condivida il mezzo con familiari o amici.

Prima di compiere l'acquisto rifletti dunque con calma e chiediti di cosa hai bisogno: a quel punto troverai senz'altro il modello adatto a te.

Norme sulla privacy

In Italia al momento non esistono leggi specifiche inerenti le Dash Cam; il riferimento a cui devi attenerti è rivolto alle norme generiche sulla protezione della privacy.

Alcune Dash Cam offrono l'opportunità di registrare in tempo reale situazioni particolari che si presentano lungo il tragitto e condividerle sui social. Attenzione però: la legge in vigore prevede che non possano essere diffusi dati personali degli individui (targhe comprese), se non in circostanze precise e delimitate.

Se quindi vuoi condividere un video, devi assicurarti che la registrazione non permetta il riconoscimento di altre persone e non mostri numeri di targa di altre vetture.
Hai invece il permesso di utilizzare questi dati in caso di incidente, ma solo nell'ambito dell'eventuale inchiesta giudiziaria o per fini assicurativi.

Quale scheda di memoria inserire nella Dash Cam

Abbiamo visto nei modelli analizzati come in alcuni casi la scheda di memoria sia inclusa, mentre in altri (la maggior parte delle volte) non è compresa e la devi quindi acquistare a parte.
La micro SD è di solito la soluzione corretta per memorizzare e scaricare i dati. I modelli di fascia medio-bassa prevedono l'inserimento di una scheda da 16, 32 o 64 giga, mentre le versioni più moderne e avanzate possono supportare schede anche fino a 256 giga.

Risoluzioni video più comuni

Gran parte dei modelli di fascia media è in grado di proporre immagini in qualità Full HD, ovvero 1920x1080p, più che sufficiente per filmare video nitidi da cui ricostruire con precisione ciò che è accaduto in caso di incidenti, controversie, multe che ritieni non giuste, danneggiamenti in tua assenza e altre circostanze particolari.

Alcune Dash Cam, meno sviluppate, si limitano invece a risoluzioni più basse, VGA (640x480p), SVGA (800x600p) o HD (1280x720p). All'opposto ci sono in commercio, anche se in numero limitato, modelli evoluti con risoluzione Super HD, pari a 2304x1296p, o addirittura Quad HD, pari a 2560x1440p.

Cos’è la funzione WDR e HDR

In certe Dash Cam è compresa la funzione WDR, cioè Wide Dynamic Range.
La tecnologia in questione fa sì che il sistema gestisca in autonomia le diverse condizioni di luce, cercando di registrare con luminosità corretta sia le aree più chiare presenti in un dato momento, sia le aree più scure.

Come puoi intuire, la sua efficacia è acuita negli orari serali e notturni, garantendo registrazioni con buona visibilità anche al buio. È dunque un surplus significativo, soprattutto se viaggi spesso di notte.
Parzialmente simile è la funzione HDR, con cui puoi ottenere video dalla luminosità uniforme anche in caso di bruschi passaggi chiaro/scuro. Quest'opzione è però presente soprattutto in Dash Cam di prezzo elevato.

Conclusione

Tutte le Dash Cam che ho testato hanno messo in mostra notevoli pregi e qualche limite.

Per stabilire il vincitore ho cercato di considerare la gamma di opzioni presenti, la consistenza nella pratica e il prezzo di mercato, giungendo alla convinzione che il modello TOGUARD CE20G rappresenti una soluzione ottimale se sei alla ricerca di una Dash Cam economica che svolga appieno il suo lavoro. Il prodotto comprende infatti tutto l'essenziale:

  • schermo di medie dimensioni,
  • buona qualità delle riprese,
  • protezione delle registrazioni significative,
  • controllo a distanza,
  • collegamento Bluetooth,
  • acilità di montaggio e gestione.

Se vuoi un apparecchio con funzionalità avanzate devi chiaramente rivolgerti a modelli di diversa fascia, ma per installare nel tuo mezzo di trasporto una Dash Cam semplice e compatta, valida ed economica, questa opzione è ideale.

Commenti