Miglior QLED contro Miglior OLED: Quale Scegliere?

Mattia De Rossi 2/8/2020
Samsung Q800T
5.905,99 €
Disponibilità immediata
 
Samsung QE85Q70TATXZT
2.799,00 €
Disponibilità immediata
 
CONVENIENTE
Samsung UE82RU8000U
1.984,99 €
Disponibilità immediata
 
MIGLIORE SECONDO ME
Sony KD-77AG9BAE
6.351,34 €
Generalmente spedito entro 2-3 giorni
 
LG 77OLEDE6D
 
Attualmente non disponibile
 

  • La qualità visiva delle TV è in continuo miglioramento e sono sempre maggiori le risorse relative all'intrattenimento, su tutte le funzioni smart e la compatibilità con gli assistenti vocali. Oltre all'introduzione di innovativi standard, dall'alta risoluzione all'HDR, sono stati lanciati dei sistemi alternativi al classico pannello LED, che ti permettono di godere di immagini ancor più realistiche e definite. Le due tecnologie del momento sono OLED e QLED, ognuna delle quali presenta i propri vantaggi. I QLED sono migliori per luminosità, volume del colore, utilizzo continuativo 24-7 e prezzo conveniente; mentre gli schermi OLED sono migliori per qualità dei neri, contrasto, angolo di visione, gaming e consumo energetico.
  • Ho selezionato per te cinque televisori all'avanguardia, con il fine di mettere a tua disposizione delle informazioni dettagliate sia sui modelli più convenienti sia sulla differenza fra i due standard.
  • Considero come miglior QLED il Samsung Q800T, e proclamo miglior OLED il Sony KD-77AG9BAE. Il vincitore assoluto lo scoprirai alla fine, dopo aver appreso qualche notizia in più su questi due straordinari sistemi che stanno dominando il mercato, specie quello dei televisori di grandi dimensioni.
  • Se vuoi approfondire la tua conoscenza sulle differenze essenziali tra la tecnologia QLED ed OLED, ti invito a leggere la lista di domande sul miglior QLED e OLED che ho scritto il 02.08.2020.

Samsung Q800T

MIGLIOR TV QLED SECONDO ME

Il Samsung Q800T è una TV che ha nei colori fedeli, nella risoluzione e nel comparto audio le sue peculiarità, imponendosi come uno dei migliori QLED in circolazione.

Che risoluzione ha?

Tra i punti di forza del dispositivo vi è la risoluzione di ben 7680 x 4320, ovvero l'innovativo standard 8K.

In quali formati è disponibile?

Il QLED di Sony è disponibile in tre diverse misure: 65, 75 e 82 pollici.

Quali tecnologie sono presenti?

La retroilluminazione è esaltata dallo Direct Full Array Pro, elaborato per migliorare i neri e per rendere i bianchi più intensi, aumentando di conseguenza la qualità del contrasto. Il colore, invece, è reso vicino al realismo dalla tecnologia Quantum Dot, la quale trasforma la luce per dare vita a un autentico spettacolo.

Come funziona con i videogame?

Grazie al Real Game Enhancer+ potrai beneficiare di un'alta visibilità anche sulle scene più scure e godere di un audio perfettamente sincronizzato con il video.

Quale sistema operativo è installato?

Il Q800T è provvisto dell'OS Tizen, il quale dispone di una buona quantità di app preinstallate e risulta sufficientemente fluido.

Posso collegare il cellulare?

Sì, puoi sfruttare il collegamento mirroring per connettere lo smartphone al televisore in modalità wireless. Grazie al Multi View, inoltre, hai la facoltà di dividere lo schermo in due parti e visualizzare in contemporanea il cellulare e un'altra sorgente a tuo piacimento.

È compatibile con gli assistenti vocali?

Si, oltre a Bixby, l'assistente sviluppato da Samsung, puoi utilizzare i comandi di Alexa e di Google Assistant, così da controllare la TV senza il bisogno del telecomando.

Quali sono le prestazioni sonore?

I 70 Watt RMS, i bassi profondi e l'ottima direzionalità del sound creano un audio coinvolgente, rendendo superflua l'installazione di ulteriori apparati.

PRO
  • Audio eccellente.
  • Risoluzione 8K.
CONTRO
  • Illuminazione poco fedele sui bordi.
  • Design da migliorare.

Samsung QE85Q70TATXZT

QLED CON UPSCALING EFFICIENTE E COLORI DI ALTO LIVELLO

Samsung QE85Q70TATXZT è una TV QLED da 85 pollici, la quale fa parte di una serie in cui sono presenti schermi di varia grandezza, a partire dai 43 pollici. Il modello spicca in quanto a definizione dell'immagine e per la riproduzione dei colori, peccando circa l'illuminazione della scena, non sempre omogenea.

Che risoluzione raggiunge?

Il televisore della compagnia asiatica raggiunge la risoluzione Ultra HD 4K. Riproducendo fonti a 2160p, puoi ammirare dettagli particolarmente definiti, che esaltano la qualità della TV.
In caso di sorgenti con risoluzioni inferiori entra in gioco l'efficace sistema 4K AI Upscaling, il quale è in grado di ridurre il rumore delle immagini e di incrementare la fattura dei dettagli.

Com'è la profondità dei colori?

La tecnologia Quantum HDR, in simbiosi con l'HDR10+ ti regala un'eccellente resa dei colori e una soddisfacente ottimizzazione del contrasto, così da mostrare neri profondi e una gamma cromatica ricca di sfumature.
Inoltre, affidandoti alla luminosità adattiva, puoi ottenere un regolazione automatica che ti consente di beneficiare di immagini sempre nitide, indipendentemente dai contenuti riprodotti.

Come funziona la sezione smart?

Tizen è un OS ormai ben collaudato, non il migliore sul mercato, ma comunque apprezzabile sia in tema di app disponibili sia dal punto di vista del funzionamento, che si dimostra sufficientemente scorrevole. È vero che mancano alcuni codec relativi a vecchi formati video, ma nel caso di un televisore di questa fascia è un'assenza non fastidiosa.

Come lo controllo?

Oltre al completo telecomando in dotazione, con cui puoi accedere a tutte le funzioni della TV, puoi gestire il televisore mediante i comandi vocali degli assistenti Bixby, Alexa e Google Assistant. Ottime sia la reattività sia la comprensione della voce.

PRO
  • Buona resa cromatica.
  • Design raffinato.
CONTRO
  • Illuminazione non omogenea.
  • Lo schermo emana fastidiosi riflessi.
  • Sistema sonoro poco potente.

Samsung UE82RU8000U

TV LED: UN CINEMA IN CASA A BASSO COSTO

Samsung UE82RU8000U è una TV LED con schermo gigante di fascia medio-bassa, caratterizzata dal prezzo favorevole, dalle tante funzionalità e da immagini più che accettabili a livello qualitativo.

Quali sono le specifiche del pannello?

In questo caso si tratta di un comune pannello LED dalle dimensioni di 82 pollici, il quale ha una risoluzione Ultra HD 4K.
Pur non essendo paragonabile agli schermi OLED e QLED in quanto a contrasto e a intensità dei neri, il televisore offre una discreta qualità delle immagini, per via di dettagli ben definiti e di colori brillanti, rapportati alla fascia di prezzo.

Com'è l'illuminazione dello schermo?

Lo standard UHD Dimming suddivide lo schermo in varie sezioni, con l'obiettivo di perfezionare i neri e in generale l'intensità dei colori, rendendo il contrasto superiore alla media della categoria.

Come vengono gestiti i contenuti con risoluzione inferiore al 4K?

L'upscaling è abbastanza efficiente con i contenuti in Full HD. Purtroppo con le risoluzioni inferiori si avverte del rumore.

Come va con i videogiochi?

Le tecnologie Real Game Enhancer e FreeSync si occupano sia di ottimizzare le immagini analizzando scrupolosamente sequenza per sequenza, sia di minimizzare la lag: la reattività nell'aggiornamento e l'illuminazione della scena sono assolutamente apprezzabili.

Posso controllarlo con gli assistenti vocali?

Sì, il Samsung UE82RU8000U è compatibile con Amazon Alexa e con Google Assistant: l'integrazione è rapida e intuitiva e la gestione dei comandi non presenta difetti.

Quali sono le prestazioni dell'audio?

La potenza di 20 Watt può essere sufficiente per sale di piccole dimensioni, ma vista la grandezza dello schermo è necessario qualche Watt in più, per cui ti suggerisco di installare un sistema supplementare.

PRO
  • Prezzo competitivo.
  • Schermo gigante.
  • Ottimizzato per i videogame.
CONTRO
  • Neri non paragonabili agli schermi OLED.
  • Upscaling migliorabile.
  • Sound fiacco.

Sony KD-77AG9BAE

MIGLIOR TV OLED SECONDO ME

Sony KD-77AG9BAE è una TV OLED da 77 pollici appartenente alla serie AG9 Master. L'estetica raffinata, i neri profondi, il suono potente e le complete funzioni smart fanno del prodotto uno dei migliori televisori disponibili in commercio.

Come sono le immagini?

Oltre alla tecnologia OLED, il televisore possiede varie specifiche tecniche che lo rendono straordinario nella riproduzione di immagini in 4K.
Il potente processore X1 Ultimate è in grado di mostrare i dettagli più nascosti e di regolare la luminosità e il contrasto nel modo più opportuno, per colori profondi e neri di un'intensità raramente vista.

Quali altre specifiche ha il pannello?

Non è presente l'HDR10+, anche se il 4K HDR funziona egregiamente, assicurandoti un'adeguata illuminazione e un contrasto di livello superiore.

Quale sistema operativo è presente?

L'OLED di casa Sony punta, anche in questo caso, su Android TV, giunto alla versione numero 9. L'app store è molto completo e ti consente di installare quasi tutte le più note applicazioni, comprese quelle per lo streaming video.
L'unica nota dolente è rappresentata dalla bassa quantità di RAM del televisore, che sporadicamente appesantisce il funzionamento dell'OS, specie riproducendo contenuti in 4K da pen drive o da hard disk esterni.

È performante con i videogiochi?

In linea generale gli OLED sono il massimo per chi ama videogiocare. Mancano, però, alcuni dei maggiori standard relativi ai videogame: l'input lag di 27 ms è abbastanza basso, ma in questa fascia di prezzo sono presenti televisori più adatti per il gaming.

Qual è la potenza degli altoparlanti?

Il televisore giapponese integra due attuatori e due subwoofer, per una potenza totale di 60 Watt. Il suono è corposo, pulito e sufficientemente coinvolgente.

PRO
  • Estetica curata.
  • 4K HDR efficace.
  • Sound avvolgente.
CONTRO
  • Bassa quantità di RAM.

LG 77OLEDE6D

TV OLED DAL BEL SOUND MA DESIGN DA MIGLIORARE

L'LG 77OLEDE6D è un televisore OLED da 65 pollici, un vero concentrato di tecnologia e di qualità. Particolare il design, che vede la presenza di un sistema audio che funge da base, il quale in parte appesantisce la TV ma in compenso evita il collegamento di una soundbar.

Che risoluzione ha?

La TV di LG ha una risoluzione Ultra HD 4K. A rendere le immagini di qualità eccelsa contribuiscono la tecnologia OLED, la migliore in circolazione in termini di resa video, e l'HDR10, che permette al televisore di proiettare dettagli vicini al realismo, colori vivaci e neri intensi.

Sono presenti le funzioni smart?

Il sistema operativo webOS 3.0 mette a tua disposizione un fornito store per installare centinaia di app. Il funzionamento dell'OS è tra i migliori, eccellendo in fluidità e in facilità di accesso.

Com'è strutturato il comparto audio?

Il televisore integra un apparato audio supplementare sviluppato da Harman Kardon, dal design simile a quello di una soundbar. Il risultato estetico non è dei migliori, ma le prestazioni sono certamente considerevoli, sia per i 60 Watt di potenza sia per la corposità del suono.

Posso utilizzarlo con i videogame?

La tecnologia LED ti regala un'illuminazione della scena di altissimo spessore, per cui ti aiuta soprattutto nel gameplay con i videogiochi di azione, dandoti la possibilità di muoverti in anticipo per spiazzare i tuoi rivali.

È possibile installare il televisore al muro?

No, la conformazione della base ti impedisce l'installazione a parete.

PRO
  • Estetica curata.
  • 4K HDR efficace.
  • Sound avvolgente.
CONTRO
  • Bassa quantità di RAM.

OLED vs QLED: Domande e Risposte

Cosa significa TV OLED?

OLED è l'acronimo di Organic Light Emitting Diodes, ovvero diodo organico a emissione di luce. Si tratta di una tecnologia che si basa sulla presenza di determinati diodi posizionati fra gli strati dello schermo, i quali si illuminano in maniera indipendente in base agli impulsi ricevuti, migliorando sia l'illuminazione dell'immagine, sia la profondità dei neri, che risultano incredibilmente realistici.

Cosa significa TV QLED?

La tecnologia QLED, acronimo di Quantum Dot LED, è fondamentalmente uno standard avanzato del LED, quindi un classico sistema basato sulla retroilluminazione ed è un'esclusiva di Samsung, produttore che non ha investito sull'OLED, preferendo lo sviluppo di un proprio sistema.

Le differenze principali tra QLED e OLED

OLED, QLED, LED, LCD sono sigle che ti confondono? Vediamo di fare chiarezza.
Gli schermi a cristalli liquidi, detti LCD, grazie al basso consumo energetico hanno avuto nel corso degli anni numerosissime applicazioni; ad esempio: TV, monitor per PC, fotocamere digitali, smartwatch, segnaletica in genere.
Al fine di abbassare ulteriormente il consumo energetico, negli schermi LCD utilizzati per le TV è stata sostituita la retroilluminazione utilizzando i LED. Pertanto uno schermo LED è in realtà un LCD retroilluminato da LED.
Gli schermi QLED sono stati sviluppati da Samsung per combattere (e francamente scimmiottare) il crescente successo OLED. I QLED sono degli schermi LCD retroilluminati da LED ai quali viene aggiunto uno strato di nano particelle di punti quantici con il vantaggio di produrre colori più saturi.
La tecnologia OLED è invece tutt’altra cosa. Non si tratta più di uno schermo retroilluminato, ma piuttosto di uno schermo costituito da diodi organici che emettono luce da soli senza la necessità di una fonte di illuminazione esterna. Per questo motivo gli schermi OLED sono più sottili, a discapito però di una longevità inferiore rispetto ai LED o QLED.

Tabella differenze QLED - OLED:

Tra i vantaggi dei televisori OLED vi sono il contrasto, la resa dei neri, l'angolo di visione e il design, poiché lo spessore è notevolmente ridotto in virtù della mancanza del sistema di retroilluminazione. Le TV QLED, invece, hanno dalla propria parte la luminosità, che risulta più alta, e il prezzo, che è decisamente inferiore rispetto a quello dei televisori con tecnologia OLED.

  QLED OLED
Qualità dei neri Molto buona Ottima
Luminosità Ottima Molto buona
Volume del colore Ottimo Molto buono
Performance per gaming Molto buona Ottima
Angolo di visione Buono Ottimo
Utilizzo per PC Ottimo Buono
Utilizzo 24-7 come monitor Ottimo Buono
Consumo energetico Basso Molto basso
Prezzo Medio alto Alto

Che risoluzione hanno?

Le risoluzioni variano da modello a modello. Naturalmente i televisori di fascia alta, quindi sia gli OLED sia i QLED, non possono avere risoluzioni inferiore all'Ultra HD 4K e molte versioni sono addirittura dotate dello standard 8K, che presenta una risoluzione di addirittura quattro volte superiore rispetto al 4K.

Quale standard offre le migliori prestazioni sui videogame?

Il tempo di risposta garantito dai diodi organici in possesso alle TV OLED è nettamente inferiore nei confronti dei tempi relativi al sistema di retroilluminazione, di conseguenza se sei un appassionato di videogiochi, specialmente del genere azione, beneficerai di un aggiornamento più rapido delle scene scegliendo un modello OLED.

Tra quali dimensioni posso scegliere?

Sono entrambi standard assenti in televisori di piccole dimensioni e raramente presenti nelle TV di media grandezza. I QLED partono dai 43 pollici mentre gli OLED sono disponibili con dimensioni minime di 55 pollici.
Per avere una resa di eccellente livello, a prescindere dalla tecnologia, ti suggerisco di orientarti su pannelli di almeno 65 pollici, ovviamente budget permettendo. Se ne hai la possibilità puoi addirittura scegliere schermi superiori agli 80 pollici.

L’HDR è un must

Uno standard che non può mancare in televisori di questa tipologia è l'HDR, disponibile nelle sue versioni più avanzate, il quale ti permette di migliorare ulteriormente l'illuminazione della scena e il contrasto.

Sono dotati di funzioni smart?

Sia gli OLED sia i QLED sono provvisti di funzioni smart. I sistemi operativi sono differenti tra un produttore e l'altro: i più noti e performanti sono webOS, sistema sviluppato da LG, Tizen, OS di proprietà di Samsung, e Android TV, il celebre sistema operativo per televisori appartenente al colosso Google.

Chi sono i maggiori brand che producono schermi OLED e QLED?

Se la tecnologia QLED è brevettata da Samsung, che rimane l'unico produttore a possederla, per quanto concerne gli OLED sono diversi i brand a proporre lo standard, tra cui LG, Sony e Philips.

Come faccio a scegliere il televisore più adatto alle mie necessità?

Valuta il prezzo della TV e la compatibilità con il tuo budget, gli ingombri del prodotto e le modalità di installazione.
Accertati circa la presenza di un buon sistema operativo e sul supporto degli assistenti vocali, ormai sempre più diffusi per controllare la TV senza il bisogno di utilizzare il telecomando.
Più che puntare sull'8K ti suggerisco di scegliere un televisore con un efficiente HDR.

Sono provvisti di adeguati sistemi audio?

Le ridotte dimensioni del case dei moderni televisori non consentono di alloggiare al loro interno degli adeguati sistemi di diffusione. Sono rari i casi di TV che integrano un sistema audio supplementare e spesso con risultati non soddisfacenti.
Per ovviare al problema ti consiglio di scegliere un sistema Home Theater a più canali. Se, invece, vuoi evitare ingombri e particolari collegamenti, puoi optare per una soundbar.

Come pulire gli schermi OLED e QLED

Il primo passaggio, da effettuare settimanalmente, consiste nel rimuovere la polvere dello schermo servendoti di un panno asciutto. Se al termine dell'operazione il televisore risulta perfettamente pulito, il tuo lavoro è completato.
Qualora vi siano delle macchie, munisciti di un panno morbido e di una miscela composta da acqua e alcol nella medesima quantità. Imbevi il panno, strizzalo e passalo delicatamente sullo schermo.
Evita l'utilizzo di detergenti invasivi.

Conclusione

Personalmente tra OLED e QLED scelgo i televisori dotati della prima tecnologia, per via di una qualità visiva notevolmente superiore, per l'irraggiungibile contrasto, per i neri profondi e per la reattività in risposta.

Ritengo attualmente poco importante la presenza della risoluzione 8K, in quanto poco diffusa, per cui la mia scelta si basa fondamentalmente su un confronto effettuato con contenuti in Ultra HD 4K.

Confermo come vincitori delle rispettive categorie il Samsung Q800T e il Sony KD-77AG9BAE, e in assoluto premio il televisore OLED, che considero il punto di riferimento per gli anni a venire.

Hai anche tu il desiderio di trasformare la tua sala in un cinema di ultima concezione?

Commenti