Miglior Proiettore [Confronto: Prezzi - Prestazioni]

Mattia De Rossi 1/5/2020
Epson EB-S05
345,00 €
Disponibilità immediata
 
MIGLIORE SECONDO ME
YABER Y21
 
Attualmente non disponibile
 
CONVENIENTE
Vamvo Videoproiettore Portatile
109,99 €
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
APEMAN LC350A
 
Attualmente non disponibile
 
DESIGN ECCELLENTE
Elephas Mini Proiettore Portatile
 
Attualmente non disponibile
 

  • Se vuoi portare il cinema direttamente a casa tua, l’acquisto di un videoproiettore è una delle soluzioni più affascinanti e utili. Con questo supporto è possibile ricreare un’esperienza di visione vicina a quella della sala cinematografica, con in più la comodità di gestire il tutto tra le mura della tua abitazione, senza necessità di spostamenti né altre incombenze a cui sottostare.
  • Il mercato propone ormai una gamma di prodotti evoluti e diversificati, per cui non ci sono problemi a trovare una soluzione che sappia incontrare ciò che desideri. Videoproiettori in Full HD nativo o supportato, con ottimi livelli di luminosità, facili da collegare, di lunga durata e adattabili al tuo salotto. In tal senso ho voluto prendere in esame questi modelli, confrontando pregi e limiti di ognuno:
  • Al termine delle prove effettuate, reputo che il miglior proiettore tra quelli verificati sia lo YABER Y21, assai pregevole nel rapporto tra efficacia e prezzo.

Epson EB-S05

MIGLIOR PROIETTORE SENZA ESSERE FULL HD

Molto ben conosciuta da tanti anni in settori riguardanti l’informatica e la cancelleria (ad esempio per quanto riguarda le stampanti), la ditta Epson ha iniziato a ritagliarsi un posto importante anche nel campo dei videoproiettori, con prodotti peraltro molto validi, come questo EB-S05.

Tecnologia 3LCD

Il proiettore della Epson propone la tecnologia 3LCD, grazie alla quale puoi avere a disposizione immagini di notevole qualità, in termini di fluidità, nitidezza e luminosità (3200/3300 lumen), con rapporto di contrasto 15000:1 e grandezza fino a 350 pollici. Questi dati rendono il prodotto significativo sia per l’intrattenimento casalingo sia qualora tu lo voglia usare per riunioni, presentazioni e altre incombenze lavorative.

Durata lampada

Le specifiche tecniche del prodotto annunciano una durata della lampada fino a 15 anni. Personalmente mi pare una previsione troppo ottimistica, ma il modello mi è parso solido e in grado di conservarsi stabile a lungo nel tempo.

Configurazione e trasporto

Il proiettore Epson non crea alcun particolare problema a livello di installazione e utilizzo. È piccolo e compatto, lo puoi trasportare da un luogo all’altro senza fastidi, si configura rapidamente e con un adattatore opzionale si collega tramite Wi-Fi al tuo dispositivo mobile.

PRO
  • Ottima qualità dell’immagine, con colori nitidi, buona luminosità e contrasti efficaci.
  • Semplicità di utilizzo, configurazione e trasporto.
  • Svolge ottimamente il suo lavoro in condizioni di buio e abbastanza bene anche con luce naturale.
CONTRO
  • La ventola tende a essere leggermente rumorosa, senza comunque dare particolare fastidio.
  • Non è Full HD (la risoluzione nativa è infatti 800x600), ma le prestazioni sono in ogni caso positive.

YABER Y21

MIGLIOR PROIETTORE FULL HD SECONDO ME

Proiettore di alto livello, decisamente apprezzabile anche per il costo, simile ad altri prodotti che però offrono risultati meno significativi.

Risoluzione e luminosità

Il modello Yaber è Full HD nativo (1080p), dunque con la possibilità di ottenere immagini limpide e quasi perfette, sia per la fruizione di film o sport sia per necessità professionali. La luminosità è di 5500 lumen, valore difficile da trovare in altri prodotti di questa fascia, con rapporto di contrasto 7000:1, per cui puoi riuscire a ottenere proiezioni efficaci in qualunque condizione di luce. La grandezza dell’immagine arriva fino a 300 pollici.

Sistema audio

Il proiettore è dotato di sistema audio SRS, con due altoparlanti stereo da 3 W, non indicati per raggiungere chissà quali picchi di volume, ma sufficienti per un ascolto pulito e chiaro anche senza l’obbligo di collegarlo all’home theatre o ad altre sorgenti.

Connettività

Doppio attacco HDMI, doppio attacco USB, presa per Pc: tante le connessioni a disposizione, per usare il proiettore con TV, lettori DVD e Blu-ray, console di gioco, cellulare Android e altri dispositivi.

PRO
  • Modello Full HD, luminosità fino a 5500 lumen, ottime condizioni di visibilità in ogni contesto.
  • Sistema audio incluso e sufficiente per ascoltare bene il sonoro (con limiti) anche senza obbligo di collegamenti ad altre fonti.
  • Prezzo conveniente in rapporto alla qualità.
CONTRO
  • Sono presenti tre ventole per il raffreddamento; ciò da un lato evita che il prodotto si scaldi troppi, ma dall’altro può causare qualche fastidio in termini di rumorosità.
  • Il prodotto è abbastanza pesante, quindi non particolarmente adatto se lo devi trasportare spesso.

Vamvo Videoproiettore Portatile

MIGLIOR PROIETTORE ECONOMICO

Proiettore decisamente economico, quindi con limiti ben precisi ma consigliabile se vuoi spendere poco e non hai pretese eccessive.

Caratteristiche di base

Il prodotto mette a disposizione una risoluzione nativa di 720p, con risoluzione 1080p supportata. Il rapporto di contrasto è 2000:1, la luminosità si attesta sui 4000 Lumen, valore in linea con altri modelli concorrenti. Giusto ricordare che si tratta di un proiettore low budget, adeguato se ti vuoi dedicare all’intrattenimento in famiglia o hai necessità professionali di livello contenuto.

Facilità di trasporto

Il proiettore Vamvo pesa solo 1,25 kg. Di conseguenza lo puoi portare con te senza alcuna fatica da casa all’ufficio e viceversa, dagli amici o in altri ambienti. Il prodotto è consegnato con apposita borsa da trasporto, rendendo ancora più semplice ogni spostamento.

Audio e collegamenti

Il proiettore è dotato di un piccolo sistema audio integrato con altoparlante da 3 W, valido anche in assenza di collegamento con altre fonti, ma solo per utilizzi che non richiedono alti volumi, altrimenti devi comunque utilizzare anche casse esterne. Presenti tutte le connessioni essenziali: HDMI, AV, USB, VGA e uscita audio. I cavi di alimentazione sono inclusi.

PRO
  • Buona qualità dell’immagine e in generale buone prestazioni in rapporto al prezzo economico.
  • Peso limitato e semplicità di trasporto, anche grazie alla gradevole borsa da viaggio inclusa.
  • Prodotto silenzioso che scalda poco e consuma poco.
CONTRO
  • Modello di fascia medio-bassa, da cui chiaramente non è possibile ottenere prestazioni paragonabili a concorrenti di gamma superiore. Per intrattenimento e/o esigenze professionali contenute, il risultato è comunque lodevole.
  • Mancanza Wi-Fi e ventola un po’ troppo rumorosa.

APEMAN LC350A

MIGLIOR PROIETTORE PORTATILE

Prodotto di fascia economica, senza dubbio conveniente per il prezzo a cui viene proposto, in rapporto a prestazioni limitate ma efficaci.

Risoluzione

Il proiettore dispone di una risoluzione nativa di 800x480p, con supporto Full HD 1080p, rapporto di contrasto 2000:1 e luminosità a 4000/4500 lumen, valore accettabile e simile ad altri modelli presenti sul mercato allo stesso prezzo. Il produttore, con onestà, indica chiaramente come il proiettore sia indicato soprattutto per attività di intrattenimento in famiglia (film, videogiochi), mentre non è molto consigliabile per presentazioni aziendali di un certo livello.

Acustica

Pregi e limiti per ciò che concerne l’audio. Il prodotto è consegnato con doppio altoparlante interno, per una qualità del suono discreta anche senza ulteriori supporti. A te la scelta di attaccare comunque casse esterne o meno, a seconda di ciò che vuoi ottenere. Il sistema peraltro non supporta il Dolby: in caso tu voglia dunque vedere film o altri spettacoli di intrattenimento registrati con audio Dolby, quest’ultimo va disattivato.

Collegamenti

Il prodotto è dotato di attacchi USB, HDMI (cavo incluso), VGA, micro SD, per cui lo puoi collegare senza problemi un po’ a tutti i principali dispositivi. Possibile anche il collegamento con gli smartphone, ma con adattatore da acquistare a parte.

PRO
  • Proiettore che svolge bene il suo lavoro pur nella consapevolezza di evidenti limiti derivati dalla sua economicità.
  • Doppio altoparlante interno con cui fruire del dispositivo, con discreta efficacia, anche senza supporti esterni come soundbar e home theatre.
  • Prezzo davvero limitato.
CONTRO
  • Luminosità non eccezionale e bordi dell’immagine non molto chiari.
  • Mancanza di supporto per l’audio Dolby e difficoltà a leggere alcuni formati di file video.

Elephas Mini Proiettore Portatile

MIGLIOR PROIETTORE PER DESIGN

Proiettore economico che rispecchia gli standard della sua categoria, senza offrire risultati sconvolgenti ma compiendo il suo dovere.

Colori realistici

Le caratteristiche basilari del proiettore non si discostano da altri prodotti di pari livello: risoluzione supportata Full HD 1080p, luminosità intorno ai 4500 lumen, rapporto di contrasto 2000:1, proiezione LCD con dimensioni regolabili. Il produttore promuove l’articolo insistendo sulla nitidezza e il realismo dei colori: devo dire che in effetti il risultato, in questo senso, è pregevole.

Design e lampadina

Il prodotto utilizza una lampadina LED a risparmio energetico, con durata teorica fino a 5000 ore, valore ovviamente solo indicativo. Giusto sottolineare la qualità estetica di questo proiettore, che pur non raggiungendo altissime prestazioni si presenta elegante e piacevole alla vista.

Utilizzo con altri dispositivi

Grazie ai vari attacchi presenti nel proiettore lo puoi abbinare a tantissimi altri dispositivi, dalla TV al PC, dalla Playstation al lettore DVD, dal decoder Sky a un hard disk esterno. Possibile anche il collegamento con il telefono, ma tramite adattatore non incluso.

PRO
  • Oggetto piccolo, elegante e compatto, piuttosto funzionale in rapporto al prezzo decisamente basso.
  • Due altoparlanti inclusi nel dispositivo e con discreta resa sonora, anche se ovviamente non paragonabile ad altri supporti specifici.
  • Buona definizione dei colori, forti e intensi, senza peraltro stancare troppo la vista anche su tempi di fruizione prolungati.
CONTRO
  • Qualche difficoltà di messa a fuoco su alte risoluzioni, anche se in generale la visualizzazione è di buon impatto.
  • Necessita di utilizzo in ambiente buio; resa non ottimale in luoghi troppo illumina

Dubbi e quesiti a cui rispondere prima dell’acquisto

Come scegliere il proiettore giusto per le mie esigenze

Se stai pensando di acquistare un videoproiettore, il primo fattore essenziale che devi considerare è l’uso che ne farai. Alcuni modelli sono infatti specificatamente studiati per ricreare l’effetto home cinema nella tua abitazione e non sono adatti per proiezioni in ambito lavorativo. Altri invece risultano adeguati per entrambi i contesti.

Altro punto da considerare è naturalmente il prezzo. Il mercato propone diversi prodotti di fascia economica, affiancati ad altri più costosi ma con funzionalità avanzate, maggiore grado di luminosità e in generale migliori prestazioni. A te la decisione in tal senso, in base al budget disponibile e alle necessità più semplici o complesse che ritieni di dover soddisfare.

Importante anche valutare l’ambiente in cui utilizzerai il proiettore: in una stanza di piccole dimensioni potrà andare bene un mini proiettore con grandezza di proiezione limitata; discorso diverso per ambienti più ampi.

Valuta inoltre l’effetto acustico che vorrai ottenere, per comprendere se accontentarti degli altoparlanti interni già compresi in quasi tutti i modelli o se collegare il proiettore a soundbar, home theatre o altri supporti esterni.

Ultimo fattore è il volume dell’oggetto: un proiettore piccolo e leggero potrà essere trasportato da un luogo all’altro con più facilità ed è dunque indicato se pensi di spostarlo spesso; in caso ti serva invece solo per un unico ambiente fisso, andrà bene anche un modello un po’ più grosso e pesante.

Cosa sono i lumen e quanti lumen deve avere un buon proiettore

Il lumen è l’intensità luminosa di un proiettore, ovvero il grado di luce che lo strumento riesce a proiettare su una superficie. Per capire di quale intensità necessiti, è necessario pensare al futuro luogo di utilizzo. In generale è consigliabile acquistare un proiettore che possa assicurare almeno 3000 lumen.
Se comunque terrai il prodotto in stanze ottimamente oscurabili, ti basterà un livello di luminosità limitato. Per ambienti non del tutto oscurabili, avrai invece bisogno di luminosità maggiore (ad esempio almeno 5000 lumen per una sala conferenze in pieno giorno).

Come collegare Pc e Mac al proiettore

Il collegamento è piuttosto semplice.

È sufficiente attaccare il Pc al proiettore tramite cavo HDMI o VGA (entrambi gli attacchi sono presenti in quasi tutti i proiettori). Dopodiché, per completare la connessione e trasferire l’immagine dal Pc al supporto esterno, i comandi variano a seconda del mezzo che utilizzi.

Ad esempio, se si tratta di un notebook, devi pigiare il tasto FN in contemporanea con il tasto F5 o altro tasto degli F in cui c’è l’immagine di uno schermo. In caso di Pc fisso con Windows 10 devi invece premere il pulsante WIN e poi digitare “schermo” e selezionare “proietta su altro schermo”.

Infine, se usi un Mac, devi andare su “menu”, “preferenze di sistema”, “monitor” e selezionare il proiettore.

Come pulire il filtro del proiettore

Dopo l’acquisto, via via che il tempo passa, il proiettore può accumulare ingenti quantitativi di polvere, con il rischio di otturare i filtri e compromettere l’integrità del prodotto.
Per pulire i filtri è sufficiente staccare l’apparecchio dalla presa di corrente, togliere i filtri dal dispositivo ed eliminare la polvere rappresa, con un pennellino o con una bomboletta di aria compressa. In generale comunque è consigliabile sostituire periodicamente i filtri, all’incirca ogni 300 ore di utilizzo.

Come funziona un proiettore wireless

Alcuni proiettori possiedono la funzionalità per il collegamento wireless con lo smartphone o altri dispositivi. In questo caso di solito basta accendere il proiettore, accedere al menu impostazioni, selezionare la rete Wi-Fi a cui connetterlo e immettere la password se richiesta.

Qualora invece il proiettore che decidi di acquistare non abbia già in sé la funzione Wi-Fi, la puoi comunque creare comprando a parte un adattatore Wi-Fi (ad esempio Google Chromecast) che, una volta attaccato al proiettore tramite la porta HDMI, sarà in grado di leggere il segnale proveniente dallo smartphone o dal tuo computer.

Quanto costa in media un proiettore

Il prezzo medio di un proiettore varia a seconda che si tratti di prodotti di fascia medio-bassa, dunque con resa dell’immagine compresa entro certi limiti, e prodotti di fascia più alta, con opzioni avanzate e resa migliore.

La gamma di prezzi è comunque davvero ampia. Si va dai proiettori economici, utili per ricreare un piccolo home cinema nella tua abitazione o per presentazioni lavorative in ambienti contenuti, acquistabili anche a cifre minime (60-70 euro), sino a proiettori ultra professionali il cui costo arriva anche a diverse migliaia di euro.

Conclusione

Per stabilire quale possa essere il miglior proiettore, è necessaria una fondamentale domanda: meglio spendere poco e accontentarsi di un dispositivo magari valido ma con confini ben precisi, oppure spendere un po’ di più ed avere poi tra le mani un supporto di ottima fattura, destinato probabilmente a durare più a lungo nel tempo?

Personalmente ho deciso di indirizzarmi verso la seconda opzione, anche perché, visto il compito a cui è destinato un proiettore, credo abbia molto più senso ricercare la qualità piuttosto che il risparmio a tutti i costi.

Per questo motivo ho scelto di eleggere come miglior proiettore lo YABER Y21, leggermente più costoso rispetto ad altri modelli simili ma in grado di assicurare prestazioni notevoli, a fronte di una spesa comunque non eccessiva e decisamente onesta in rapporto alla bontà del prodotto.