Miglior localizzatore GPS [per Auto e Moto]

Luca D'Amato 6/9/2020
FACILE DA USARE
LEKEMI TK905
50,98 €
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
CONVENIENTE
LIKORLOVE 34367
22,99 €
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
TKSTAR PS110
38,80 € - 59,99 € (-35%)
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
IL PIÙ VENDUTO
WINNES
50,00 € - 58,98 € (-15%)
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
CARLOCK 8542133339
59,00 €
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita

  • Trovare parcheggio è diventata nel tempo un’impresa sempre più ardua e certamente ti sei trovato nella situazione di lasciare la tua auto o la tua moto in zone che conosci poco e apparentemente poco sicure (a volte anche di notte) con il pensiero che qualcuno possa tentare di rubare il tuo veicolo. Ma c’è una soluzione ad ogni problema e, in questo caso, un localizzatore GPS è lo strumento più adatto per limitare la preoccupazione. Infatti, il localizzatore GPS consente di identificare la posizione esatta di un’auto o di una moto, utilizzando la rete GPS (Global Positioning System).
  • Ho pensato di valutarne alcuni, prendendo in considerazione i fattori principali che orientano la scelta all’acquisto: prezzo, facilità di installazione e uso, qualità e funzionamento. A tal proposito, ho deciso di mettere a confronto questi apparecchi:
  • Ho scritto questo articolo il 06.09.2020, che alla fine riporta alcuni consigli su come scegliere un localizzatore GPS. In base alla mia analisi volta a ricercare il miglior localizzatore GPS, la mia scelta è il WINNES.

LEKEMI TK905

MIGLIORE LOCALIZZATORE GPS PER FACILITÀ D’USO

Quando penso ad un oggetto per la gestione della sicurezza di un veicolo, uno dei fattori di maggior importanza è la semplicità di accesso alle funzioni. Per questo ho scelto di valutare questo modello.

Semplicità d’installazione: un vero vantaggio?

Questo localizzatore GPS spicca per la sua facilità d’installazione: dotato di una calamita, puoi facilmente applicarlo a qualsiasi superficie metallica dell’auto. La calamita è inoltre adeguata al suo compito ed è in grado di mantenere l’apparecchio in posizione anche in caso di forti vibrazioni o urti.
Dal mio punto di vista, però, è tanto facile applicarlo quanto rimuoverlo!
A questo punto, trovo sia molto importante scegliere una posizione ben nascosta dove alloggiarlo. Questo perché, nel caso qualcuno tenti di rimuovere o rubare il tuo veicolo, non sarebbe così difficile sbarazzarsene.

Autonomia e precisione

Questo dispositivo è alimentato da una batteria da 5000 mAh che, dai dati del produttore, concederebbe un’autonomia di circa 60 giorni. Secondo la mia esperienza, la durata reale della batteria però scende a 30 giorni, comunque ottima nei casi di un intenso utilizzo quotidiano.
Dal punto di vista del rilevamento della posizione, il margine di errore è compreso fra 5 e 15 metri, rendendo questo tracker uno dei più precisi fra quelli analizzati.

Semplicità di accesso grazie all’app gratuita

Anche se con un prezzo un po’ oltre la media, questo apparecchio è accompagnato da una app dedicata gratuita, disponibile sia per iOS che per Android. Senza costi periodici aggiuntivi, potrai visualizzare la posizione “live” del veicolo o conoscerne lo storico dei percorsi per i tre mesi precedenti.
Come per altri localizzatori, tutte le comunicazioni fra il dispositivo e l’app sono garantite da una scheda SIM. Ti consiglio di informarti prima di acquistarne una per essere sicuro che sia adatta.

PRO
  • Facilità di installazione.
  • Durata batteria.
  • Servizi senza abbonamenti aggiuntivi.
  • Precisione.
CONTRO
  • Dati facilmente accessibili.

LIKORLOVE 34367

MIGLIORE LOCALIZZATORE GPS PER PREZZO

Non sempre uno strumento a basso prezzo non garantisce una buona funzionalità. Questo localizzatore, anche se senza troppi fronzoli, offre tutte le funzioni standard di cui avrai bisogno.

Economico ma con qualche difficoltà d’installazione

Se desideri un localizzatore GPS ad un prezzo davvero contenuto, questo apparecchio è quello che stai cercando. Si tratta del più economico che ho avuto modo di analizzare ma, nonostante il prezzo, garantisce ottime prestazioni da tutti i punti di vista.
La vera pecca è legata all’installazione: l’apparecchio non ha una batteria integrata, ma è alimentato direttamente da quella del veicolo; il cablaggio e il collegamento potrebbero essere operazioni complesse se non sei molto pratico e, francamente, le istruzioni fornite nella confezione non sono sempre chiarissime.

Semplicità d’uso

Via app o SMS, conoscere la posizione del tuo veicolo è un’operazione davvero semplice. In base alla mia esperienza, il modo più semplice è via SMS: dovrai inviare un SMS dal tuo telefono alla SIM inserita nel localizzatore GPS e riceverai in pochi secondi un SMS di risposta con un link. Aprendo questo link, potrai ottenere le informazioni su mappa della posizione del veicolo in quel momento.

A questo prezzo ci si può fidare?

Non è semplice dare una risposta, ma posso dire che questo apparecchio funziona sia con GPS che con AGPS; quest’ultima tecnologia è in grado di offrire un rilevamento della posizione più accurato e con un consumo energetico inferiore.
Devo segnalarti però che alcuni utenti hanno lamentato perdita del segnale in diverse occasioni. Questo potrebbe essere dovuto anche da malfunzionamenti della scheda SIM, ma in ogni caso il servizio di supporto è sempre disponibile in caso di malfunzionamenti o difficoltà di altro tipo.

PRO
  • Sempre attivo.
  • Prezzo vantaggioso.
CONTRO
  • Difficoltà di installazione.

TKSTAR PS110

MIGLIORE LOCALIZZATORE GPS PER RESISTENZA ALL’ACQUA

A volte capita di dover affrontare condizioni meteorologiche non delle migliori: uno scroscio di pioggia improvviso, soprattutto in moto, potrebbe essere una sorpresa inaspettata. Acquistare un localizzatore GPS impermeabile è dunque una scelta da prendere in considerazione per evitare che il dispositivo, in caso di pioggia, sia definitivamente compromesso.

Per tutti i tuoi veicoli. Per tutte le situazioni

Che sia per la tua auto, la tua moto o la tua bici, questo localizzatore GPS è adatto a tutti i tuoi mezzi. Il funzionamento è garantito da una batteria integrata e l’attacco a calamita permette di rimuoverlo e spostarlo su un altro mezzo in base alle necessità di ogni giorno. Per quanto riguarda la batteria, la durata è in linea con i concorrenti, anche se la tenuta di una singola carica scende drasticamente dopo alcune ricariche.

Il localizzatore che non ha paura della pioggia

La caratteristica più interessante di questo apparecchio è la resistenza all’acqua. Garantito dalla certificazione IP65, che ne attesta la resistenza agli schizzi d’acqua, questo strumento è adatto anche per chi intende utilizzarlo in occasioni più estreme. È da tenere a mente che il grado di impermeabilità si riferisce a piccole quantità d’acqua e non all’immersione. Un dettaglio da non dimenticare.

Funzioni extra: completano positivamente l’esperienza?

Rispetto ad altri localizzatori GPS, questo apparecchio ha delle funzioni aggiuntive che possono tornare molto utili. Il voice monitor, ad esempio, permette l’attivazione di un microfono per poter ascoltare qualsiasi conversazione a distanza. Non fondamentale, ma comunque molto utile.
Interessante anche la funzione di avviso per il superamento della velocità: attraverso la connessione garantita dalla SIM, il localizzatore invierà a intervalli regolari messaggi di allarme al tuo numero di telefono ogni volta che verrà superato il limite impostato.

PRO
  • Resistente all’acqua.
  • Adatto a tutti i veicoli.
  • Funzioni aggiuntive.
CONTRO
  • Batteria dura poco nel tempo.

WINNES

MIGLIORE LOCALIZZATORE GPS SECONDO ME

La prova è stata molto positiva e fra tutti localizzatori GPS presi in esame questo è quello che riesce nel migliore dei modi a rispondere a tutte le necessità per cui si decide di acquistare questo genere di dispositivo, dal prezzo alla qualità dei materiali, passando per la semplicità d’uso e installazione.

Geo-fence e localizzazione in tempo reale

Semplicemente: non perderai mai di vista la posizione del veicolo. Rispetto ad altri concorrenti, questo localizzatore è risultato essere il più preciso per quanto riguarda la posizione in tempo reale, senza ritardi eccessivi registrati fra la richiesta da smartphone e la risposta.
A veicolo fermo, la funzione Geo-fence permette di impostare un’area da cui il veicolo non dovrebbe muoversi. Nel caso in cui venga rilevato uno spostamento, il localizzatore ti invierà un messaggio di allarme per avvertirti dell’attività anomala.

Affidabilità della connessione

Uno dei problemi che potresti dover affrontare utilizzando un localizzatore GPS è la perdita di segnale. Per evitare di perdere di vista il tuo veicolo in assenza di segnale, questo apparecchio può alternare al segnale GPS la tecnologia LBS.
Grazie alla connessione garantita dalla SIM, il localizzatore alternerà la connessione satellitare a quella delle celle telefoniche della zona, permettendoti di tracciare la posizione indipendentemente da quanto remota o difficile da raggiungere sia la zona.

App, messaggistica e facilità d’uso

Da questo punto di vista non ci sono grandi differenze rispetto agli altri localizzatori. Si tratta di un apparecchio abbastanza semplice da impostare ed utilizzare: alimentato a batteria, non necessità di procedure di installazione particolari; qualche difficoltà si potrebbe avere nell’impostazione dell’accesso ai dati da app, ma anche in questo caso facilmente risolvibile consultando le istruzioni o il servizio clienti.

PRO
  • Tecnologia LBS aggiuntiva.
  • Prezzo accessibile.
  • Funzioni Geo-fence.
CONTRO
  • Piccole difficoltà di impostazione.

CARLOCK 8542133339

MIGLIORE LOCALIZZATORE GPS PER QUALITÀ

In termini di qualità, sia per i materiali che per le funzioni, questo è il localizzatore che risalta fra tutti quelli provati. La pecca, però, sta nel prezzo e nei costi aggiuntivi per poter accedere ai servizi.

Sempre attivo: connessione diretta e batteria di riserva

Pensando a un localizzatore GPS, la cosa che ritengo fondamentale è che l’apparecchio sia realmente sempre funzionante e che non sia scarico proprio quando necessario. In questo caso, non c’è pericolo: l’alimentazione dell’apparecchio è garantita dalla connessione diretta alla porta OBD dell’auto, mentre la batteria integrata funziona solo come riserva a veicolo spento.
La batteria, inoltre, si ricarica autonomamente quando il veicolo è in funzione.

App, cloud e notifiche

Anche da questo punto di vista, garantisce un’esperienza davvero completa. L’app dedicata è sviluppata appositamente e, attraverso la registrazione delle informazioni sul cloud, permette di accedere a una molteplicità di dati: posizione del veicolo, accensione del motore, vibrazioni anomale e accelerazioni improvvise.
Ti sarà anche possibile ricevere notifiche via SMS grazie alla SIM integrata e da attivare dopo l'acquisto.

Prezzo oltre la media e costi aggiuntivi: ne vale la pena?

Il prezzo di questo localizzatore GPS non è sicuramente il più basso, in alcuni casi anche il doppio rispetto ai concorrenti. Da tenere in considerazione anche che l’accesso al cloud e alle sue funzioni è vincolato a un abbonamento mensile. Si parla di qualche euro al mese, ma comunque un fattore che non può essere tralasciato.
Ciò detto, posso dire che in base alla mia esperienza questo dispositivo è anche quello che fornisce l’esperienza più completa.

PRO
  • Dati facilmente accessibili.
  • Sempre attivo.
  • Qualità dei materiali.
CONTRO
  • Adatto solo per auto.
  • Prezzo alto.
  • Costi aggiuntivi.

Localizzatore GPS: a cosa serve e come scegliere

In questa epoca di estrema mobilità, un fattore che non può essere tralasciato è la sicurezza dei nostri veicoli. Dal punto di vista costruttivo, i veicoli moderni sono equipaggiati con sistemi che proteggono i passeggeri da quasi tutti i pericoli che potrebbero presentarsi. Non sempre però le nostre auto e le nostre moto montano sistemi in grado di proteggere i veicoli stessi, soprattutto dai furti.
Per sopperire a questa mancanza vengono in nostro aiuto nuovi sistemi come i localizzatori GPS, presenti sul mercato da molto tempo con soluzioni professionali molto costose. Più recentemente, alcuni produttori si sono dedicati a sistemi economicamente più accessibili, rendendo questi dispositivi alla portata di tutti.
A questo punto è importante capire quale sia l’uso che ne farai, il veicolo su cui lo monterai, se hai intenzione di usare il localizzatore su un unico veicolo e se preferisci che il localizzatore ti informi con dati molto dettagliati sugli spostamenti o se preferisci accontentarti di informazioni più basilari, senza naturalmente tralasciare la precisione delle informazioni stesse.

Alimentazione e portabilità

Un fattore di fondamentale importanza nella scelta è il tipo di alimentazione. Esistono due tipi di alimentazione: a batteria, quasi sempre ricaricabili e facilmente installabili; diretta, con cablaggio alla batteria del veicolo.
Nel primo caso, il localizzatore viene generalmente applicato a una parte metallica dell’auto, grazie a calamite abbastanza potenti da garantirne la stabilità. Uno dei vantaggi è la possibilità di spostare il dispositivo da un veicolo all’altro. Lo svantaggio più evidente è la facilità per i malintenzionati di rimuovere l’apparecchio nel caso non fosse sufficientemente nascosto.
Altro svantaggio non di poco conto è la batteria: nonostante le notifiche di basso livello di carica della batteria siano inviate direttamente al tuo smartphone, potresti dimenticare di ricaricare il tuo localizzatore, annullando di fatto la sua funzione.
Per quanto riguarda i dispositivi connessi direttamente al veicolo, che sia per cablaggio diretto alla batteria o attraverso la porta OBD, il vantaggio è quello di avere un dispositivo sempre attivo, con lo svantaggio però che l’installazione potrebbe risultare non semplicissima nel caso tu sia un esperto. Ogni localizzatore sarà inoltre vincolato a un singolo veicolo.

Come funziona il localizzatore GPS

I localizzatori GPS inviano e ricevono segnali attraverso un sistema satellitare. Si tratta di un sistema molto affidabile, ma comunque non infallibile.
A questo punto la tecnologia ci viene incontro con altri tipi di segnale utili ad ottenere la posizione del veicolo. Il più comune è quello legato alle celle telefoniche, accessibile dal localizzatore grazie a una SIM inserita nel dispositivo.
Questo, in alcuni casi, prevede costi aggiuntivi di cui devi tenere conto quando decidi di acquistare un localizzatore, ma mi sento di consigliarti di considerare questa piccola spesa aggiuntiva come utile a rendere il localizzatore uno strumento veramente utile e performante.
Altri costi aggiuntivi da considerare sono quelli legati all’accessibilità dei dati relativi agli spostamenti. Nel caso in cui le informazioni di cui hai bisogno siano strettamente legate al necessario, la quasi totalità dei dispositivi è in grado di fornire le informazioni via SMS, con l’invio di link poi consultabili dal web, o tramite app più o meno dettagliata e personalizzata per l’apparecchio.
In altri casi, quando l’uso diventa più professionale e i dati richiesti più dettagliati, questi servizi potrebbero richiedere un abbonamento mensile o annuale da aggiungere ai costi, con il vantaggio di avere i dati disponibili per la consultazione anche per diversi mesi, il tutto grazie al salvataggio su cloud.

Sempre raggiungibili: è davvero necessario?

Se è vero che potrai conoscere la posizione del tuo veicolo in ogni momento, è anche vero che ogni tuo spostamento sarà tracciato. Potrai certamente tenere il tuo veicolo monitorato e protetto, ma potrebbe comunque capitare qualche inconveniente.
A questo punto la domanda che molti si fanno è se sia davvero necessario installare un dispositivo di questo tipo su veicoli a volte di valore limitato rinunciando alla propria privacy. Non esiste una risposta uguale per tutti, ma sicuramente capirai quale sia la tua priorità.

Conclusione

Con tutti questi dati alla mano, sono ancora più convinto che la mia scelta per il migliore localizzatore GPS, il WINNES, sia quella più azzeccata. Non è facile trovare un dispositivo che racchiuda tutte le caratteristiche principali mantenendo un buon livello di qualità generale, sia dal punto di vista strutturale che di accesso ai dati di localizzazione, soprattutto per quanto riguarda il rilevamento in tempo reale.

Sono rimasto piacevolmente stupito da come questo modello si sia difeso egregiamente da ogni punto di vista, dalla sua adattabilità alle necessità del singolo utente oltre che alla possibilità di ottenere ad un prezzo contenuto un servizio di localizzazione che non ha nulla da invidiare a servizi professionali molto rinomati.

Commenti