Miglior Stepper [Classifica TOP5 con Prezzi]

Marco Pandolfi 3/6/2020
Ultrasport Up-Down-Stepper
49,99 €
Generalmente spedito entro 1-2 mesi
Spedizione gratuita
FFitness Up Down Swing
 
Attualmente non disponibile
 
Everfit Step-Twist
 
Attualmente non disponibile
 
Aidapt Mini-Stepper
 
Attualmente non disponibile
 
MIGLIORE SECONDO ME
Sportstech Fitness STX300
89,95 €
Disponibilità: 7 agosto 2020
 

  • Ami tenerti in forma, o sei semplicemente alla ricerca di un attrezzo per tonificare i muscoli sottoposti a troppe ore di sedentarietà? Lo stepper rappresenta lo strumento più comodo per l’allenamento aerobico in casa; ottima alternativa ad attrezzi ingombranti come la cyclette e il tapis roulant, lo stepper simula, sul posto, la salita dei gradini delle scale ed il movimento "sali-scendi" ne riproduce anche lo sforzo. A beneficiarne saranno sia i muscoli che l'apparato cardiocircolatorio; inoltre, se hai qualche problema di peso, ti potrà aiutare a bruciare più rapidamente le calorie assunte. Il mercato propone diverse modelli di stepper: classici, mini, obliqui e quelli dotati di manubrio. Optando per gli stepper a movimento obliquo, l'efficacia dell’allenamento sarà ancora maggiore. Puoi acquistare anche stepper dotati di elastici: collegandoli ai pedali l'attrezzo potrai allenare anche muscoli di tronco e braccia. In mancanza, potrai raggiungere lo stesso risultato sollevando dei pesi durante l'allenamento.
  • Nei prossimi paragrafi troverai le mie recensioni di 5 stepper e precisamente:

Ultrasport Up-Down-Stepper

MIGLIOR STEPPER ECONOMICO SALVASPAZIO

Vivi in un piccolo appartamento, e hai veramente poco spazio a disposizione? Magari vuoi anche risparmiare qualcosa? Ultrasport Up-Down stepper ha le caratteristiche ideali per rispondere a queste specifiche esigenze.

Quali movimenti è possibile compiere

Si tratta di un modello stabile che si distingue per la solidità della struttura in acciaio e per gli ampi pedali, rivestiti di materiale antiscivolo. Il movimento verticale risulta benefico per gambe, glutei, fianchi e dorsali. Con il passare dei minuti, noterai come il movimento dei pedali diventi via via più morbido e naturale, conseguenza del riscaldamento degli ammortizzatori e del fluido idraulico.

Il mini-computer: cosa offre?

Sarà un mini-computer a lasciarti la possibilità di monitorare, durante l'allenamento, il numero di passi effettuati, le calorie consumate e la durata di una singola sessione. Questi dati verranno memorizzati nella memoria interna, evitando che sia tu a doverli riportare su carta al fine di valutare i progressi fatti. Potrai così porti nuovi obiettivi sessione dopo sessione.

Resistenza e comfort

Anche se lo stepper in oggetto non permette di variare l'intensità dell'allenamento scegliendo tra più livelli di difficoltà, ti sarà sufficiente aumentare o diminuire il numero di passi al secondo per ottenere rapidamente risultati visibili (anche dedicandoti allo stepper solamente una ventina di minuti al giorno). E sono i cilindri idraulici integrati a rendere confortevoli le sessioni dall'inizio alla fine.

Capacità di carico e dimensioni

Per quanto riguarda la capacità di carico, Ultrasport Up-Down stepper supporta utenti fino a 100 kg di peso. Una volta terminato di utilizzare l'attrezzo, grazie alle sue dimensioni contenute (43 x 34,4 x 23,4 cm) e al peso ridotto, non avrai problemi nel riporlo in un angolo qualsiasi della stanza, o nel ripostiglio.

Video YouTube

PRO
  • Struttura robusta in metallo.
  • Pedaliere antiscivolo molto accoglienti.
  • Decisamente compatto: potrai utilizzarlo e riporlo senza problemi di ingombro.
  • Monitoraggio di diversi parametri.
CONTRO
  • Non sono presenti tasti o meccanismi per regolare l'intensità.
  • I bulloni tendono ad allentarsi con un uso intenso.

FFitness Up Down Swing

MIGLIOR MINI STEPPER

Aperta la confezione del mini-stepper FFitness ti troverai al cospetto di un attrezzo dal design moderno ed essenziale, dotato di un telaio di buona qualità in acciaio.

Pedali e display

Sarà un piccolo display a consentirti di visualizzare in tempo reale durata della sessione, calorie bruciate e numeri di passi al minuto. Concluso l'allenamento il display si spegnerà automaticamente trascorsi 30 secondi senza pedalare. In alternativa, l'arresto avverrà premendo un pulsante rosso.

Pedali e cilindri idraulici

Essendo antiscivolo, i pedali evitano ai piedi di finire per posizionarsi pericolosamente verso l'esterno, soprattutto durante sessioni particolarmente intense. Sarà così scongiurata qualsiasi possibile caduta. Il mini-stepper FFitness fa ricorso a due cilindri idraulici, ideali per allenarsi nel massimo comfort. Allo stesso tempo, gli stessi cilindri rendono uniforme il movimento dei pedali.

Quanto pesa questo mini stepper?

Trattandosi di un mini stepper, il modello FFitness beneficia di dimensioni davvero ridotte, e di un peso che non supera i 6 kg. Sollevarlo o spostarlo da una stanza all'altra è un'operazione facile da portare a termine, anche per persone di età avanzata.

PRO
  • Utilizzabile anche in ambienti molto piccoli.
  • Leggero ma resistente.
  • Mini display per il monitoraggio dei parametri.
CONTRO
  • Le dimensioni delle schermo potrebbero rendere di difficile lettura i dati riportati.
  • Istruzioni non in italiano.

Everfit Step-Twist

MIGLIOR STEPPER CON ASTA E MANUBRIO

Voglio presentarti ora un attrezzo che potrai acquistare a occhi chiusi se il tuo obiettivo è allenarti quotidianamente, e in modo intenso. Pur non presentando diversi livelli di resistenza, questo attrezzo non si limita a muoversi verticalmente, aggiungendo il movimento "swing". Il tuo allenamento sarà pertanto davvero completo.

A chi è consigliato lo stepper?

Questo prodotto si rivolge anche alle persone che finora hanno rinunciato ad acquistare uno stepper perché consapevoli di non avere un grande senso dell'equilibrio. In che modo? Grazie all'asta dotata di manubrio.

Dimensioni e materiali

Se i 106 cm di altezza potrebbero far apparire lo stepper eccessivamente ingombrante, in realtà occorre tenere conto del fatto che si sta parlando di un modello facilmente smontabile. Everfit Step-Twist, pertanto, conclusi gli esercizi occuperà uno spazio molto limitato. I materiali, al tatto, appaiono molto solidi, e donano grande robustezza al prodotto. I pistoni idraulici a carico fisso, dal canto loro, garantiscono un comfort ottimale anche nelle sessioni più lunghe.

PRO
  • La presenza di un manubrio ne semplifica l'utilizzo.
  • Materiali di qualità.
  • Modello facilmente smontabile.
CONTRO
  • Un uso intenso potrebbe portare i giunti di movimento delle pedane a usurarsi
  • Perché i passi siano conteggiati esattamente, il piede dovrà affondare sul pedale.

Aidapt Mini-Stepper

MIGLIOR MINI-STEPPER CON ELASTICI

Questa recensione prende in esame un mini-stepper, in particolare il modello proposto dall'azienda Aidapt, utilizzabile anche da seduti. Il punto di forza di questa tipologia di stepper è la compattezza. Al termine di ogni allenamento potrai riporre l'attrezzo sotto al letto o in un armadio. Questo grazie alle dimensioni pari a 37x23x47 cm.

Display e corde con maniglie

Il modello Aidapt presenta un display LED per il monitoraggio della durata della sessione, delle calorie bruciate, dei passi al minuto e del numero totale degli stessi. Ho trovato vincente la scelta del produttore di aggiungere due corde elastiche, essenziali per allenare anche la parte superiore del corpo, anziché limitarsi a tonificare gambe e glutei. I manici sono sufficientemente soffici, e assicurano una buona presa.

I pedali

Per quanto concerne i materiali utilizzati, la scelta ha premiato dei pedali in plastica antiscivolo, corredati da una molla di buona fattura. Durante gli allenamenti non si notano particolari cigolii, e la struttura sembra avere la qualità necessaria per resistere nel tempo.

PRO
  • Gli elastici permettono di allenare anche le braccia.
  • Pedali di buona qualità.
  • Display LCD per il monitoraggio di diversi parametri.
CONTRO
  • Piuttosto rumoroso a intensità elevate.
  • Pedali che potrebbero apparire troppo duri.

Sportstech Fitness STX300

MIGLIOR STEPPER SECONDO ME

Ho avuto già modo di provare altri attrezzi realizzati dal marchio tedesco. Pertanto, anche in questo caso immaginavo che ad attendermi fosse un prodotto di buona qualità. Fortunatamente, le mie previsioni si sono rivelate esatte. Questo modello 2 in 1, dotato di elastici, è ideale per allenarsi al meglio.

Movimenti possibili

In primis, lo stepper Fitness STX300 ha un design accattivante, aspetto che ha stimolato la mia voglia di allenarmi. Questo attrezzo consente di effettuare anche movimenti laterali e rotanti, facendo lavorare sia i muscoli della parte bassa (polpacci, cosce e glutei) che quelli della parte alta (fianchi, addominali, spalle e braccia) del corpo.
Diamo un occhio alle dimensioni: 36x26x39 cm, a fronte di un peso di poco più di 8 kg.

Pedali e display

Un altro fattore che mi ha sorpreso è la compattezza, miglior viatico per assicurare il minimo ingombro. Ottime si sono rivelate la capacità di carico (120 kg) e la qualità dei materiali.
I pedali antiscivolo massaggianti in gomma rendono molto comode le sessioni, soprattutto quelle in cui rinunci a indossare le scarpe. L'appoggio, anche in questo caso, risulta perfettamente stabile.
Il display di cui è dotato Fitness STX300 di Sportstech ti consente di monitorare: numero di passi, durata della sessione e calorie consumate.

Regolazione della resistenza

Rispetto a molti altri modelli simili, in questo caso è possibile regolare manualmente la resistenza dei pedali. Potrai limitarti a fare una "passeggiata", o simulare una ripida scalata; questo senza essere costretto a muoverti da casa. Il movimento è decisamente fluido, e l'ottimo lavoro svolto dai pistoni permette di portare a termine allenamenti non solo intensi, ma anche molto lunghi.

Video YouTube

Video di presentazione in tedesco (sigh!) comunque intuitivo:

PRO
  • Possibilità di effettuare movimenti obliqui per un allenamento completo.
  • La confezione include 2 manubri elastici.
  • Pedali massaggianti molto comodi.
CONTRO
  • Elastici che potrebbero risultare troppo lunghi per chi non è sufficientemente alto.
  • Pistoni che tendono a surriscaldarsi nelle lunghe sessioni di allenamento.

Come scegliere uno stepper

Le mie mini-recensioni ti hanno stuzzicato, e pensi giustamente che investire qualche decina di euro in uno stepper sia una buona idea per tonificare gambe e glutei? Prima dell'acquisto concediti qualche minuto per valutare gli elementi essenziali di questo attrezzo: dai pedali all'eventuale presenza di un computer in grado di misurare i parametri principali. Accertati anche dell'ingombro, della possibilità di modificare a piacere il livello di sforzo e della portata massima.

Tipologie di stepper esistenti

Prima di esaminare nel dettaglio quanto appena indicato desidero fare un breve excursus sulle tipologie di stepper oggi proposte dal mercato.
Agli stepper tradizionali e ai mini stepper, entrambi caratterizzati dal classico movimento verticale, si sono aggiunti nel tempo i modelli dotati di manubrio.

Il vantaggio di questi ultimi?

La capacità di assicurare una postura corretta nel corso dell'allenamento. Si distinguono anche per la maggiore stabilità, e per l'impatto ridotto esercitato sulle articolazioni. Ancora più innovativi sono gli stepper obliqui che, al movimento alto/basso affiancano quello orizzontale e rotatorio. Grazie a quest'ultimo potrai tonificare anche muscoli di addome, fianchi, braccia e schiena.

Ingombro

La dimensione di un attrezzo per l'home fitness è uno dei fattori più importanti, soprattutto se lo spazio a disposizione è limitato.
Sei costretto a vivere in un appartamento di pochi metri quadri? Ti suggerisco senza dubbio l'acquisto di un mini-stepper che, grazie all'ingombro ridotto, potrai riporre con facilità dentro a un armadio, o sotto il letto. Ad ogni modo esistono anche stepper più performanti, dotati di manubrio, che possono essere ripiegati per ridurre l'ingombro.

Portata massima

Hai qualche chilo da smaltire, e sei anche piuttosto alto, un'occhiata alla portata massima di uno stepper è fortemente consigliata. La capacità di carico del modello da te scelto, infatti, dovrà essere sufficiente a supportare il tuo peso nello svolgimento degli esercizi. In media, i modelli in vendita attualmente hanno in 100 kg la portata massima. Ma gli stepper con manubrio non hanno problemi nel supportare i 120 kg, a volte superando tale limite.

Livello di sforzo

L'acquisto di uno stepper non è mirato alla semplice esigenza di "muoverti", ma vuoi porti determinati obiettivi, e desideri ottenerli nel più breve tempo possibile? In questo caso la scelta dovrebbe ricadere su un modello con intensità regolabili.
Ancora migliori sono gli stepper il cui schermo riporta i dati reali dell'attività cardiaca. Si rivelano utili soprattutto se stai conducendo una vita sedentaria, poiché eviteranno ai tuoi battiti di accelerare eccessivamente durante l'allenamento.

Display

A proposito di display, ormai quasi tutti gli stepper venduti possono contare su un display con computer integrato. Monitorare in qualsiasi momento il tempo trascorso, il numero di passi effettuati, calorie consumate e altri parametri è sicuramente utile.

Cosa allena lo stepper?

Programmando allenamenti regolari e modificando, se possibile, il livello di intensità nel corso delle sessioni, trascorrerà poco tempo prima che tu possa notare gambe più snelle e tonificate. E sarà un utilizzo costante a rendere i muscoli più resistenti. A beneficiare dello stepper saranno anche il tuo sistema cardiovascolare e quello respiratorio.

Come allenarsi in modo efficace

Affinché il nostro organismo possa trarre il massimo beneficio dallo stepper, è necessario accostarsi all'attrezzo nel giusto modo. Prima di iniziare una qualunque sessione ricordati di dedicare almeno 5 minuti al riscaldamento.
L'allenamento vero e proprio, invece, dovrebbe prevedere un aumento progressivo del ritmo e, se l'opzione è possibile, una variazione costante dello sforzo.
Terminato il tempo a disposizione sarà qualche esercizio di stretching ad aiutare i tuoi muscoli a rilassarsi, e al battito cardiaco di regolarizzarsi.

Come rassodare i glutei con lo stepper

Durante l'allenamento prova a inclinarti all'indietro; così facendo farai lavorare con maggiore efficacia i muscoli posti dietro alla coscia. Potresti anche posizionare i piedi leggermente fuori dai pedali e a sbilanciarti in avanti. Il risultato di tale movimento? Il rassodamento dei glutei. Infine, per agire intensamente sui polpacci solleva leggermente le punte dei piedi.

Quanto tempo al giorno usare lo stepper?

Potrebbero essere sufficienti 60 minuti a settimana, da suddividere in 10 minuti al giorno (con 1 giorno di pausa) per ottenere i risultati sperati. In alternativa potresti optare per 2/3 allenamenti a settimana, da 20/30 minuti ciascuno.

Come pulire lo stepper

Se dopo alcune sessioni di allenamento dovessi avvertire alcuni cigolii, faresti meglio a intervenire prima di vedere la situazione peggiorare. Sarà uno spray lubrificante a eliminare il rumore e, allo stesso tempo, a rendere più fluidi i meccanismi, favorendo il movimento dei pedali. Così facendo potrai effettuare esercizi senza rischiare inutili sovraccarichi.
Inoltre, la tua attenzione dovrebbe concentrarsi soprattutto sui pedali e sulle maniglie di plastica poste alle estremità degli elastici (se presenti). Munisciti di un panno morbido, inumidiscilo con acqua e detergente neutro e passalo sulla superficie. Evita i detersivi aggressivi, in quanto rischieresti unicamente di danneggiare la plastica.

Conclusione

Credo che, terminate di leggere le mini-recensioni, tu abbia già compreso per quale motivo io abbia assegnato la palma di miglior stepper sul mercato allo Sportstech Fitness STX300.

Se sei alla ricerca di un allenamento completo, questo è il modello per te. Potrai utilizzarlo per eseguire movimenti obliqui. Solido, con elastici, pedali massaggianti di ottima fattura, si avvale di un piccolo display che ti consentirà di monitorare diversi parametri.

E la possibilità di regolare la resistenza è un'aggiunta molto utile per aumentare a tuo piacere lo sforzo durante l'allenamento.

L'azienda tedesca, con questo stepper, ha ribadito per l'ennesima volta la sua competenza nel realizzare attrezzi ideali per l'allenamento da casa.

Adesso tocca a te. Se possiedi uno stepper, scrivici le tue impressioni che condivideremo online!

Commenti