Miglior Monitor PC [Confronto Prezzi - Prestazioni]

Data aggiornamento: 16/11/2020, Autore: Francesco Russo
  • Nonostante la finalità di un monitor da PC sia tutto sommato semplice, ovvero quella di vedere immagini e video alla più alta qualità possibile, dietro la scelta di questo hardware ci sono diverse caratteristiche tecniche da considerare. Qui ti aiuterò pertanto a scegliere il miglior monitor PC, seppure gli utenti per navigare sul web preferiscono i device mobili come smartphone e tablet ai vecchi PC fissi. La cosa è indubbiamente vera, ma in molti stanno riportando questa notizia con la tonalità di un “de profundis”, quasi sancisse la morte del PC fisso. In realtà non è affatto così, perché nelle realtà professionali l’importanza del PC da scrivania e del suo monitor è rimasta pressoché immutata. Tuttavia, cavalcare questa cattiva informazione può avere il suo vantaggio: negli ultimi tempi, i prezzi dei monitor da PC fisso si sono sensibilmente abbassati, quindi se ne devi comprare uno nuovo questo è il momento giusto.
  • Nelle prossime righe ti mostrerò quelli che ritengo essere i migliori monitor per PC fisso attualmente in circolazione, oltre a darti una serie di dritte per scegliere il prodotto giusto per te:
1

Monitor HP 22FW

IL MIGLIOR MONITOR PER PC SECONDO ME
259,00 €
98 / 100
2

ASUS VZ249HE-W

MIGLIOR MONITOR PC PER DESIGN ULTRASLIM
 
90 / 100
3

Lenovo Q24i

IL MIGLIOR MONITOR PC PER GAMING
 
88 / 100
4

LG 24ML600S4

MIGLIOR MONITOR 24 POLLICI CON CASSE INTEGRATE
219,00 €
80 / 100
5

HP EliteDisplay E243

MIGLIOR MONITOR PC PER RISPARMIO ENERGETICO
 
85 / 100
6

LG 32UL500

MIGLIOR MONITOR PC OVER 30 POLLICI
78 / 100
7

BenQ PD2500Q

MIGLIOR MONITOR PC QHD
319,33 € 409,00 € (-22%)
75 / 100
8

Philips 223V5LHSB2

MIGLIOR MONITOR 22 POLLICI CON ATTACCO VESA
139,99 €
65 / 100
9

BenQ GW2283

MIGLIOR MONITOR RAPPORTO QUALITÀ-PREZZO
114,46 €
62 / 100
10

Samsung LC27F396FHUXEN

MIGLIOR MONITOR 27 POLLICI CON PANNELLO VA
74 / 100
  • Il prezzo di un monitor PC è pari a 210,36 €, calcolato come media di tutti i prezzi dei prodotti recensiti in questa classifica. Il prodotto più economico ha un prezzo pari a 114,46 €, mentre quello più caro è pari a € 319,33 €.
  • Se ti fidi del mio giudizio e vuoi andare subito al sodo, ti dico che per me il monitor PC migliore su cui puntare è il Monitor HP 22FW. Se vuoi saperne di più, leggi di seguito.
  • Ho aggiornato questo articolo il 16.11.2020; nella seconda parte, trovi alcuni consigli su come scegliere un monitor PC.

1
Monitor HP 22FW

IL MIGLIOR MONITOR PER PC SECONDO ME

259,00 € 98 / 100

Che la Hewlett-Packard, conosciuta da tutti con l’acronimo HP, sia una grande azienda in ambito informatico, è ormai un dato acclarato. Che avesse un monitor di queste potenzialità, in grado di mettere in imbarazzo prodotti di blasonate ditte concorrenti, onestamente non me l’aspettavo.
Quando ho visto per la prima volta l’HP 22FW, ho capito in pochi istanti che sarebbe stato il miglior monitor... una sorta di colpo di fulmine che è stato poi suffragato dai fatti.

Monitor IPS con tempi di risposta rapidi

Lo schermo del monitor HP 22FW è da 21,5 pollici, a mio avviso la giusta dimensione per chi non aspira a manie di grandezza e vuole una visione delle immagini chiara e pulita.
La tecnologia del pannello è di tipo IPS, ma nonostante questo ho notato che i tempi di risposta sono molto rapidi, quasi quanto quelli dei monitor TN.
La risoluzione dell’immagine è in Full HD, i coloro sono vividi e brillanti e il prodotto è compatibile con la maggior parte dei case e dei sistemi operativi in commercio.

Bello da vedere anche da spento

Se sei un pragmatico questa annotazione non ti interesserà, ma non posso esimermi dal dirti che questo monitor mi piace anche quando è spento. Vedessi quanto è bello sulla scrivania, grazie a quelle sue linee minimal e (soprattutto) allo spessore del monitor ridotto al minimo, sembra un oggetto di design creato per arredare tanto è bello.

Conclusioni

Il monitor HP 22FW è un prodotto top gamma sotto ogni punto di vista: design, prestazioni e funzionalità non hanno eguali. Anche impegnandomi è impossibile trovare difetti a questo prodotto: l’unico mio disappunto è scoprire che nella confezione non è incluso il caso VGA.
In alcuni casi è un problema ininfluente perché i cavi VGA abbondano in casa, ma può essere seccante per chi ne fosse sprovvisto e dà per scontato che nella confezione ci sia.
Il mio entusiasmo, tuttavia, non è stato minimamente scalfito dalla cosa!

PRO
  • Monitor Full HD.
  • Bassi tempi di risposta.
  • Design bellissimo.
CONTRO
  • Nella confezione manca cavo VGA.

2
ASUS VZ249HE-W

MIGLIOR MONITOR PC PER DESIGN ULTRASLIM

90 / 100

Parlare di un monitor e dire “anche l’occhio vuole la sua parte” può apparire tautologico, o molto più prosaicamente si invocherebbe la dottoressa Grazia il cui cognome ora mi sfugge. In realtà, in questo caso, utilizzo il famoso detto per sottolineare come questo monitor non vanti solo prestazioni eccellenti dal punto di vista delle immagini, ma ha un design ancor più importante, che lo rende un complemento d’arredo a tutti gli effetti.

Poco più di un foglio di carta

Lo schermo dell’ASUS VZ249HE-W ha uno spessore di appena 7 mm: quando aprirai la confezione, ti sembrerà di avere fra le mani un cartoncino tanto è sottile il design del monitor. Ovviamente aiuta questa sensazione di sottigliezza anche l’assenza della classica cornice, che rende il prodotto un unicum con le immagini che trasmette.
Questo monitor è inoltre perfetto per la configurazione multi-display: vedere immagini attraverso una triade di ASUS VZ249HE-W è semplicemente fantastico!

Ottime prestazioni

Se credi che per realizzare un prodotto dal design ultra sottile significhi perdere qualcosa in termini di prestazioni, fortunatamente sei fuori strada. Questo gioiellino Asus è un monitor da 24 pollici con risoluzione Full HD e con pannello IPS. L’angolo di visualizzazione, inoltre, arriva a ben 178 gradi, il che rende visibili le immagini anche con le visuali più improbabili.

Conclusioni

Il monitor ASUS VZ249HE-W vanta immagini chiari e brillanti, ma ancor più bello è il suo design ultraslim, che renderebbe elegante perfino una scrivania fatta di scatole da imballaggio. Se avesse avuto anche le casse integrate, gli avrei dato il massimo, ma la mia soddisfazione rimane intatta.

PRO
  • Design ultraslim.
  • Risoluzione Full HD.
  • Angolo visualizzazione 178 gradi.
CONTRO
  • Mancano casse integrate.

3
Lenovo Q24i

IL MIGLIOR MONITOR PC PER GAMING

88 / 100

Non esiste solo il lavoro, lo studio o tutte quelle attività barbose per cui devi utilizzare un PC. Il bello di avere un monitor che offra colori brillanti e che soprattutto abbia una tecnologia in grado di supportare una qualità di immagini elevata è quello di poterlo sfruttare anche nelle ore di libertà, magari con una bella partita a Call of Duty o Assassin’s Creed (ogni riferimento a videogame datati che ancora oggi mi divertono è puramente voluto).
Il Lenovo Q24i è il monitor che offre maggiori soddisfazioni sotto quest’aspetto, e in linea generale è il migliore fra quelli che ho analizzato per il gaming.

Immagini di alta qualità

Il monitor Lenovo Q24i vanta un display da 23,8 pollici, con pannello IPS e tecnologia Full HD, per immagini dai colori vivi e brillanti. Inoltre, grazie alla tecnologia FreeSync, il tempo di responsività del monitor è di appena 4ms, il che significa che la scheda video non potrà mai “congestionare” di frame lo schermo.

Design interessante

Anche dal punto di vista dello stile, questo monitor mi ha piacevolmente colpito. I bordi sono completamente assenti, il piedistalli in acciaio con supporto laterale anziché centrale offre uno stile “industrial” al monitor, e grazie a un comodo ferma-cavi non c’è pericolo che si formi un pericoloso groviglio di fili.

Conclusioni

Il monitor Lenovo Q24i è il prodotto ideale per chi ama il gaming, perché seppur il tutto raccolto in meno di 24 pollici le immagini e la resa grafica sono eccezionali. Dove il design ricercato mostra i suoi limiti è, come spesso capita, nella praticità: il piedistallo fisso rende impossibile sia regolare il monitor in altezza, sia posizionarlo in orizzontale: Si tratta comunque di un ottimo prodotto.

PRO
  • Full HD.
  • Tecnologia FreeSync.
  • Design interessante.
CONTRO
  • Impossibile regolare il monitor in varie posizioni.

4
LG 24ML600S

MIGLIOR MONITOR 24 POLLICI CON CASSE INTEGRATE

219,00 € 80 / 100

In questa mia carrellata di monitor non poteva ovviamente mancare un prodotto LG. Gli riconosco una sorta di “premio della critica”, visto che ho apprezzato gli speaker che ha in dotazione.
Effettivamente quando acquisti un monitor non devi dare nulla per scontato, tant’è che la stragrande maggioranza di essi non è dotata di speaker. Se per il tuo PC ti servono anche le casse e vuoi fare un’unica spesa, punta tutto su questo LG 24ML600S.

24 pollici di grande qualità

Il monitor LG 24ML600S vanta un display da ben 24 pollici con tecnologia Full HD, che assicura immagini brillanti e di grandissima qualità. Il pannello è in tecnologia IPS, ma anche in questo caso i tempi di risposta sono più che accettabili.
Inoltre, questo monitor è dotato di una tecnologia che permette la visione perfetta da qualsiasi angolazione, in totale contrapposizione con la problematica degli schermi curvi.

Grande qualità audio oltre che video

Come ti dicevo, sul retro dello schermo del monitor LG 24ML600S sono montati due speaker, entrambi da 10 watt. Di solito i prodotti integrati non svettano per qualità, ma gli speaker in dotazione a questo LG mi hanno sorpreso per qualità e pulizia del suono.
Anche dal punto di vista del design sono rimasto piacevolmente colpito, grazie al monitor piatto e alle linee minimali e di stile.

Conclusioni

Il monitor LG 24ML600S è un prodotto eccezionale, di grande qualità e dal design intrigante. In più gli speaker sono inclusi, e la cosa l’ho gradita particolarmente.
Come spesso capita in questi casi, il difetto lo puoi trovare solo nei dettagli: manca il classico led di “stato”, e se sei sbadato come me non ti accorgi se lo schermo è spento o in stand-by. Si tratta comunque di un prodotto eccellente.

PRO
  • Schermo Full HD.
  • Immagini nitide da qualsiasi angolazione di visione.
  • Speaker integrati.
CONTRO
  • Manca led di stato.

5
HP EliteDisplay E243

MIGLIOR MONITOR PC PER RISPARMIO ENERGETICO

85 / 100

Viviamo in un epoca in cui la maggior parte dei prodotti elettronici è ormai tarato verso un basso consumo, il che significa un miglior impatto ambientale, nonché ossigeno puro visto che le bollette dell’energia elettrica non sono mai economiche.
Eppure, i monitor ancora oggi sono i prodotti il cui consumo di elettricità è ancora troppo significativo. Sarà per la qualità delle immagini, o perché sono oggettivamente i prodotti che si usano per un maggior periodo di tempo, i monitor per PC incidono molto sulla bolletta. Almeno questo fino all’arrivo dell’ HP EliteDisplay E243, uno dei pochi monitor a ottenere la mitica classificazione energetica A, e per questo il miglior sotto il profilo del risparmio energetico.

Qualità delle immagini eccezionale

Il risparmio energetico, chiaramente, non comporta il “braccino corto” per quel che riguarda le prestazioni: il monitor HP EliteDisplay E243 vanta un display Full HD, un pannello con tecnologia IPS e un angolo di visualizzazione di 178 gradi, oltre a porte USB 3.0.

Collocabile in qualsiasi visuale

Quello che sorprende di questo monitor della HP è la facilità con cui si può posizionare in qualsiasi visuale: in posizione standard è inclinabile da -5 a 23 gradi mentre, grazie al perno posto sul retro del display, può essere posizionato perfino in verticale, soluzione ottima per chi utilizza più monitor contemporaneamente.

Conclusioni

Il monitor HP EliteDisplay E243, oltre a eccellere nel risparmio energetico, garantisce immagini dalla qualità eccezionale e può essere usato in svariate visuali. Peccato solo che sia sprovvisto di webcam: comunque rimango soddisfatto.

PRO
  • Classe energetica A.
  • Full HD.
  • Tantissime visuali disponibili.
CONTRO
  • Manca webcam.

6
LG 32UL500

MIGLIOR MONITOR PC OVER 30 POLLICI

78 / 100

Personalmente non sono un amante dei monitor eccessivamente grandi, però capisco che per le professioni legate alla multimedialità uno schermo troppo piccolo sia improduttivo. Se ti occupi di musica o montaggi video, devi optare per un monitor che superi almeno i 30 pollici: ho fatto questa ricerca fra gli “over size” apposta per te amico film-maker, e fra tutti quello che ho trovato il migliore è sicuramente il monitor LG 32UL500.

Mamma che immagini!

Dal momento che scegli un monitor PC “gigante”, ovviamente devi optare per uno che offra immagini ancor più brillanti del solito, ed è per questo che ho scelto questo gioiello della LG: una risoluzione in 4k UHD ti permette di vivere i video come se quello che accadesse nel display stia avvenendo proprio lì da te. Il “claim” LG parla di un pannello VA con un miliardo di colori, ma a me ne sono sembrati anche di più.

Semplice da usare

Come tutti gli schermi LG, anche questo monitor vanta la tecnologia OnScreen Control, che in pochi click permette di configurare la qualità delle immagini, anche agli utenti meno esperti. Qualora tu voglia usarlo senza supporto sulla scrivania (anche perché il piedistallo è realizzato in una plastica non delle migliori), questo monitor è dotato dei classici 4 fori sul retro che ti permettono di fissarlo al muro secondo gli standard VESA.
Il monitor LG 32UL500 è ottimo anche per essere usato anche il modalità multi-schermo, grazie ai due attacchi HDMI di cui è dotato.

Conclusioni

Se cerchi un monitor dalle grandi dimensioni e dalle immagini eccezionali, questo LG 32UL500 fa proprio al caso tuo. La società sudcoreana si è indubbiamente impegnata con profitto per realizzare questo monitor, ma avrebbe potuto fare uno sforzo in più anche per il piedistallo!

PRO
  • Risoluzione 4k UHD.
  • Ottimo OnScreen Control.
  • Compatibile standard VESA.
CONTRO
  • Piedistallo in plastica scadente.

7
BenQ PD2500Q

MIGLIOR MONITOR PC QHD

319,33 € 409,00 € (-22%) 75 / 100

La tecnologia, come ben sai, non conosce sosta, e se sembra solo qualche ora fa che parlavamo di 4k come ultima frontiera della qualità delle immagini, questo standard è stato nel frattempo abbondantemente superato dal QHD.
Acronimo di Quad HD, questo nuovissimo standard è conosciuto anche con la sigla WQHD data la forma da widescreen, e vanta il quadruplo dei pixel dei monitor HDTV.
Se della spiegazione tecnica non sai che fartene, ti basti sapere che il BenQ PD2500Q ha una qualità delle immagini 4 volte superiore a un 4K, il che è semplicemente fantasmagorico.

Un occhio particolare ai designer

Questo monitor della BenQ, come ammette la stessa azienda, è stato progettato con particolare attenzione per i designer: le modalità DarkRoom, Animazione e CAD/CAM sono tutte state create per permettere una maggior produttività a chi progetta oggetti e animazioni al PC.
Il monitor da 25 pollici rappresenta un buon compromesso per quel che riguarda le dimensioni, mentre le porte HDMI e USB ne permettono la connessione con i principali hardware di input e output.

Gli occhi si stancano di meno

Altre due tecnologie interessanti sono la Flicker Free e la Low Blue Light, che riducono rispettivamente lo “sfarfallio” e la luce blu tipici dei monitor. Entrambe le tecnologie servono a ridurre la stanchezza degli occhi, e in effetti posso testimoniare in prima persona sui benefici che ne hanno ricavato i miei poveri occhi.

Conclusioni

Se per te la qualità delle immagini è tutto e vuoi sempre l’ultima novità in questo settore, il monitor BenQ PD2500Q e la sua tecnologia QHD fanno proprio al caso tuo. Ho trovato insufficienti invece gli altoparlanti integrati, da appena 2W: tanto valeva non metterli.

PRO
  • Tecnologia QHD.
  • Ottimo monitor per designer.
  • Software per riduzione fastidio occhi.
CONTRO
  • Altoparlanti integrati da soli 2W.

8
Philips 223V5LHSB2

MIGLIOR MONITOR 22 POLLICI CON ATTACCO VESA

139,99 € 65 / 100

Nell’immaginario collettivo tipico da ufficio il monitor appoggia direttamente sulla scrivania, con case, mouse e tastiera ai suoi lati. Spesso però, per avere maggior spazio di manovra sulla scrivania, si decide di fissare il monitor direttamente a parete con l’ausilio dell’attacco VESA, quello tipico dei televisori, per intenderci.
Alla luce di questa specifica caratteristica, ho deciso di inserire in questa classifica il monitor Philips 223V5LHSB2, che oltre ad avere ottime prestazioni può essere attaccato al muro con standard VESA.

Ottime prestazioni

Il Philips 223V5LHSB2 è un monitor da 21 pollici in Full HD con bassi tempi di risposta e grande qualità delle immagini. Grazie alla tecnologia SmartContrast, inoltre, il contrasto dei colori viene regolato in automatico dal monitor, perfetta funzionalità per un pubblico non competente in materia.
Quello che a me è piaciuto più di tutto è però la presenza del doppio attacco VGA e HDMI, che permette non solo di collegare il monitor a qualsiasi case, ma è l’ideale per coloro che hanno l’esigenza di attaccare due schermi al computer.

Design vecchia maniera

Se in termini di hardware e software il prodotto si mostra eccellente, sul piano del design si vede che Philips non si è impegnata più del dovuto. L’involucro che avvolge lo schermo è di quelli vecchia maniera, neri e robusti, quindi non adatto a chi cerca un prodotto dal design ricercato.

Conclusioni

Il Philips 223V5LHSB2 è un buon monitor, con immagini di qualità e una serie di software che regolano automaticamente la visione agli utenti. Personalmente ho apprezzato di più il lato hardware, con il doppio attacco VGA e HDMi e i fori con standard VESA per il fissaggio a muro. Peccato che al primo sguardo sembra un cassone “old style”.

PRO
  • Schermo 21 Pollici Full HD.
  • Doppio attacco VGA e HDMI.
  • Standard VESA.
CONTRO
  • Design vecchia maniera.

9
BenQ GW2283

MIGLIOR MONITOR RAPPORTO QUALITÀ-PREZZO

114,46 € 62 / 100

In un epoca in cui l’utilizzo dei device mobili ha superato quello dei PC fissi, non è detto che l’acquisto del monitor sia necessariamente dovuto a un interesse personale.
Magari stai leggendo questa guida perché ti serve un monitor per il PC fisso dei tuoi figli e non vuoi svenarti. Oppure sei in regime di smart working e l’azienda non ti fornisce l’hardware, o ti riconosce solo un importo massimo da spendere per il monitor.
Per questi e altri motivi è fondamentale trovare il monitor che abbia il miglior rapporto qualità-prezzo: la tua ricerca è finita, ti presento il BenQ GW2283.

22 pollici di qualità

Appena tirato fuori dalla confezione e attacco al PC, questo monitor ti darà subito una buona impressione: lo schermo da 22 pollici è di una dimensione più che sufficiente, nonostante il pannello IPS i tempi di risposta sono più che accettabili, e grazie all’attacco HDMI di cui è dotato può anche essere usato come dispositivo “ponte” in caso di necessità di doppio monitor.

Cornice minima, design “robusto”

La cosa che ho apprezzato di più in questo monitor della BenQ è la cornice laterale, ridotta al minimo proprio per permettere la visione di ogni singolo pixel contenuto nei 22 pollici.
Se vai con lo sguardo oltre la cornice, tuttavia, vedi che il resto del prodotto è abbastanza voluminoso, soprattutto se paragonato ai monitor “ultra slim” della concorrenza.
In compenso, questo design “robusto” permette di avere all’interno del supporto del monitor un involucro per nascondere tutti i cavi.

Conclusioni

Il monitor BenQ GW2283 ha prestazioni e funzionalità più che soddisfacenti. È evidente sin da subito che non si tratta di un prodotto top gamma, ma quando guarderai il prezzo così conveniente finirai subito di storcere il naso. Peccato solo per il design voluminoso.

PRO
  • Schermo da 22 pollici Full HD.
  • Attacco HDMI.
  • Sistema nascondi cavi.
CONTRO
  • Design voluminoso.

10
Samsung LC27F396FHUXEN

MIGLIOR MONITOR 27 POLLICI CON PANNELLO VA

74 / 100

Come avrai modo di leggere più avanti, per la tecnologia dei pannelli dei monitori io sono tutta la vita per la In Plane Switching (acronimo IPS), perché è quella che esalta maggiormente la qualità delle immagini.
Quando ho preso in consideraizone il monitor Samsung LC27F396FHUXEN sono stato molto soddisfatto del prodotto, come del resto per quasi tutti i device realizzati da questa casa sudcoreana, ma lo stupore maggiore l’ho avuto quando ho scoperto che il pannello che montava era uno con tecnologia VA, fino a quel momento da me bollata come semplice “anello di congiunzione” fra NT e IPS.
Se deciderai quindi di acquistare questo monitor della Samsung, sarai sicuramente soddisfatto anche se monta un pannello VA.

Grandi dimensioni per grandi visioni

Lo schermo da 27 pollici fa capire sin da subito che il prodotto è di grande presenza. Si tratta di una grandezza che tecnicamente rientra ancora nella fascia intermedia dei monitor (si può arrivare anche a prodotti da 32 pollici), ma che tuttavia offre una visione paragonabile a quella di un normale televisore. Grazie alla tecnologia Full HD, inoltre, la qualità delle immagini è sempre eccezionale, con colori molto brillanti.

Monitor curvo dalla visione ottimale

Il Samsung LC27F396FHUXEN vanta una leggera curvatura che, se seduti perfettamente davanti al monitor, offre una visione ancor più ampia delle immagini, quasi come se le stesse ti “avvolgessero”.
Di contro, però, il monitor presenta lo stesso difetto di tutti gli schermi curvi: se per un qualsiasi motivo si è costretti a vedere lo schermo da una posizione decentrata, le immagini si scuriscono e sono meno nitide.
Interessante è anche la tecnologia Samsung Eco-saving, che riduce i consumi al minimo, con un grande impatto ambientale e un significativo risparmio in bolletta.

Conclusioni

Come per tutti i prodotti della Samsung, anche per il monitor LC27F396FHUXEN ci troviamo di fronte a un device di grandissima qualità, con prestazioni e design di prim’ordine.
Tuttavia, il difetto congenito dello schermo curvo è per me gravissimo, mi lascia sconcertato quasi quanto quelli che sugli spaghetti alle vongole mettono il parmigiano. Senza questo difetto forse, si meriterebbe la leadership... ma tant’è.

PRO
  • Schermo Full HD.
  • Dimensione 27 pollici.
  • Tecnologia risparmio energetico.
CONTRO
  • Problematiche schermo curvo.

Come Scegliere un Monitor da PC?

Non dartela a gambe, non è mia intenzione ammorbarti con “paroloni” e sigle incomprensibili, a me interessa solo darti le dritte giuste su quelle che sono le tue necessità di acquisto di un monitor. Le prossime righe serviranno esclusivamente a farti leggere l’elenco delle caratteristiche con maggior cognizione di causa, tutto qua.

IPS, VA o TN

Lo so che sono partito subito a razzo con delle sigle incomprensibili ma tranquillo, manterrò fede alla parola che ti ho dato. Queste 3 sigle indicano semplicemente il tipo di pannello utilizzato per il monitor, che li differenzia fra di loro anche se quelli in commercio hanno ormai tutti la tecnologia LCD.
A te basterà sapere che i pannelli Twister Nematic (TN, appunto) sono quelli che vantano un miglior prezzo, hanno bassi tempi di risposta e sono quelli che ti consiglio se usi principalmente il computer per contenuti 3D o videogame.
I monitor In Plane Switching (IPS) sono quelli progettati per i professionisti del multimedia, dato che vantano una brillantezza di colori maggiore, ma rispetto ai TN hanno tempi di risposta più alti.
I monitor VA, infine, sono quelli che si collocano “nel mezzo” fra IPS e TN, perché hanno qualità dell’immagine e tempi di risposta intermedi rispetto alle altre due tipologie.
Se vuoi il mio parere, io sono per i monitor IPS dato che per me la brillantezza dei colori vale anche di più dei tempi di risposta, ma ovviamente se non hai grosse pretese o se sei un semplice “gamer” anche le altre tipologie possono andar bene.

Dimensioni e qualità delle immagini

La dimensione dello schermo del monitor è, tutto sommato, un parametro soggettivo. In commercio esistono prodotti che vanno dai 18 ai 30 pollici, e in questo caso la scelta spetta solamente a te: ricorda solo di prendere in considerazione la finalità dell’acquisto e lo spazio che hai sulla scrivania.
In questa classifica ho prediletto prodotti che si collocano giusto nel mezzo, fra i 21 e i 27 pollici, e ti posso assicurare che si tratta di dimensioni più soddisfacenti.
Per quel che riguarda la qualità delle immagini, invece, sarò molto più diretto. Esistono numerosi tipologie di risoluzioni: i monitor HD sono quelli più economici in assoluto, ma francamente la qualità delle immagini e dei video sono insoddisfacenti. Al tempo stesso ho provato anche i monitor 4K e Ultra HD e sono rimasto estasiato, ma quando poi ho visto i prezzi di listino mi sono reso conto che forse era troppo spingerti a vendere un rene pur di averli, e quindi ho desistito.
Tuttavia non disperare: i monitor Full HD sono quelli che oggi offrono le migliori garanzie come qualità di immagine e costi ragionevoli. Quando scegli un monitor per il tuo computer quindi, assicurati che sia un Full HD e andrai sul sicuro.

Come collegare due monitor al PC

Se sei un professionista dell’ambito multimediale avrai quasi sicuramente la necessità di avere collegati due monitor al PC.
Se disponi di un ufficio aperto al pubblico, avere un doppio monitor potrebbe essere la soluzione perfetta per mostrare anche all’utente che ti siede di fronte le operazioni che stai svolgendo per suo conto. Qualunque sia la motivazione, tuttavia, sappi che collegare due monitor a un PC è molto più semplice di quello che immagini.
Nei computer moderni, ad esempio, le schede video sono dotate di due o più uscite differenti, quindi basta munirsi di un semplice cavo dedicato al secondo monitor.
Esistono diverse tipologie di uscite per monitor:

  • HDMI (che è la più utilizzata),
  • DVI,
  • Display Port,
  • VGA (quest’ultima più obsoleta anche se ancora in commercio).

Ti basterà trovare il cavo giusto per quella in dotazione alla tua scheda video, e il gioco è fatto. Una volta collegati fisicamente i due monitor, su sistemi operativi Windows ti basterà seguire il percorso: Impostazioni > Schermo > Più Schermi > Duplicare e potrai visualizzare lo stesso desktop sui due monitor.
Se al posto dell’opzione Duplicare sceglierai Estendi, invece, lo stesso desktop sarà “esteso” su i due monitor.

Conclusioni

Se hai letto con attenzione tutta la mia guida, capirai da solo perché il monitor HP 22FW è il miglior in assoluto.

Le prestazioni sono eccellenti, il design è accattivante, ma quello su cui dà una pista alla concorrenza è nei tempi di riposta, così rapidi che quasi non ti semrerà di avere davanti un prodotto con pannello IPS.

Se a questo aggiungo che ha un prezzo più che abbordabile rispetto alla qualità che offre, capisci subito che se vuoi il top di settore con questo monitor HP vai a colpo sicuro. E tu che monitor PC possiedi? Lascia un commento qui sotto.

Commenti

Ti potrebbe interessare anche