Fototrappola [ecco la Classifica delle Migliori con Prezzi]

Francesco Russo 19/11/2020
MIGLIORE SECONDO ME
Fototrappola H70 Apeman
70,88 € - 76,99 € (-8%)
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
Victure HC400 Fototrappola da caccia
59,99 €
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
PRESTAZIONI TOP
COOLIFE H953
99,99 €
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
Campark T45-1
89,99 €
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
OTTIMO PER QUALITÀ-PREZZO
Fototrappola Toguard
 
Attualmente non disponibile
 

  • Ti sei mai chiesto in che modo gli operatori specializzati riescono a realizzare foto e video di animali in cattività, con una risoluzione altissima e soprattutto senza destare alcun sospetto? Se stai immaginandoti un operatore travestito da cespuglio che fa le riprese immerso nella natura, sei (fortunatamente) fuori strada. Queste immagini sono realizzate con appositi dispositivi, denominati fototrappola. La fototrappola è in buona sostanza una fotocamera, alimentata a batteria, racchiusa in un involucro camouflage, proprio per essere mimetizzate in ambienti naturali. Il termine fototrappola è sicuramente mutuato dall’uso massiccio che fanno di questi dispositivi i cacciatori, ma in queste righe preferisco analizzarle come semplici fotocamere create per immortalare gli animali nel loro habitat naturale, anziché come strumento di morte. Senza contare che negli ultimi anni, grazie al continuo miglioramento tecnologico, molte fototrappole sono utilizzate anche in ambito domestico al posto del classico sistema di videosorveglianza.
  • In queste righe ti mostrerà i migliori 5 tra i migliori modelli di fototrappola, oltre a indicarti quali caratteristiche considerare nella scelta del prodotto:
  • Se sei alla ricerca del top gamma, vai sul sicuro con la Fototrappola Apeman H70: leggi di seguito e capirai perché te la raccomando così caldamente.
  • Scritto e pubblicato il 19.11.2020.

1
Fototrappola H70 Apeman

LA MIGLIORE FOTOTRAPPOLA SECONDO ME

A meno che non la utilizzi esclusivamente per motivi di sicurezza personale, la qualità migliore di una fototrappola è che offra immagini di qualità eccellente, in linea con gli standard attuali. Fra tutte quelle che ho analizzato, questa fototrappola Apeman vince in questa mia speciale classifica, proprio perché vanta la migliore risoluzione video, da far impallidire le fotocamere professionali.

Immagini in alta definizione con qualità 4K

La fotocamera di questa fototrappola è in grado di catturare immagini da 30 MP con una risoluzione video in 4K, fra le migliori in circolazione. La qualità delle immagini non risente delle avverse condizioni atmosferiche, e le foto risultano perfette sia di giorno che di notte.

Tempo di innesco ultra rapido

La fototrappola H70 Apeman è dotata di un classico sensore a infrarossi PIR, che ha un tempo di innesco impressionante: appena 0,2 secondi, praticamente foto e video partono al primo “movimento sospetto”, catturando anche animaletti che sgusciano via velocissimi. Come tutte le fototrappole che si rispettino, infine, l’impermeabilizzazione del prodotto è di prima qualità, e non teme né polvere, né vento e nemmeno la pioggia.

Conclusioni

Al di là della finalità di utilizzo di questa fototrappola, avere un dispositivo che ti cattura immagini e video in 4K non è roba da tutti i giorni. La fototrappola in sé a mio avviso non ha alcun difetto, mentre gli accessori andrebbero migliorati, a partire dal supporto metallico che appare fragile per reggere il peso del prodotto: rimane tuttavia un gioiellino.

PRO
  • Qualità immagini 4K.
  • Tempo di innesco 0,2 secondi.
  • Perfettamente impermeabilizzata.
CONTRO
  • Supporto metallico fragile.

2
Victure HC400 Fototrappola da caccia

MIGLIOR FOTOTRAPPOLA PER EFFETTO CAMOUFLAGE

Quando parlo di fototrappole, dò sempre per scontato che tutte abbiano l’effetto camouflage, viste le finalità per cui nascono. Tuttavia, nella mia fase di test ho notato che ci sono prodotti che riescono a mimetizzarsi con l’ambiente circostante meglio degli altri. In questa specifica specialità primeggia la fototrappola Victure.
Semplicemente legandola a un albero, senza nemmeno impegnarti a mimetizzarla più del dovuto, non sarà notata da nessuno, né dalla fauna locale ne dalle leggiadre signorine dello jogging. E ricorda di cancellare opportunamente tutti i video riprendenti persone, nel rispetto delle normative vigenti dettate dagli organi competenti in materia: tua moglie.

Immagini di qualità con visuale ampia

Questa fototrappola vanta immagini con risoluzione in 4K, dimensioni da 12 MP e una visuale di ben 120°. In questo modo, è stato possibile catturare immagini e video ad ampio raggio, con una buona qualità finale. Inoltre il prodotto resiste alle più svariate temperature, anche se non la potrai testare dal vivo non vivendo né in Siberia né ai Tropici: si va dai -20° ai 60°C.

Buon tempi di innesco

Il tempi di innesco della fototrappola da caccia Victure è di 0,7 secondi, non è fra i migliori ma alla prova dei fatti non ho riscontrato grosse differenze. Sicuramente di qualità è invece il sistema di flash a Led, che permette foto in notturna con una buona luminosità senza spaventare gli animali. Il prodotto infine si presenta molto robusto, con un ottimo livello di impermeabilizzazione.

Conclusioni

La fototrappola da caccia Victure è un ottimo prodotto, che realizza video e immagini di qualità e che si mimetizza in maniera impressionante. Sul fronte della memoria interna, tuttavia, c’è da migliorare: offrire immagini in 4K e poi supportare schede SD di massimo 32GB è un po’ come avere una Ferrari e rimanere imbottigliati nel traffico.
Comunque la fototrappola merita.

PRO
  • Perfetto effetto camouflage.
  • Immagini 4K.
  • Tempo di innesco 0,7 secondi.
CONTRO
  • Supporto massimo SD di 32 GB.

3
COOLIFE H953

MIGLIOR FOTOTRAPPOLA PER MEMORIA SUPPORTATA

Questo prodotto della COOLIFE si è distinto in questa mia classifica, perché è in grado di supportare una SD da 512 Gb, ed è la maggior capacità di memoria che ho riscontrato. Volendo fare un ragionamento per sommi capi: se con 1 GB di solito si possono catturare 20 minuti di video ad alta risoluzione, con 512 potresti lasciare la fototrappola a riprendere per una settimana ininterrottamente.

Buoni immagini ed eccezionale tempo di innesco

La fotocamera in dotazione è in grado di catturare immagini da 20 MP e con una buona risoluzione video, anche se non in 4K.
Il sensore PIR in dotazione ha un tempo di reazione spaventoso: appena 0,1 secondi, in pratica hai la percezione che stia iniziando a riprendere poco prima che l’animale entri nel campo visivo. Fenomenale è anche la distanza coperta: con la fototrappola COOLIFE si possono immortalare soggetti in movimento fino a 35 metri di distanza.

Visione notturna invidiabile

Ti ho già detto della grande capacità di memoria che la fototrappola COOLIFE può vantare, ma devi sapere che il tutto è abbinato a un ottimo risparmio energetico delle pile incluse: è stimato che se la fotocamera fosse sempre in stand-by la carica durerebbe per addirittura 2 anni.
Eccezionale sono anche le immagini catturate durante la notte: il sistema di visione notturna di questa fotocamera si poggia su 46 luci a infrarossi, che garantiscono una perfetta luminosità senza spaventare la fauna circostante.

Conclusioni

Se sei un professionista delle riprese naturalistiche amerai questa fototrappola, non fosse altro per il fatto che ti assicura intere giornate di video con una singola memoria SD. Peccato che le immagini non siano in 4K, ma non si può avere tutto dalla vita.

PRO
  • 512 GB di memoria supportati.
  • Tempo di innesco 0,1 secondi.
  • Cattura immagini a 35 metri di distanza.
CONTRO
  • Immagini non in 4K.

4
Campark T45-1

MIGLIOR FOTOTRAPPOLA CON VISIONE NOTTURNA

Una fototrappola nasce per le riprese degli animali in mezzo alla natura senza arrecare loro disturbo, ma sempre più persone utilizzano questi prodotti anche come sistema di video sorveglianza per le proprie case.
Se per te il massimo dell’escursionismo consiste nel portare il cane nei giardinetti giù casa e stai leggendo quest’articolo perché sei alla ricerca di un buon prodotto di videosorveglianza, la fototrappola Campark può davvero fare al caso tuo, perché fra tutte quello che ho preso in considerazione è quella con le migliori immagini e video in modalità notturna.

Ben 3 sensori PIR

La fototrappola Campark è dotata di 3 distinti sensori e 42 Led a infrarossi passivi: con questo abbinamento non solo le immagini sono catturate con una qualità eccezionale, ma gli animali si avvicinano alla camera senza alcun timore, anche perché il flash non crea un’eccessiva illuminazione che potrebbe spaventare la fauna.
La qualità delle immagini è notevole, grazie a una fotocamera da 14 MP con filmati in HD da 1080P.

Innesco ultra rapido

La fotocamera scatta foto non appena inquadra animali nel suo classico grandangolo da 120° e ad una distanza di ben 20 metri. Il meccanismo di innesco, con il suo scatto a 0,3 secondi, è fra i più rapidi in circolazione. Inoltre, la visione a lungo raggio e l’innesco non subiscono problemi in caso di condizioni meteorologiche avverse.

Conclusioni

La fototrappola Campark è un gran bel prodotto, che realizza immagini di buona qualità e soprattutto garantisce la migliore visione notturna fra tutte le fototrappole in commercio. Un neo abbastanza evidente è costituito dall’impermeabilizzazione IP56, non fra i migliori standard attualmente in circolazione.

PRO
  • Ottima visione notturna.
  • Innesco a 0,3 secondi.
  • Raggio di 20 metri.
CONTRO
  • Da migliorare impermeabilizzazione.

5
Fototrappola Toguard

MIGLIOR FOTOTRAPPOLA PER RAPPORTO QUALITÀ-PREZZO

Questo prodotto marchiato Toguard presenta tutta una serie di caratteristiche interessanti, che hanno però il vantaggio di essere abbinate a un prezzo molto competitivo. Con queste premesse, non poteva che essere questa della Toguard la miglior fototrappola per rapporto qualità – prezzo.

Immagini di qualità e tempo di innesco rapido

Per quel che riguarda la tecnologia video, la fototrappola Toguard vanta caratteristiche di tutto rispetto: la fotocamera in dotazione è da ben 20 MP, con una risoluzione da 1269P. Questa fototrappola scatta foto non appena avverte movimenti a circa 20 metri di distanza, con un innesco sbalorditivo da 0,3 secondi.
Durante la visione notturna, anche se le immagini realizzate sono logicamente in bianco e nero, sono perfettamente nitide grazie ai flash a infrarossi in dotazione.

Wi-Fi integrato

Di norma le fototrappole sono installate in luoghi immersi nella natura, dove il tuo primo pensiero non è sicuramente controllare le notifiche che ricevi su Instagram. Tuttavia, poiché il progresso avanza in maniera inesorabile, anche alla Toguard si sono piegati alla fame costante di connessione internet, dotando la loro fototrappola di tecnologia Wi-Fi.
Se sei nel mezzo della foresta pluviale del Borneo a fotografare il “padrone di casa”, l’orangutan, dubito che questa accortezza ti possa tornare utile. Se invece stai testando delle fototrappole per una guida specializzata e ti diverti a guardare attraverso l’apposita app (Hunting Camera Pro), allora il Wi-Fi in quel momento ti sembrerà la miglior invenzione mai partorita da una mente umana (ogni riferimento a fatti o cose accadute è puramente casuale).

Conclusioni

C’è ben poco da aggiungere: se cerchi una fototrappola di qualità top senza svenarti, questa della Toguard è quella che fa per te. Se fosse stata anche più robusta probabilmente parleremmo della vincitrice di questa mia classifica, ma tant’è.

PRO
  • Wi-Fi integrato.
  • Fotocamera da 20 MP.
  • Tempo di innesco da 0,3 secondi.
CONTRO
  • Poco robusta.

Quanto costa una fototrappola?

Oggi, il prezzo medio di una fototrappola è pari a 80,21 €, calcolato come media dei prodotti presenti in questa classifica.

Andamento prezzo medio

Come Scegliere una Fototrappola

Chiarito cosa siano le fototrappole e dopo un breve excursus sui migliori modelli in circolazione, è arrivato il momento di capire quali sono le caratteristiche che devi considerare durante la fase di acquisto di questo prodotto. Ti prometto che anche stavolta proverò a essere il meno noioso possibile, anche perché le fototrappole sono un argomento tutt’altro che “nazionalpopolare”

Quali tipologie di fototrappole esistono

In linea di principio, sul mercato si possono trovare tre tipologie distinte di fototrappole:

  • Fototrappole Flash Trail
  • Fototrappole a infrarossi
  • Fototrappole con tecnologia Wi-Fi

Le prime sono delle fototrappole che hanno un flash con lampadina incandescente, che pur di assicurare una buona luminosità consuma molta batteria e crea tanta di quella luce, che spesso finisce per spaventare gli animali da fotografare anziché attirarli.
Le terze invece sono le classiche fototrappole “a passo con i tempi”, che possono collegarsi alla Rete e che sono dotate di lettore Sim per inviare un SMS in caso di foto scattate: se usate in zone in cui non è vi alcun tipo di copertura, tuttavia, diventano inutili.
A mio avviso le uniche fototrappole che devi prendere in considerazione sono quelle a infrarossi, perché vantano una batteria dalla maggior durata e assicurano una buona luminosità (gli infrarossi accendono un flash in Led) senza spaventare gli animali.

Zona di rilevamento

Altra caratteristica che devi considerare in una fototrappola è la sua “zona di rilevamento”, ovvero il campo visivo che riesce a catturare l’obiettivo della fotocamera. Senza girarci troppo intorno, prendi in considerazione solo prodotti che vantano un campo visivo di almeno 120° e che garantiscono foto nitide anche se il soggetto si trova a 20 metri di distanza.
Tutte le fototrappole di questa mia classifica rispettano questi requisiti, e in alcuni casi la distanza coperta è anche superiore ai 30 metri.

Tempo di innesco

Con il termine “tempo di innesco” si indica l’intervallo di tempo che passa fra il rilevamento di un soggetto in movimento (ad esempio un animale nel bosco) e l’effettivo scatto della foto o del video.
Del resto, dato che nascono con l’obiettivo di fotografare animali sfuggenti che vivono allo stato brado in mezzo alla natura, un tempo di innesco breve è fondamentale per portare a casa foto interessanti.
Qualora tu stia valutando una fototrappola solo per la sicurezza della tua casa puoi valutare anche prodotti con tempi di inneschi di alcuni secondi, ma se sei un professionista del settore, nella mia classifica troverai solo prodotti dai tempi di scatto racchiusi in una frazione di secondo.

Qualità dell’immagine

Che tu debba scegliere una fototrappola che ti offre foto dalle immagini quanto più chiare possibile mi sembra abbastanza evidente, qualunque sia la finalità per cui la compri.
Tuttavia, visti anche i modelli attualmente presenti sul mercato, non dovresti correre rischi: ormai tutte le fotocamere sono dotate almeno di una risoluzione in HD con fotocamere da almeno 12 MP, quindi in qualsiasi caso dovresti cascare bene. Tuttavia, non farti abbagliare da vecchi modelli venduti con forti sconti: nel dubbio, prediligi le fototrappole che ti assicurano immagini in 4K.

La durata della batteria

Tutte le fototrappole sono alimentate da normalissime batterie, e la cosa è anche abbastanza evidente visto le finalità per cui nascono questi prodotti: Madre Natura un albero con presa da 220V incorporata non l’ha ancora fatto nascere, e trovo che sia scandaloso visto che viviamo da ormai alcuni decenni nel Nuovo Millennio.
Pessime battute a parte, la mancanza di un collegamento alla corrente elettrica non aveva mai permesso lo “sdoganamento” delle fototrappole nel mondo della videosorveglianza, ma con i modelli degli ultimi anni la situazione si è ribaltata.
Le batterie delle moderne fototrappole possono durare per mesi, e quindi se sei interessato potrai installare queste fotocamere anche nelle zone strategiche di casa tua: la sicurezza tua e dei tuoi familiari vale molto di più della noia di dover sostituire delle batterie tre o quattro volte all’anno.
Al momento dell’acquisto di una fototrappola, quindi, assicurati che la durata della batteria sia garantita in mesi e non in ore.

Fototrappole con pannelli fotovoltaici: si o no?

Personalmente sono un forte sostenitore delle energie rinnovabili, e se dipendesse da me investirei milioni di euro anche solo per sviluppare la macchinetta del caffè con pannelli fotovoltaici. Detto questo, a oggi non mi sento di raccomandarti le fototrappole alimentate con pannelli fotovoltaici per due semplici motivi: costano molto e l’alimentazione fornita dai pannelli si rivela insufficiente.

Video YouTube

Come funziona la fototrappola:

Conclusioni

Anche se non è tua abitudine riprendere animali in mezzo alla natura, sono convinto che quando deciderai di acquistare una fototrappola sarai catturato dalla qualità delle immagini che questi dispositivi sono in grado di realizzare.

La Fototrappola Apeman H70 si è rivelata la migliore perché ha risposto alla grande a tutti i requisiti fondamentali per questa tipologia di prodotto: i video in 4K sono il top in assoluto, il tempo di innesco di 0,2 secondi è perfetto e anche nella durata delle batterie mi ha convinto. Il mercato delle fototrappole racchiude centinaia di prodotti, ma se vuoi andare sul sicuro l’Apeman è quella che fa per te.

E tu sei un fotografo amante della natura che utilizzi le fototrappole?

Scrivi nei commenti qui sotto la tua esperienza.

Commenti