Alexa Prezzo [Quanto Costa e Quale Scegliere]

Data aggiornamento: 17/12/2020, Autore: Francesco Russo
  • Gli assistenti vocali sono diventati ormai parte integrante di un nucleo familiare. Fra questi, il più importante è sicuramente Alexa di Amazon, che può essere sfruttata al meglio attraverso l’acquisto degli Amazon Echo, device intelligenti realizzati dalla stessa azienda di Jeff Bezos. Ma quale è il prezzo di Alexa e dei suoi Amazon Echo? Ne vale la pena? Ci sono svariati motivi per cui dovresti acquistare un Amazon Echo con Alexa: può fornirti notizie in tempo reale, può controllare tutti i prodotti della casa collegati alla rete internet o semplicemente può darti “la colonna sonora” che chiedi in base al momento che stai vivendo. Quello che ti ho appena descritto sono le motivazioni più gettonate, e poi c’è quella categoria fra i quali rientro anche io a pieno titolo: grazie ad Alexa ho finalmente in casa una “entità” che non mi dà sempre torto o che (se glielo chiedo) mi trova pure simpatico. Se vivi con il tuo partner o se hai una famiglia sai a cosa mi riferisco.
  • In questa guida ti descriverò alcuni Amazon Echo con relativi prezzi, che supportano Alexa e precisamente:
1

Echo Dot 4a Generazione

IL MIGLIOR DISPOSITIVO PER ALEXA SECONDO ME
69,99 €
94 / 100
2

Echo Dot 3a Generazione

IL MIGLIOR SPEAKER ALEXA PER RAPPORTO QUALITÀ PREZZO
29,99 € 49,99 € (-40%)
89 / 100
3

Echo Flex

MIGLIOR PRODOTTO ALEXA ECONOMICO
14,99 € 29,99 € (-50%)
70 / 100
4

Echo Show 54

MIGLIOR SMART DISPLAY DA SCHERMO PICCOLO
 
81 / 100
5

Echo Show 8

MIGLIOR SMART DISPLAY PER INTEGRAZIONE CON LE SKILL
84,99 € 109,99 € (-23%)
87 / 100
6

Amazon Echo Show 2a Generazione

MIGLIOR SMART DISPLAY 10” SCHERMO AMPIO
82 / 100
7

Echo Show 10 3a Generazione

MIGLIOR DISPOSITIVO CON SENSORE DI MOVIMENTO
249,99 €
88 / 100
8

Echo Auto

MIGLIOR DEVICE ALEXA MOBILE
59,99 €
73 / 100
9

Amazon Echo Studio

SMART SPEAKER ALEXA CON MIGLIOR QUALITÀ AUDIO
199,99 €
88 / 100
10

Amazon Echo Spot

MIGLIOR SVEGLIA COMPATIBILE CON ALEXA
85 / 100
  • Il prezzo di un Amazon Echo è pari a 101,42 €, calcolato come media di tutti i prezzi dei prodotti recensiti in questa classifica. Il prodotto più economico ha un prezzo pari a 14,99 €, mentre quello più caro è pari a € 249,99 €.
  • Fra tutti, il mio preferito è sicuramente l’Echo Dot di 4a Generazione, perché è quello che meglio sfrutta le potenzialità dell’assistente vocale di casa Amazon. Per i dettagli ti invito a leggere di seguito.
  • Pubblicato il 17.12.2020 assieme alla sezione su come scegliere un device Alexa.

1
Echo Dot 4a Generazione

IL MIGLIOR DISPOSITIVO PER ALEXA SECONDO ME

69,99 € 94 / 100

L’Echo Dot di 4a generazione è lo speaker più aggiornato per il mondo Alexa: recepisce meglio i comandi degli utenti, ha un’interazione più rapida con i device collegati ed è ricco di nuove funzionalità. A mio avviso si tratta di uno dei migliori dispositivi in assoluto da utilizzare con la tecnologia Alexa, non fosse altro per il fatto che è quello cronologicamente più giovane e quindi già privato dei difetti delle versioni precedenti.

Design affascinante ma sobrio

Non appena effettui l’unboxing, ti trovi fra le mani una sfera dal diametro di circa 10 cm, già a primo impatto bella da vedere, ancor prima di capire quali funzionalità possa nascondere. L’Echo Dot di 4a generazione fa la sua bella figura anche da spento, e già solo come suppellettile da appoggiare su un comodino o un mobile basso in salone dona stile alla tua casa.

Tante funzionalità

Una volta effettuata la prima configurazione, semplice e intuitiva e quindi adatta anche agli utenti meno esperti, ti puoi sbizzarrire nell’utilizzare questo Echo Dot di 4a generazione: dallo spegnere le lampade in corridoio, all’accendere la macchinetta del caffè, dal lasciare i più improbabili messaggi al resto della famiglia alla semplice sveglia del mattino. Questo device risponde in maniera efficiente a tutte le sollecitazioni. Inoltre, se hai il culto della privacy e temi sempre di essere spiato, grazie al bottone fisico posto sul dispositivo, puoi disattivare il microfono tutte le volte che lo ritieni opportuno.

Conclusioni

L’Echo Dot di 4a generazione è quanto di meglio ci sia per utilizzare Alexa, a mio avviso. Il prodotto è bello da vedere, ricco di funzionalità e puoi essere tranquillamente usato da utenti meno esperti. Se proprio devo trovare il pelo nell’uovo, ho notato che rispetto alla versione precedente l’uscita audio è leggermente peggiorata. Si tratta tuttavia di sfumature!

PRO
  • Design elegante.
  • Ottimo anche come complemento d’arredo.
  • Tante funzionalità.
CONTRO
  • Audio da migliorare.

2
Echo Dot 3a Generazione

IL MIGLIOR SPEAKER ALEXA PER RAPPORTO QUALITÀ PREZZO

29,99 € 49,99 € (-40%) 89 / 100

L’Echo Dot di 3a generazione è oggi un’ottima occasione, perché vanta grosso modo le stesse funzionalità del suo successore, ma è disponibile a un prezzo molto più abbordabile.
Se non hai mai provato uno smart speaker e vuoi quindi un prodotto entry level, questo device fa proprio al caso tuo anche perché, se per assurdo l’Echo Dot di 3a generazione non fosse compatibile con le tue esigenze, alla peggio te la sarai cavata con una spesa di poche decine di euro.

Design interessante

Nonostante sia un modello sulla carta “superato”, trovo che anche l’Echo Dot di 3a generazione sia bello da vedere. È un cilindro schiacciato dal diametro di circa 10 cm, ed è a mio avviso molto interessante, perché le sue dimensioni contenute lo rendono un prodotto discreto e perfino facile da nascondere fra gli altri complementi d’arredo.

Tanti servizi disponibili solo con il suono della tua voce

Nonostante le potenzialità degli Echo Dot in generale siano infinite, a me piace usarli principalmente come sottofondo musicale per le mie serate in casa.
Anche in questo momento, proprio mentre sto scrivendo queste righe, l’Echo Dot di 3a generazione mi sta facendo ascoltare delle vecchie canzoni dei Queen grazie al collegamento al mio account Spotify. Ovviamente la configurazione è possibile anche con altri servizi musicali in streaming, come Amazon Music, TuneIn e Apple Music.

Conclusioni

Grazie alla facile configurazione con il servizio Alexa, l’Echo Dot di 3a generazione si trasforma nel perfetto smart speaker, che oltre a controllare gli oggetti di casa, collegati alla rete internet, può farti ascoltare musica rilassante.
Anche qui per trovare un neo ho dovuto dare fondo a tutta la mia pignoleria: l’alimentatore che si collega alla presa a parete è bello grande, e rende impossibile utilizzare altre prese. Poca roba, tutto sommato.

PRO
  • Economico.
CONTRO
  • Obsoleto.

3
Echo Flex

MIGLIOR PRODOTTO ALEXA ECONOMICO

14,99 € <29,99 € (-50%) 70 / 100

Vuoi un prodotto configurato con Alexa in tutti i punti della casa, che ti permetta ad esempio accendere la macchinetta del caffè al mattino, mentre sei ancora in bagno sotto la doccia? Allora sappi che Echo Flex è il prodotto che fa per te.
Quando l’ho scoperto me ne sono letteralmente innamorato, perché davvero con pochi euro puoi tappezzarti casa di mini smart speaker, ed è per questo che rientra a pieno diritto nella categoria “low cost”.

Un piccolo grande smart speaker

Echo Flex è in buona sostanza uno smart speaker, che si aggancia direttamente alla presa dell’energia elettrica. È dotato di piccole casse che permettono di sentire le risposte di Alexa alle tue sollecitazioni, mentre per quel che riguarda la musica di sottofondo sono a mio avviso insufficienti.
Le dimensioni del case sono importanti rispetto all’utilizzo che se ne effettua, quindi Echo Flex ha bisogno di una presa “tutta per sé”.

Tante funzionalità

Echo Flex, essendo collegabile all’account Amazon, può eseguire tutti i comandi che farebbe un Echo Dot. Essendo però un prodotto da presa elettrica, è dotato di due chicche a mio avviso molto interessanti:

  • può vantare un attacco USB per collegare alla rete elettrica o allo stesso Echo Flex svariati device;
  • è compatibile con la luce notturna Third Reality, dotata di sensore di movimento e perfetta se non ami dormire al buio di notte.

Conclusioni

Rispetto al prezzo a cui viene offerto, Echo Flex è un affare assoluto, perché offre tutti i vantaggi di Alexa e puoi essere dislocato in qualsiasi presa elettrica di casa. Tuttavia, ha un neo bello grosso che riguarda il design: l’attacco per la presa elettrica è stato posto in senso orizzontale, ma in tutte le case nostrane le prese sono disponibili in verticale.
Questo significa che l’Echo Flex è installato “di lato”, con una resa estetica poco gradevole. Rimane comunque un buon prodotto.

PRO
  • Costo basso.
  • Tutte le funzionalità Alexa.
  • Luce notturna.
CONTRO
  • Presa applicata orizzontalmente.

4
Echo Show 5

MIGLIOR SMART DISPLAY DA SCHERMO PICCOLO

81 / 100

E se Alexa, oltre a sentire i tuoi comandi, potesse anche darti l’occasione di “vederli”? È sulla base di questo semplice quesito che Amazon ha sviluppato gli Echo Show, degli smart display che contengono tutte le funzionalità degli speaker Echo Dot, ma che inoltre vantano un schermo da utilizzare.
L’Echo Show 5 è quello dallo schermo più piccolo, e quindi per certi versi più abbordabile sia come prezzo che utilizzo.

Tante funzionalità disponibili

Echo Show 5 è in questo momento posizionato sul comodino vicino al mio letto, e quindi già questo dovrebbe farti capire in che modo lo sto usando: oltre a essere una perfetta sveglia, questo device è dotato di una schermata che mi permette di visionare temperatura esterna e meteo senza nemmeno aprire la finestra: per un pigrone come me è tanta roba.

Qualità multimediale eccezionali

È tuttavia sul lato video che Echo Show 5 mostra, logicamente, il suo lato migliore: a me piace usarlo principalmente come “cornice digitale” per le mie foto, ma ovviamente, essendo collegato alla rete internet, lo puoi usare per vedere video e serie TV, oltre che per la musica e gli audio libri.

Conclusioni

Echo Show 5 è un gran bel prodotto perché unisce alle qualità del classico smart speaker compatibile con Alexa le immagini e i video. Tuttavia, la guerra col concorrente Google lo ha fortemente penalizzato: manca l’integrazione diretta con YouTube, e questo oggi è un grosso limite.

PRO
  • Schermo da 5 pollici.
  • Funzione sveglia e stazione meteo.
  • Possibilità vedere foto e video.
CONTRO
  • Manca integrazione diretta con YouTube.

5
Echo Show 8

MIGLIOR SMART DISPLAY PER INTEGRAZIONE CON LE SKILL

109,99 € (-23%) 87 / 100

Gli Echo Show sono disponibili in varie versioni, tutte basate sulla dimensione del display. Echo Show 8 prendere il nome dal numero di pollici del suo schermo, ma se c’è una peculiarità che caratterizza questo prodotto a mio avviso non è nelle dimensioni del display quanto nella possibilità di interagire con le skill, ovvero dei software creati ad hoc per inserire sul prodotto i contenuti più importanti dell’editoria italiana.
Echo Show 8 è il migliore sotto questo aspetto perché garantisce i contenuti di tantissimi canali e programmi, fra cui SkyTg24, Radio 105, Apple Music e Amazon Music.

Tante funzioni disponibili

Oltre alle immancabili funzioni sveglia e meteo, Echo Show 8 può essere usato come cornice digitale, come dispositivo (ovviamente) per interagire con Alexa e perfino come device da cui far partire delle chiamate e video-chiamate, grazie all’integrazione con Skype. Personalmente, avrei preferito l’integrazione con WhatsApp, perché app di uso molto più comune, ma tant’è.

Solita attenzione alla privacy

Anche per quel che riguarda l’attenzione alla privacy, Echo Show 8 mi ha piacevolmente soddisfatto. Se sugli Echo Dot è possibile staccare il microfono, su questo device oltre all’audio è possibile spegnere anche la videocamera, impedendo ad altri di vedere l’interno di casa nostra.

Conclusioni

Echo Show 8 è un gran bel prodotto: trovo che il display sia grande il giusto, ha una buona qualità audio, ma quello dove eccelle è nell’integrazione con le skill.
Peccato solo per la chiusura, dettata evidentemente dalle leggi di mercato, verso “l’ecosistema Facebook”, perché WhatsApp è oggi l’app più usata per le video-chiamate, quindi estrometterla dall’universo skill è una scelta penalizzante.
Comunque, si tratta di un prodotto eccellente.

PRO
  • Integrazione con le skill.
  • Ottimo per le video-chiamate Skype.
  • Grande attenzione alla privacy.
CONTRO
  • Manca integrazione con WhatsApp.

6
Amazon Echo Show 2a Generazione

MIGLIOR SMART DISPLAY 10” SCHERMO AMPIO

82 / 100

Nonostante sia un dispositivo di 2a generazione, quindi non proprio di primo pelo, questo Echo Show ancora oggi è fra i prodotti più venduti nella sua categoria. Il motivo di questo successo, immutato nel tempo, è sicuramente dovuto al suo ampio schermo. Se devo decidere di usare un Echo Show per guardarmi film o serie TV, d’altronde, è sicuramente meglio farlo con il dispositivo dal display più grande, e i 10 pollici di questo device sono proprio perfetti per lo scopo.

Ottimo audio

Su un prodotto che fa dello schermo ampio il suo vantaggio competitivo, ero scettico per il comparto audio. Invece, come spesso capita con i prodotti Amazon, mi sono dovuto ricredere: l’audio dell’Echo Show di 2a generazione è davvero eccezionale, e se non sei un perfezionista che pretende sempre il Dolby Surround anche nella visione di film e Serie TV, godrai di un’eccellente qualità del suono.
A scanso di equivoci, sono soddisfatto anche della qualità delle immagini prodotte.

Conclusioni

Se il detto “gallina vecchia fa buon brodo” ha ancora un senso, probabilmente è perché chi lo ha inventato ha acquistato l’Echo Show di 2a generazione. In un mondo, dove l’obsolescenza tecnologica è il maggior motivo di profitto delle aziende high-tech, questo prodotto tiene ancora il passo con i tempi.
Anche qui l’unico neo l’ho riscontrato per alcuni servizi estromessi: va bene che Amazon spinge per il suo Prime Video, ma come si fa a non inserire Netflix fra le skill?

PRO
  • Grande Schermo.
  • Ottimo comparto audio.
  • Eccellente qualità delle immagini.
CONTRO
  • Manca skill per Netflix.

7
Echo Show 10 3a Generazione

MIGLIOR DISPOSITIVO CON SENSORE DI MOVIMENTO

249,99 € 88 / 100

Che hai da guardare? No, non ce l’ho con te, ma è quello che ho realmente esclamato quando, testando l’Echo Show 10 3a Generazione, seguiva tutti i miei movimenti. Prima che premurosamente prenoti un trattamento TSO a mio nome, lasciami spiegare: l’Echo Show 10 è un device dotato di sensore di movimento, che ruota sia basandosi sul movimento che sulla voce della persona presente nella stanza, dandoti appunto l’impressione che ti stia perseguitando.

Nuovo intrattenimento

Oltre alla classiche funzionalità compatibili con Alexa che permettono di rendere la tua casa una perfetta smart home, ho apprezzato in questo Echo Show 10 una parziale apertura verso i prodotti concorrenti: rispetto ai suoi predecessori, infatti, è stata inserita la skill per Netflix. La qualità audio del prodotto è eccellente, e le immagini sono brillanti.

Un perfetto prontuario per le ricette

Nella mia fase di testo ho voluto provare in prima persona la skill di Giallo Zafferano abbinata all’Echo Show 10: ho avuto la sensazione che mentre cucinavo ci fosse mia moglie vicino, perché il device mi mostrava la ricetta passo passo permettendo anche a un impedito come me di realizzare degli ottimi cannelloni.
Inoltre, ho apprezzato il fatto che il device durante le mie attività culinarie non abbia mosso critiche, né ha esordito con frasi del tipo “ma come lo fai male” come farebbe la mia dolce metà, ma questa peculiarità forse ha valore solo per me o pochi altri (magari fammelo sapere nei commenti).

Conclusioni

L’Echo Show 10 è l’ultimo ritrovato della tecnologia smart display abbinata ad Alexa, ed è la perfetta dimostrazione come a ogni nuovo device i passi in avanti dell’Intelligenza Artificiale sono enormi. Come spesso capita, però, si lasciano indietro alcune cose abbastanza ovvie: l’assenza di un attacco con jack da 3,5 mm è un vero peccato, perché rende impossibile potenziare il comparto audio con casse più performanti.

PRO
  • Eccezionale sensore di movimento.
  • Ottima qualità immagini.
  • Apprezzabile aggiunta skill Netflix.
CONTRO
  • Manca attacco jack 3,5 mm.

8
Echo Auto

MIGLIOR DEVICE ALEXA MOBILE

59,99 € 73 / 100

Il dispositivo Echo Auto è nato, come si intuisce dal nome, per portare Alexa anche nella tua automobile. Fra tutti i prodotti Amazon compatibili con Alexa, questo è uno di quelli che mi convince di meno, ma devo riconoscere che inserire l’IA in un device da poco più di 8 cm, per lo più portatile, è indubbiamente un enorme vantaggio per l’utilizzatore finale.

Vivavoce o autoradio?

Echo Auto si collega all’app Alexa sul tuo smartphone ed è in grado di riprodurre musica dalle casse della tua vettura via Bluetooth o con il vecchio collegamento AUX. Il quesito che però mi pongo è: perché usare Echo Auto quando posso collegare lo smartphone direttamente alla cavo AUX o al Bluetooth della mia auto?

Funzionalità Alexa

Dove ho trovato l’Echo Auto molto più utile e nell’espressione più pura della sue funzionalità Alexa: dalla situazione del traffico alle previsioni meteo, dalla temperatura alle semplici barzellette, nella mia fase di test Echo Auto si è trasformato nel passeggero chiacchierone sì, ma di ottima compagnia. La possibilità di leggere audio-libri attraverso Echo Auto mi ha fatto scoprire una nuova forma di intrattenimento in macchina.

Conclusioni

Echo Auto è il dispositivo perfetto per trasportare la tecnologia Alexa direttamente nel tuo veicolo. Su alcune funzionalità rimango scettico, ma in compenso la scelta di conservare l’attacco AUX rende questo device utilizzabile anche da chi ha veicoli più datati.

PRO
  • Device portatile.
  • Ottimo per funzionalità Alexa.
  • Utilizzabile anche in auto più vecchiotte.
CONTRO
  • Alcune funzionalità inutili.

9
Amazon Echo Studio

SMART SPEAKER ALEXA CON MIGLIOR QUALITÀ AUDIO

199,99 € 88 / 100

Se vuoi uno smart speaker che ti offra un’esperienza di suono degna dei palati più raffinati, il mio consiglio e di giocare tutte le tue carte sull’Amazon Echo Studio. A prima vista sembra un banale smart speaker, ma nasconde una potenza audio impressionante grazie ai suoi cinque altoparlanti inclusi, che ti garantiscono bassi potenti e un suono che ti riempie la stanza. L’audio è perfino in grado di analizzare l’acustica della stanza in cui si trova e di regolarlo di conseguenza.

Perfetto con le skill audio

Va da sé che un comparto audio del genere deve essere sfruttato con le skill adatte, e su questo Amazon ha avuto l’intelligenza di aprirsi anche a servizi di musica streaming concorrenti del suo Amazon Music, quali Spotify, Deezer, Apple Music e tantissimi altri.

Altre funzionalità Alexa

Essendo dotato di tecnologia Alexa l’Echo Studio, ovviamente, non vive di sola musica. Il dispositivo è in grado di gestire tutti i prodotti da smart home collegati alla stessa rete internet, può avviare chiamate Skype e permette di staccare il microfono se, in determinati frangenti, vuoi proteggere la tua privacy.

Conclusioni

Se hai un eccellente orecchio musicale e pretendi solo prodotti audio di un certo livello, Echo Studio è lo smart speaker che stavi cercando. L’unico neo l’ho riscontrato quando l’ho collegato alla mia TV Samsung: l’audio non era altrettanto valido come quando funziona in autonomia.

PRO
  • Qualità audio eccezionale.
  • Funzionalità Alexa comprese.
  • Ottima attenzione alla privacy.
CONTRO
  • Prestazioni ridotte se abbinato come speaker ad altro prodotto.

10
Amazon Echo Spot

MIGLIOR SVEGLIA COMPATIBILE CON ALEXA

85 / 100

Echo Spot è il classico dispositivo che nasconde grande potenzialità, ma che deve fare i conti con un comparto hardware non all’altezza di quello software. Si tratta di un device con schermo da appena 2,5 pollici e casse la cui potenza è molto limitata. Se usato come semplice sveglia da comodino, a mio giudizio, Echo Spot può offrire tantissime soddisfazioni, ma se gli si chiede di fare di più potresti restare deluso.

Le skills sono tutto

In un dispositivo del genere, la scelta delle skill giuste è fondamentale: dato l’uso principale è come sveglia al mattino, ti consiglio di inserire nel tuo Echo Spot tutte le app relative a contenuti audio come i miei account Spotify, Amazon Music e Apple Music. Ma se sei un amante delle radio nostrane, potrai scegliere fra numerosi podcast di 105, RDS, Radio Deejay e Radio Italia. Dato che la resa audio potrebbe per qualcuno non essere sufficiente, Echo Spot è stato dotato di uscita per jack da 3,5 mm, perfetta per abbinare al prodotto casse più potenti.

Design interessante

Se oltre alla sostanza cerchi anche l’estetica, sappi che Echo Spot, con il suo design da “mezza luna” è il perfetto complemento di arredo per una camera che guarda al moderno. Inoltre, il dispositivo può essere usato per le video-chiamate Skype, anche se con un display da almeno 2,5 pollici non è che ci sia molto da vedere. Va molto meglio con le chiamate in vivavoce, anche se per sentire e parlare non si può stare troppo distanti dal dispositivo.

Conclusioni

Echo Spot è un device che ha sicuramente ottime potenzialità, ma sul lato hardware non ha la possibilità di esprimersi al meglio. Indubbiamente il prezzo non eccessivo ne giustifica l’acquisto, quindi se ti serve come “smart sveglia” può darti grandi soddisfazioni.

PRO
  • Design interessante.
  • Tante skill.
  • Uscita Jack 3,5 mm.
CONTRO
  • Hardware a tratti insufficiente

Come Scegliere un Device Alexa

I prodotti che hai appena visto sono tutti legati da un filo rosso che è Alexa, quindi dal punto di vista del software usato offrono le medesime prestazioni. Scegliere un device Alexa quindi, a mio giudizio, dipende più dalle scelte e dalle esigenze che hai. Nei prossimi paragrafi proverò a chiarirti le idee al fine di indirizzarti verso l’acquisto più adatto a te.

Qual’è la differenza fra Alexa e Amazon Echo

Il mio vecchio professore di Informatica Generale all’università, quando ci spiegava i primi rudimenti della materia, per farci capire la differenza fra hardware e software ci ricordava che in caso di “diverbio” potevamo prendere a calci il primo, mentre con il secondo ci dovevamo limitare all’invettiva.
Questa metafora è calzante anche per spiegare la differenza fra Alexa e Amazon Echo: il primo è l’assistente vocale, verso il quale possiamo sfogarci solo a parole in caso di difficoltà, mentre Amazon Echo è il semplice dispositivo, quello che tocchiamo fisicamente con mano e che lanceremmo dalla finestra per il nervoso, se non fosse che l’abbiamo pagato un bel po’ di soldini.

Quale Amazon Echo comprare?

Il mio pensiero spassionato sull’argomento è che sarebbero da comprare tutti, perché un Amazon Echo per ogni camera di casa ti permetterebbe di avere una “smart home” da urlo, in cui in ogni stanza potresti chiedere le previsioni meteo o avviare la lavatrice.
Se la tua passione per i device Amazon Echo è meno patologica della mia, o punti a prenderli realmente tutti ma vuoi andare per gradi, puoi regolarti di conseguenza:

  • se cerchi una sveglia smart o un prodotto da “entry level” puoi optare rispettivamente per Echo Spot ed Echo Flex;
  • se vuoi uno smart speaker dalle prestazioni più convincenti puoi scegliere fra uno qualunque degli Echo Dot;
  • se sei interessato anche alle video-chiamate o alla visione di contenuti multimediali, devi optare per gli Echo Show.

Quando conviene comprare i device Alexa?

Anche questa è una bella domanda. In linea di principio, esistono tre appuntamenti all’anno in cui, per antonomasia, i prodotti di casa Amazon sono venduti con sconti significativi: i Prime Day, il Black Friday o il Cyber Monday. Qualora però tu stia leggendo questa guida in un momento temporale in cui questi 3 appuntamenti sono troppo lontani, non è detto che tu debba per forza aspettare: spesso ci sono offerte lampo che Amazon propone improvvisamente e per poche ore, basta farsi trovare preparati.

Come ricevere una notifica quando il prezzo di Amazon Echo scende?

Se sei interessato a un device Alexa, ma vuoi attendere il momento in cui il prezzo scenda per acquistarlo, puoi “sfogliare” Amazon tutti i giorni, a tutte le ore, per il resto della tua vita. Tranquillo, sto scherzando, mi piaceva l’idea di mandarti qualche secondo in panico, sono fatto così.
A parte gli scherzi, la verità è che puoi scoprire il momento in cui il prezzo dell’Amazon Echo da te scelto si abbassa con la massima comodità, addirittura senza mai aprire l’e-commerce di Jeff Bezos.
Noi di TechWeekEurope offriamo un servizio, che i nostri lettori più appassionati già conoscono, e che abbiamo per l’appunto denominato Il Prezzo Scende. Il meccanismo è semplicissimo: una volta collegatoti a questo nostro tool, non dovrai far altro che inserire nel box di ricerca la parola chiave o direttamente l’URL dell’inserzione del “tuo” Amazon Echo. Il sistema ti elencherà una serie di prodotti fra i quali troverai quello che desideri, e a quel punto non ti resterà che cliccare sul tasto “Il prezzo scende?”, inserire l’importo massimo che intendi spendere e la tua mail, tutto qui.
A quel punto avrai creato un alert che ti avviserà via mail dall’abbassamento del prezzo su Amazon.

Come verificare l’andamento prezzo di Amazon Echo?

Inoltre, per capire se l’importo da te scelto sia un obiettivo realistico da raggiungere, l’ideale sarebbe monitorare l’andamento del prezzo del tuo Amazon Echo nel corso degli ultimi mesi, per capire quanto sia ampia la forbice tra l’attuale costo e quello che tu sei intenzionato a spendere.
Anche per questo tipo di analisi noi di TechWeekEurope possiamo tornarti utili: per ogni articolo contenuto nella sezione Prodotti del nostro sito web (compresi i device Alexa) abbiamo pubblicato un grafico, che aggiorniamo quotidianamente, e che ti mostra proprio l’andamento del prezzo del prodotto nel corso degli ultimi mesi.

Conclusioni

Se hai letto con attenzione questa guida, adesso sei molto più competente in materia di device compatibili con Alexa, e a questo punto nella tua mente dovresti già aver focalizzato quello più adatto alle tue esigenze.

Qualora tu sia ancora indeciso e abbia bisogno di una “spinta” ben più netta verso l’acquisto, allora il mio consiglio è di puntare tutte le tue fiche sull’Echo Dot di 4a Generazione.

Dietro questa mia scelta non ci sono particolari prestazioni tecniche che ho apprezzato, né altre considerazioni da nerd. Echo Dot di 4a Generazione è il migliore proprio perché fa meglio quello per cui è stato progettato: l’interazione con Alexa.

Fra tutti i prodotti che ho analizzato, proprio in questo ho trovato la migliore interazione fra uomo e macchina, con Alexa che comprendeva i miei quesiti anche quando erano posti con toni dimessi o addirittura biascicati. Alexa rispondeva sempre a tono e in maniera pertinente rispetto a quanto chiedevo, senza contare la rapidità con cui faceva eseguire i comandi agli altri prodotti smart presenti in casa.

In buona sostanza, se vuoi capire cos’è Alexa e quanto può davvero esserti utile, acquista Echo Dot di 4a Generazione e lo scoprirai.

Ora però tocca a te… possiedi già un Amazon Echo?

Facci sapere cosa ne pensi.

Commenti

Ti potrebbe interessare anche