Miglior Roner [Professionale, Da Casa]: Confronto con Prezzi

Data aggiornamento: 8/11/2020, Autore: Luisa Giordani
  • Ormai da un po’ di tempo a questa parte siamo diventati tutti degli chef. I programmi televisivi di successo e i siti web specializzati hanno portato anche la gente comune a sperimentare con sempre più interesse approcci culinari, tecniche di cottura, creazioni di cibi particolari per sé e per i propri cari. Anche il mercato si è evoluto offrendo strumenti da cucina che prima erano riservati in gran parte solo ai professionisti. Un esempio? Il roner, detto anche circolatore a immersione, è un accessorio fondamentale per la cottura sottovuoto (o sous vide): mantiene stabile la temperatura dell'acqua per lungo tempo, al fine di cuocere gli alimenti a bassa temperatura, in modo uniforme e preservando le proprietà organolettiche. Consiste di una resistenza ed un termometro con cui impostare e mantenere la temperatura durante la cottura e può essere acquistato come singolo prodotto, oppure lo si trova già integrato in alcune pentole elettriche.
  • Ho voluto recensire alcuni circolatori presenti sul mercato, per studiare le caratteristiche specifiche di ognuno ed in particolare i seguenti prodotti:
1

Laica SVC107

MIGLIORE RONER PER COMPATTEZZA
139,98 € 159,90 € (-12%)
2

Inkbird Sous Vide ISV-100W

MIGLIOR RONER SECONDO ME
99,99 €
3

KitchenBoss Sous Vide

MIGLIOR RONER ECONOMICO
95,99 €
4

Sous Vide Slow Cooker Vpcok4

MIGLIOR RONER PER RAPPORTO QUALITÀ PREZZO
89,77 € 97,99 € (-8%)
5

Wancle Sous Vide

MIGLIOR RONER PER ESIGENZE LIMITATE
99,99 €
6

Springlane Kitchen 943456

MIGLIOR RONER PER ACCESSORI
7

Yissvic Sous Vide 1200W

MIGLIOR RONER PER DURATA NEL TEMPO
8

Sous Vide Stick Anova

MIGLIOR RONER WIFI PER VERSATILITÀ
9

Klarstein SVD3-90300-kmaf

MIGLIOR RONER PER POTENZA
94,99 €
10

Wancle Roner 1100W

MIGLIOR RONER PER DESIGN
  • Il prezzo di un roner è pari a 103,45 €, calcolato come media di tutti i prezzi dei prodotti recensiti in questa classifica. Il prodotto più economico ha un prezzo pari a 89,77 €, mentre quello più caro è pari a € 139,98 €.

1
Laica SVC107

MIGLIORE RONER PER COMPATTEZZA

139,98 €

Potenza e adattabilità. Dalla Germania, un elettrodomestico facile da usare, affidabile e ben costruito. Un marchio che è prima di tutto garanzia di qualità.

Per tutti gli alimenti

Con una resistenza da 1200 W, questo elettrodomestico è uno dei più potenti fra le soluzioni offerte dai vari produttori. Con questo prodotto, Laica offre un apparecchio che può funzionare in un range di temperatura che va da 25°C a 95°C, un dato che rende queste roner adatto a qualsiasi tipo di cottura.
Può essere usato in pentole di dimensioni medie e grandi: la capacità di circolazione fino a 15 litri è utile per la cottura di alimenti di grandi dimensioni o, se necessario, di più porzioni contemporaneamente.

Facile da impostare

Dal punto di vista delle impostazioni, la regolazione di temperatura e tempo di cottura risulta molto semplice, grazie ai due tasti posti sui lati del funzionale display LED. Un dato interessante è quello relativo alla possibilità di impostare il timer fino a 99 ore, un fattore importante per tutte quelle preparazioni che prevedono lunghi tempi di cottura.

Solido e compatto

Dal punto di vista costruttivo, il produttore tedesco si conferma come uno dei leader indiscussi per gli elettrodomestici da cucina: l’utilizzo di materiali, fra cui acciaio inox e plastiche resistenti al calore, conferisce al prodotto solidità. La sensazione è fin da subito quella di un prodotto che è destinato a durare nel tempo.
Le dimensioni ridotte si adattano a tutte le esigenze: anche se non hai intenzione di usarlo spesso, potrai riporlo ovunque senza che crei alcun fastidio.

PRO
  • Potenza.
  • Dimensioni.
  • Design.
CONTRO
  • Prezzo.

2
Inkbird Sous Vide ISV-100W

MIGLIOR RONER SECONDO ME

99,99 €

Prodotto da tenere in alta considerazione, in quanto offre prestazioni elevate a un costo vantaggioso.

Resistenza e temperature

Nonostante il prezzo contenuto, il circolatore termico Inkbird presenta una resistenza da ben 1000 Watt, dunque sufficiente per scaldare e mantenere grandi quantità d’acqua. Le temperature entro cui cuocere vanno da 25° a 99°, range piuttosto ampio e sufficiente un po’ per tutte le necessità di base. La capacità è da 5 a 15 litri.
Il settaggio del timer ha durata pressoché illimitata (fino a 100 ore).

Schermo LCD

Il dispositivo si attacca senza difficoltà a vari tipi di pentole, a patto che siano pentole con bordi alti. Bello e comodo il piccolo schermo LCD su cui impostare le regolazioni desiderate.

Controllo wireless e allarmi

L’apparecchio permette il controllo da remoto tramite connessione Wi-Fi, previo download della app del produttore, anche in modalità multi-connessione. Una volta impostato il collegamento, riceverai un avviso quando l’acqua raggiungerà la temperatura di riferimento.
Il circolatore inoltre si blocca in automatico se il livello dell’acqua, durante la cottura, scende oltre una soglia minima.

PRO
  • Prezzo conveniente, a fronte di un apparecchio di buona potenza e precisione.
  • Valido supporto per la cottura sottovuoto con ridotta spesa d’acquisto.
  • Comodità d’uso con elegante schermo LCD e connessione Wi-Fi per controllo da remoto.
  • Pinza anti sgancio, silenziosità e discreta adattabilità a diversi tipi di contenitori.
CONTRO
  • Mancanza di manuale d’istruzioni in lingua italiana.
  • App associata piuttosto scarna, sebbene funzionante.

3
KitchenBoss Sous Vide

MIGLIOR RONER ECONOMICO

95,99 €

Doppia opzione cromatica, argento e nero, per un circolatore a immersione valido e con prezzo estremamente contenuto.

Potenza elevata e massima precisione

Le caratteristiche primarie del prodotto lo rendono ottimo per necessità casalinghe di medio livello: resistenza da 1100 Watt, riscaldamento rapido con pompa di circolazione 3D, timer fino a 100 ore, capacità da 6 a 15 litri, range di temperatura tra i 40° e i 90° e precisione assicurata entro +/- 0,5° rispetto alla temperatura stabilita, per una cottura davvero uniforme anche su tempistiche lunghe.

Impostazioni predefinite

Una funzionalità interessante di questo strumento è la memorizzazione automatica delle ultime impostazioni. Ciò significa che se vuoi ripetere uno schema già usato di recente, ovvero con stessa temperatura e stesso tempo di cottura, la macchina lo riconoscerà da sola e lo avrà già “pronto”, senza bisogno di reimpostarlo daccapo.

Materiali e dotazione

L’apparecchio è realizzato in lega di alluminio e acciaio inossidabile, per cui appare solido e destinato a durare. Si tratta quindi di una buona soluzione per spendere poco e avere in casa un supporto utile che può svolgere il suo compito a lungo.
La dotazione prevede, oltre al roner, una pinza flessibile e regolabile, il manuale d’istruzioni e in omaggio anche 10 sacchetti per il sottovuoto.

PRO
  • Prodotto efficace, silenzioso, potente ed economico.
  • Comodo touch screen per le regolazioni e memorizzazione automatica delle impostazioni recenti.
  • Notevole velocità di riscaldamento dell’acqua.
CONTRO
  • Mancanza di connessione Wi-Fi per controllo a distanza.
  • Buon mantenimento della temperatura per cotture con pochi litri d’acqua; qualche sbalzo di troppo invece in cotture dai 10 litri in su.

4
Sous Vide Slow Cooker Vpcok

MIGLIOR RONER PER RAPPORTO QUALITÀ PREZZO

89,77 € 97,99 € (-8%)

Modello economico ma con prestazioni discrete, acquistato da tanti proprio per il buon rapporto tra prezzo e qualità, in vista di esigenze basilari o comunque non eccessive.

Parametri tecnici

I dati del roner Vpcok sono tutto sommato in linea con altri concorrenti collocati nella stessa fascia di prezzo: potenza della resistenza da 1000 Watt, temperatura regolabile fino a 100°, timer di 100 ore. Il range di temperatura prevede un margine di errore di soli +/-0,2°, dunque davvero notevole a livello di precisione.

Estetica e praticità

Il prodotto si presenta abbastanza bene anche dal punto di vista estetico, assicurando soprattutto una discreta semplicità d’uso, attraverso una clip di fissaggio regolabile, indicatori per i valori massimi e minimi di acqua e un bel pannello operativo digitale, la cui gestione è realmente intuitiva e piacevole.

Riscaldamento dell’acqua

Il roner prevede un meccanismo di riscaldamento in 3D, grazie al quale 7/8 litri d’acqua impiegano non più di 15 minuti per raggiungere la temperatura di 50/60°. I tempi effettivi naturalmente variano in base ai valori impostati, ma il sistema di riscaldamento resta veloce. A ciò si accompagna un’accettabile silenziosità durante la cottura.

PRO
  • Caratteristiche tecniche di buon livello, racchiuse in un roner dal prezzo senz’altro conveniente e adatto un pò a tutte le tasche.
  • Praticità d’uso con fissaggio regolabile, pannello digitale e rapidità nel riscaldamento dell’acqua.
CONTRO
  • Non prevede la possibilità di connessione Wi-Fi con altri dispositivi per controllo a distanza.
  • Il margine di temperatura indicato (+/-0,2°) è decisamente ottimistico: qualche sbalzo in realtà c’è, anche se in generale il mantenimento dei valori desiderati è soddisfacente.

5
Wancle Sous Vide

MIGLIOR RONER PER ESIGENZE LIMITATE

Roner a costo contenuto, adatto per lavorazioni casalinghe standard.

Wattaggio e funzionalità principali

Il prodotto dispone di una resistenza da 850 Watt, valore discreto, adeguato per la cottura senza eccessivo consumo energetico ma inferiore rispetto ad altri modelli. Le temperature disponibili sono comprese tra 25° e 99,9°, in linea con la categoria, così come la regolazione del timer, che sfiora le 100 ore.
Il riscaldamento dell’acqua prevede il raggiungimento di temperature medie (50/60°) in circa 15 minuti.

Aggancio e spostamenti

Puoi agganciare il roner alle pentole con un morsetto regolabile, abbastanza comodo. L’apparecchio in sé risulta discretamente pesante e ingombrante, ma è comunque dotato di maniglia per poterlo trasportare senza troppi impedimenti.

Display digitale

Molto pratico il display digitale, con caratteri grandi e ben visibili, funzioni basilari ma di facile comprensione e rotellina di controllo per mettere a punto in un istante i valori che desideri.

PRO
  • Prodotto silenzioso e di buona efficacia per esigenze non complesse
  • Facilità di smontaggio per una rapida pulizia da completare in pochi minuti.
  • Mantenimento della temperatura costante, con oscillazioni lievi e tutto sommato accettabili, dato che si ha a che fare con un modello di fascia economica.
CONTRO
  • Mancanza di connessione Wi-Fi.
  • Roner adatto ad un uso casalingo, non certo per professionisti della ristorazione.
  • Durante i primi utilizzi non ci sono problemi, ma l’impressione è che il prodotto sia abbastanza fragile nei suoi componenti.

6
Springlane Kitchen 943456

MIGLIOR RONER PER ACCESSORI

Un roner completo, esteticamente curato ed efficace per tutti gli alimenti. Il prezzo? Accessibile a tutti.

Prestazioni complete senza sorprese

Una volta collegato alla pentola attraverso un semplice morsetto a vite, l’elettrodomestico dimostra fin da subito le sue potenzialità: il calore viene distribuito in modo uniforme, con uno scarto di temperatura vicino all’1%. La fascia di temperatura di funzionamento è 25°C – 95°C. Potrai abbinarlo a qualsiasi pentola con capacità fino a 15 litri, senza doverti preoccupare delle prestazioni di cottura.

Funzionale e bello

La struttura è davvero piacevole al tatto: il materiale antiscivolo di cui è rivestito è morbido e garantisce una presa sicura anche quando le mani sono umide. Lo schermo LED è di buone dimensioni e di facile lettura: temperatura e timer sono posizionati uno sopra l’altro e sono sempre visibili. Le regolazioni avvengono grazie a due sensori tattili integrati perfettamente per mantenere il design moderno ed elegante che contraddistingue questo roner.

Cosa aspettarsi nella confezione?

Il roner è accompagnato da alcuni accessori necessari ma quasi mai inclusi nella confezione:

  • una custodia pratica, per riporre l’apparecchio ovunque nella tua casa e per mantenerlo al riparo dalla polvere;
  • un set di buste per sottovuoto;
  • una pompa per il sottovuoto, studiata appositamente per essere compatibile con i sacchetti inclusi.

In assoluto un’offerta completa, grazie alla quale potrai iniziare fin da subito la tua esperienza di cottura sous-vide.

PRO
  • Potenza.
  • Accessoristica completa.
  • Prezzo.
CONTRO
  • Ricettario compreso incompleto.
  • Servizio clienti.

7
Yissvic Sous Vide 1200W

MIGLIOR RONER PER DURATA NEL TEMPO

Il prezzo è contenuto, ma non lo è lo sforzo del produttore nell’uso di materiali di alta qualità. Qualche difficoltà di impostazione, ma tutto facilmente superabile con un po’ di pratica.

Cosa riesce a fare?

Anche in questo caso avrai a che fare con un roner dalle prestazioni interessanti: una potenza di 1200 W che permette di raggiungere temperature di cottura comprese fra 25°C e 95°C. L’impostazione del timer è programmabile fino a 99 ore ed è davvero performante quando la preparazione prevede lunghe cotture a basse temperature.

Materiali di alta qualità

Non si tratta certo di un prodotto di un marchio rinomato, ma ciò non toglie che sia un prodotto di altissimo livello: costruito in acciaio inox 304, dura nel tempo senza alcun problema di tenuta.
L’impermeabilità certificata IPX7 è un elemento che non può essere tralasciato per un elettrodomestico che durante il suo funzionamento è costantemente esposto a vapore e schizzi d’acqua. I valori impostati sono ben visibili sul display, mentre alcuni utenti riportano qualche difficoltà nella fase di impostazione a causa delle dimensioni dei tasti PTC.

Pratico e performante

Questo roner è studiato per offrire una precisa circolazione dell’acqua nel contenitore, fattore che permette il mantenimento di una temperatura costante in ogni area della pentola e, quindi, una cottura molto più uniforme.
Un aiuto ulteriore viene dalle incisioni sull’asta da immergere, utili per riconoscere il livello minimo e massimo dell’acqua perché il roner funzioni correttamente. Potrai comunque scegliere di utilizzare una quantità d’acqua maggiore o minore rispetto ai livelli indicati, rischiando però di rendere lo sforzo strutturale dell’elettrodomestico eccessivo.

PRO
  • Prezzo.
  • Qualità dei materiali.
CONTRO
  • Difficoltà di impostazione.

8
Sous Vide Stick Anova

MIGLIOR RONER WIFI PER VERSATILITÀ

Prodotto efficiente da gestire con facilità anche a distanza.

Caratteristiche di base

Il roner, in questo caso indicato con il nome di Precision Cooker, si rivolge alla cottura sottovuoto a basse temperature. È lungo 38 centimetri, è costruito in acciaio inox, materiale resistente e semplice da pulire, e presenta una potenza di 900 Watt, in linea con altri prodotti di simile livello.

Adattabilità

Un pregio di questo apparecchio è la sua adattabilità a qualsiasi tipo di pentola. Non sei dunque obbligato a utilizzare una pentola specificatamente destinata alla cottura sottovuoto, o di dimensioni comprese entro certi limiti.

Controllo da remoto

L’uso sempre più continuo di questi supporti ha portato i produttori a implementarne funzioni e comodità di gestione. Per venire incontro a quest’ultimo aspetto, il modello Anova offre la possibilità di essere collegato in Wi-Fi con il tuo telefono o altri dispositivi, scaricando la relativa app per poi impostare e controllare la cottura anche a distanza e ricevere notifiche in tempo reale quando la cottura risulta ultimata.

PRO
  • Strumento versatile, adatto a vari tipi di pentole.
  • Connessione Wi-Fi e Bluetooth per controllo della cottura anche lontano dalla postazione.
  • Ottimo per la cottura sottovuoto di diversi alimenti, in particolare la carne.
CONTRO
  • Il collegamento con i dispositivi mobili non è sempre facile, possono essere necessari alcuni tentativi prima che la rete sia riconosciuta dall’apparecchio.
  • L’anello di fissaggio, in plastica, non ha un aspetto solidissimo, per cui non escludo si possa rompere a lungo termine.

9
Klarstein SVD3-90300-kmaf

MIGLIOR RONER PER POTENZA

94,99 €

Un roner domestico che si batte per potenza con soluzioni professionali. La possibilità di lavorare solo in un intervallo di temperatura limitato è l’unica reale limitazione. Occhio al rumore.

Potenza per le tue cotture ad alte temperature

Uno dei roner più potenti sul mercato: i dati riportano una potenza di 1300 W, una specifica che si traduce nella capacità di mandare in temperatura fino a 20 litri d’acqua. Questo permette di cuocere alla perfezione quantità importanti di cibo, fra cui tagli di carne di grandi dimensioni o molteplici porzioni contemporaneamente.
Più limitante è, invece, la possibilità di impostare temperature comprese fra 50°C e 95°C. Questo fattore esclude la possibilità di cimentarsi in cotture lunghe ma ad una bassa temperatura.

Sicuro e semplice da usare

Il produttore sottolinea l’importanza che ripone nel fattore sicurezza e lo si può notare dal tipo di aggancio che ha scelto per questo roner: il morsetto laterale è solido e mantiene il dispositivo nella posizione corretta durante tutto il processo di cottura.
Il display permette un controllo totale sulle impostazioni di temperatura e durata del processo di cottura, impostazioni facilmente regolabili grazie ai tasti che rendono la scelta veloce e intuitiva anche per utenti poco esperti.

Preparatevi al rumore

Un fattore che dovrai considerare scegliendo questo roner è la rumorosità. Si tratta di un effetto collaterale dell’elevata potenza, ma che non incide in alcun modo sulla qualità della cottura. Dal punto di vista della maneggevolezza, con un peso inferiore ai 2 kg, questo elettrodomestico è fra i più leggeri e facili da montare, lavare e riporre una volta che la cottura è terminata.

PRO
  • Potenza elevata.
  • Peso.
CONTRO
  • Rumorosità.
  • Intervallo di temperatura.

10
Wancle Roner 1100W

MIGLIOR RONER PER DESIGN

L’estetica curata di questo roner porterà nella tua cucina un tocco di classe. Si difende molto bene per quanto riguarda le prestazioni, nonostante specifiche tecniche inferiori rispetto ai concorrenti.

Potenza sotto la media

Non si tratta certamente del più potente fra i roner in commercio, ma con i suoi 1100 W non ha molto da invidiare ai concorrenti. Qualche limite, però, viene dalla possibilità di impostare la temperatura in una fascia compresa fra 25°C e 90°C, leggermente più ristretta rispetto ai concorrenti.
In ogni caso, scegliendolo porterai nella tua cucina un elettrodomestico che non ha grandi limitazioni dal punto di vista delle performance.

Meglio non esagerare con l’acqua

Per utilizzare questo elettrodomestico al massimo delle sue funzionalità, il produttore consiglia di abbinarlo ad una pentola con capienza compresa fra i 6 litri e i 10 litri. Alcuni utenti sottolineano di essersi spinti anche oltre, immergendolo in pentole con capacità fino a 15 litri, ottenendo comunque buoni risultati di cottura.
Il mio consiglio è quello di fidarsi e attenersi alle indicazioni del costruttore: otterrai migliori risultati di cottura e non obbligherai il tuo roner a sforzi che potrebbero incidere sulla sua durata nel tempo.

Conveniente sì, ma bello e preciso

Nonostante i materiali e l’accuratezza di una centralina che permette un controllo della temperatura così preciso da avere uno scarto di solo 0,1 °C rispetto al valore impostato, si tratta di un elettrodomestico dal prezzo molto concorrenziale se paragonato ad altri roner con prestazioni simili.
Il suo design cilindrico, diverso rispetto alla maggior parte dei prodotti di questo segmento, dona all’elettrodomestico un design elegante e particolare. L’aggancio a clip è semplice e veloce, anche se alcuni utenti lamentano che col passare del tempo questo tipo di aggancio tende ad allentarsi.

PRO
  • Buoni materiali.
CONTRO
  • Potenza ridotta.
  • Ampiezza delle temperature selezionabili.

Come Scegliere un Roner

La cottura sous vide: i fondamentali

Tutto parte alla fine degli anni ‘70, quando lo chef francese Pralus scoprì la tecnica di cottura “sous vide” a bassa temperatura.
Che cosa è la cottura sous vide?
La tecnica sous vide, che tradotto dal francese significa sottovuoto, si basa sul cuocere gli alimenti, precedentemente inseriti in sacchetti sottovuoto e saldati, ad una temperatura bassa (tipicamente da 55° per il pesce e le carni a 85° per i vegetali).
I vantaggi della cottura sottovuoto a bassa temperatura sono principalmente i seguenti:

  • il processo di cottura è facilmente ripetibile: se imposti la stessa temperatura e lo stesso tempo di cottura, otterrai lo stesso risultato finale (semplice!);
  • il cibo perde pochissimo peso (mediamente il 5-8% rispetto ad un 35% della cottura tradizionale) con conseguente risparmio economico soprattutto per i ristoranti, che processano grandi quantità di cibo;
  • le proprietà organolettiche degli alimenti rimangono intatte, conferendo sapori unici ai piatti serviti;
  • la conservazione dei cibi cotti, se mantenuti nel sacchetto sottovuoto ed in frigo, è circa 3 volte superiore rispetto a quella tradizionale.

Cosa è un roner e come si usa

Gli chef parlano di bagno termostatato, noi gente comune parliamo di roner, che in realtà è il brand del produttore più famoso. Comunque sia... Il roner è uno strumento indispensabile per la cottura sottovuoto a bassa temperatura ed è costituito da 3 elementi principali:

  1. una resistenza elettrica che scalda l’acqua;
  2. un termostato che mantiene costante la temperatura da te impostata per l’intera durata della cottura;
  3. una piccola elica che consente all’acqua di circolare e garantire una uniformità di temperatura.

Come si usa il roner?

Dopo aver riempito la pentola con acqua, colleghi il roner al bordo della pentola grazie ad un morsetto. Imposti temperatura e tempi di cottura. Immergi il cibo, che avevi precedentemente inserito in appositi sacchetti per il sottovuoto, nell’acqua e inizi così la cottura. Ricordati di coprire la pentola con la pellicola per evitare l’evaporazione dell’acqua.

Il vantaggio di questo tipo di cottura? Il rischio di cuocere troppo o troppo poco è praticamente zero. Alla fine della cottura, potrai conservare gli alimenti previo shock termico con abbattitore di temperatura o acqua e ghiaccio. Se invece desideri servire immediatamente, potrai fare un ultimo passaggio in padella per rosolare e creare una gustosa crosticina. La pulizia e la manutenzione di un roner sono molto semplici. L’unico danno può derivare dal calcare.

Nel caso si presentino delle incrostazioni di calcare, ti consiglio di immergere il roner in acqua con aceto, impostare una temperatura di 60° e lasciarlo lavorare per 3-4 ore. Se il risultato ottenuto non ti soddisfa, potrai ripetere l’operazione oppure utilizzare un anticalcare al posto dell’aceto. Ovviamente risciacqua abbondantemente alla fine.

Guarda questo video per meglio capire cosa sia un roner e come si utilizza:

Cosa posso cucinare con un roner

Di per sé questo strumento ti permette di cuocere in modalità sottovuoto un gran numero di alimenti, anche se non va dimenticato che ognuno, in base alle proprie caratteristiche, necessita di temperature e tempistiche differenti.

La cottura sottovuoto si può adattare a carne, pesce, uova, frutta e verdure, con tabelle specifiche riguardanti i valori da utilizzare per ciascun prodotto.

I parametri da decidere sono due: tempo e temperatura. La regolazione della corretta temperatura è molto più importante rispetto al tempo. Sono sufficienti pochi gradi per ottenere risultati molto diversi.
Per questo motivo il roner deve essere affidabile e devo ammettere che i prodotti selezionati sono molto precisi.

Tabella per la cottura con roner

Descrizione Temperatura Tempi di cottura
Petto di pollo 62°C 1 - 3 ore
Cosce di tacchino 70°C 8 - 12 ore
Bistecca di maiale 52°C - 60°C 2 - 3 ore
Costine di maiale 66°C - 70°C 18 ore
Arrosto di maiale 60°C - 65°C fino a 24 ore
Guancia di manzo 62°C - 66°C 17 ore
Carne di manzo (200 g) 55°C - 60°C 50 min - 1 ora
Salmone, tonno, trota 48°C - 58°C 20 min
Polpo 70°C 7 ore
Patate 90°C 1 ora
Mele, pere 75°C 45 min
Albicocche, pesche, banane 65°C 20 min

L’uovo è l’unico alimento che puoi cuocere senza sacchetto sottovuoto e la preparazione è davvero semplice.

Come scegliere il roner più adatto

Uno dei parametri da considerare è la potenza della resistenza: maggiore è la potenza maggiori saranno i quantitativi d’acqua che il roner sarà in grado di gestire. Un valore di 800 Watt è già sufficiente per lavorazioni semplici di carattere casalingo, ma non mancano in commercio prodotti che toccano anche i 1500 Watt.

Altri dati di cui tenere conto riguardano il range di temperatura entro cui lo strumento assicura il suo funzionamento (mediamente dai 20° ai 99°) e la precisione, ovvero il “margine d’errore” nel mantenimento della temperatura voluta: minore sarà questo range più accurata sarà la cottura.

Ulteriori fattori? La capacità, ovvero il numero di litri supportato, la velocità di riscaldamento, il numero di ore comprese nel timer programmabile (spesso si arriva anche a 100 ore) e la praticità d’uso, data dalla presenza di un display su cui impostare le regolazioni.

Lo sviluppo tecnologico ha infine portato oggi alla presenza sul mercato di roner dotati di tecnologia Wi-Fi o Bluetooth, con cui, tramite una app del relativo produttore, puoi controllare lo strumento a distanza tramite smartphone e ricevere utili avvisi durante la cottura anche se ti trovi lontano da casa.

Quanto consuma un roner

Alcuni alimenti necessitano di cotture la cui durata si protrae anche per 24 ore. Ciò potrebbe indurti a pensare che il consumo energetico schizzi alle stelle, ma la realtà è per fortuna diversa. Per sua stessa natura la cottura sottovuoto, una volta raggiunta la temperatura programmata, rimane infatti costante, evitando dunque picchi e continui saliscendi in termini di consumi.

È stato calcolato che un roner per uso domestico, con una cottura a 60° lunga 12 ore, porta a una spesa per il consumo energetico poco superiore ad 1 euro. Per cui puoi stare tranquillo: non avrai brutte sorprese all’arrivo della bolletta.

Conclusione

Ho apprezzato molto il roner Inkbird Sous Vide ISV-100W, ottimo nel riunire tante doti: alti valori in termini di potenza e capacità, praticità d’uso, eleganza nel design, silenziosità, blocco automatico in caso di problemi con il livello dell’acqua e possibilità di collegamento Wi-Fi per controllo a distanza, il tutto a costo più che accessibile.

Lo reputo dunque il migliore tra le opzioni analizzate.

Ora tocca a te. Fammi sapere nei commenti sotto se possiedi un roner e quali sono i vantaggi della cottura sottovuoto a bassa temperatura che preferisci?

Commenti

Ti potrebbe interessare anche