Miglior Ferro da Stiro con Caldaia [Confronto 5 TOP]

Barbara Simoni 6/6/2020
MIGLIORE SECONDO ME
Rowenta DG9160
249,99 €
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
Polti La Vaporella XT90C
199,99 € - 329,00 € (-39%)
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
Bosch TDS8060 Serie 8
243,82 €
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
CONVENIENTE
Imetec ZeroCalc PS1
74,90 €
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
DESIGN ECCELLENTE
Philips GC9650
239,99 € - 379,99 € (-37%)
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita

  • I ferri da stiro con caldaia sono in assoluto il prodotto per la stiratura più completo che esista in commercio. Si tratta di ferri dotati di una base d’appoggio in grado di fungere da caldaia per uno stiraggio con grandi emissioni di vapore. Un ferro di questo tipo consuma leggermente di più rispetto a un ferro tradizionale ed è anche più ingombrante. D’altro canto riesce a garantire risultati professionali!
  • Ho attentamente passato in rassegna una lista infinita di ferri da stiro che mi sono apparsi validi; li ho analizzati uno ad uno e quello che è venuto fuori è una selezione di 5 ferri che, a mio avviso, sono per svariati motivi tra i migliori attualmente sul commercio. In particolar modo sto parlando dei seguenti 5 prodotti:

Rowenta DG9160

MIGLIOR FERRO DA STIRO CON CALDAIA SECONDO ME

Robusto e potente, il ferro Silence Steam di Rowenta presenta una struttura da 6,14 kg. E’ realizzato in materiali che offrono solidità al tatto e all’utilizzo ed è dotato di un design perfettamente a metà tra il classico è il moderno. Non è un ferro dal look “futuristico”, ma mantiene un profilo aggressivo e raffinato.
Il vapore viene erogato a una pressione di 7,5 bar e il serbatoio, completamente estraibile da 1,1 litri, presenta un sistema anticalcare brevettato.

Caratteristiche salienti

Il getto di vapore da 480 g/min è potente e riesce a rimuovere con estrema facilità anche le pieghe più ostinate. Il prodotto presenta una caldaia dotata di tecnologia Silent Steam Pro, che garantisce una stiratura fino a 5 volte più silenziosa.
La vera caratteristica saliente di questo prodotto è però rinchiusa nella sua piastra: la Microsteam 400HD presenta oltre 400 fori e consente una distribuzione del vapore ottimale, permettendo stirature perfette già in una sola passata. La piastra ha inoltre una finitura laser che la rende scorrevole e resistente ai graffi.

Altri vantaggi?

Il ferro Rowenta DG9160 Silence Steam PRO possiede la tecnologia Eco Intelligence, che consente di risparmiare fino al 30% dei consumi non soltanto energetici, ma anche di acqua. Il sistema anticalcare brevettato raccoglie 10 volte più calcare rispetto alla concorrenza.

PRO
  • Tecnologia Eco Intelligence che risparmia fino al 30%.
  • Getto di precisione sulla punta del ferro per pieghe difficili.
CONTRO
  • Nessuno!

Polti La Vaporella XT90C

MIGLIOR FERRO DA STIRO CON CALDAIA PER BRAND

La Vaporella di Polti è un famoso ferro da stiro con caldaia, modello di punta del brand da decenni. Il ferro è stato, negli anni, aggiornato fino a raggiungere la versione attuale, dal design simpatico e colorato.
La Vaporella presenta 3 programmi preimpostati di stiratura, una potente caldaia con pompa da 15 bar e una piastra riscaldante in grado di rilasciare vapore ad intermittenza, grazie alla tecnologia Steam Pulse, brevettata Polti.

Quali sono i suoi punti di forza?

La Vaporella di Polti è dotata di un sistema di riscaldamento rapido che porta la caldaia in temperatura in appena 2 minuti d’orologio.
Possiede un sistema brevettato anti-calcare che allunga la vita media del ferro stesso e la piastra, dalla forma particolarissima, è stata costruita secondo il sistema 360° Fluid Curve Technology, che consente di raggiungere gli angoli più difficili e diffondere il calore in maniera omogenea.

Chi lo usa si lamenta di...

Alcuni clienti si sono lamentati di un problema, che sembrerebbe essere risolto e relativo alle spie luminose presenti sulla caldaia. Per il resto, il ferro in esame, sembrerebbe essere davvero amatissimo anche dai più esigenti.

Video YouTube

PRO
  • Presenza di tecnologia per vapore a intermittenza.
  • Caldaia facilmente estraibile.
  • Presenza delle modalità Turbo ed Eco.
CONTRO
  • Segnalato un difetto di fabbrica su alcuni lotti, prontamente gestito dall’azienda.

Bosch TDS8060 Serie 8

MIGLIOR FERRO DA STIRO CON CALDAIA PER MANEGGEVOLEZZA

Il ferro di Bosch è il più maneggevole del test. Con un “peso piuma” di soli 4,9 kg risulta essere il più leggero tra i top di gamma proposti. E’ un ferro di alta qualità costruttiva, dotato di dettagli in alluminio e di una plancia frontale che consente di selezionare in maniera intuitiva, anche durante la stiratura, il programma da utilizzare semplicemente girando la manopola centrale all’altezza del tessuto che si andrà a stirare.

Caratteristiche da top di gamma

La pompa di vapore del ferro da stiro TDS8060 Serie 8 è dotata di 7,5 bar di pressione e presenta un sistema di sicurezza integrato. E’ dotato di raccogli-cavo elettrico che consente di riporre il ferro in pochi istanti senza doversi preoccupare del riavvolgimento (importantissimo) del cavo di alimentazione.
Inoltre l’innovativa funzione brevettata i-Temp bilancia idealmente la potenza del vapore e la temperatura della piastra per adattarsi a tutti i tessuti.
Infine, il serbatoio d’acqua è removibile e presenta una capacità elevata.

PRO
  • Sistema i-Temp per la stiratura di qualsiasi tipo di tessuto.
  • Sistema anticalcare.
CONTRO
  • Lamentato raro difetto di fabbrica alla caldaia, prontamente risolto dall’azienda.

Imetec ZeroCalc PS1

MIGLIOR FERRO DA STIRO CON CALDAIA ECONOMICO

Il ferro di Imetec è decisamente uno dei più convenienti. E’ un prodotto che consiglio a chi vuole divertirsi con tutte le funzionalità e i vantaggi di un ferro a caldaia senza spendere cifre esorbitanti.
Ha una pompa che raggiunge i 3,8 bar di pressione e presenta tecnologia Imetec Eco, pensata per il risparmio energetico e dunque per abbattere i consumi durante l’utilizzo.

Quali sono le sue particolarità?

Lo ZeroCalc PS1 di Imetec è dotato di una potente tecnologia anticalcare composta da un triplice sistema di filtrazione: griglia a maglia fine, resina a scambio ionico e filtro ad elevato assorbimento.
E’ pronto all’uso in appena un minuto dall’accensione e può essere utilizzato anche durante il rabbocco dell’acqua, senza dover aspettare che la stessa entri in temperatura. Il design è compatto e il prodotto presenta un’impugnatura antiscivolo in sughero.

Hai dei punti a sfavore?

Non essendo un ferro di fascia alta, il Imetec ZeroCalc PS1 2000 non è senz’altro esente da piccoli difetti, come ad esempio la poca scorrevolezza della piastra, che tende a “scattare” sui tessuti rendendo la stiratura poco fluida.
Un altro punto a sfavore è dato dal vapore: un’emissione di vapore di potenza superiore rispetto a quella di un normale ferro da stiro ma non paragonabile con gli altri modelli a caldaia proposti.

PRO
  • Impugnatura in sughero: comoda e antiscivolo.
  • Prezzo basso.
CONTRO
  • Poca scorrevolezza sui tessuti.
  • Potenza del getto di vapore non tra le migliori sul mercato.

Philips GC9650

MIGLIOR FERRO DA STIRO CON CALDAIA PER DESIGN

Il Philips GC9650/80 è un ferro da stiro dal design futuristico. Presenta una caldaia tondeggiante e dall’aspetto noir. La piastra è invece super sottile e dotata di un manico aperto con impugnatura a “V”.
La piastra è una T-Ionic Glide particolarmente scorrevole e leggera, dotata di uno strato brevettato in titanio, che garantisce stirature senza intoppi.

Le sue caratteristiche principali

La tecnologia OptimalTEMP consente di stirare qualsiasi tessuto, dal lino alla seta, con una sola impostazione di temperatura, perfettamente calibrata tra calore della piastra e potenza di emissione del vapore. Il vapore viene emesso a una pressione di 7,5 bar ed è ad emissione continua (150 gr/min). La caldaia ha una capienza di ben 1,8 litri.

Gli svantaggi

Il prodotto non sembra presentare particolari svantaggi. La cosa che sicuramente non condivido di questo prodotto è l’ingombro: una caldaia così capiente consente sì di trattenere molta acqua, ma aumenta sensibilmente le dimensioni del ferro stesso.
Tra l’altro, tutti sappiamo ormai molto bene che l’acqua non utilizzata che rimane all’interno del ferro va buttata onde evitare la formazione di fastidiosi residui di calcare.
E’ un prodotto di buona qualità ma che, rispetto ad alcuni dei nostri preferiti, risulta essere un po’ ingombrante.

PRO
  • Sistema OptimalTEMP per lo stiraggio a temperatura ideale di tutti i capi.
  • Grande scorrevolezza della piastra.
CONTRO
  • Ingombro.

Come Scegliere un Ferro da Stiro con Caldaia

Quali sono i vantaggi/svantaggi?

Il ferro da stiro con caldaia è un prodotto a prestazioni elevate. Tra i vantaggi principali che è in grado di offrire troviamo sicuramente la grande versatilità: ferri del genere consentono di dire addio per sempre alla tintoria (almeno per le stirature) e garantiscono risultati di alta qualità su tutti i tessuti.
I punti a sfavore sono invece certamente due: il primo è il prezzo, nettamente più alto rispetto a quello di un ferro da stiro tradizionale; il secondo è l’ingombro, che sebbene per alcuni modelli sia più contenuto, non è un fattore trascurabile se possiedi poco spazio in casa.

Quali sono le caratteristiche che differenziano un ferro dall’altro?

Tra le caratteristiche che ti suggerisco di tener d’occhio c’è soprattutto la velocità di riscaldamento dell’acqua. Ogni ferro ha le sue tempistiche: mi rendo conto che si tratta di un prodotto professionale, non adatto all’utilizzo “al volo”, ma è anche vero che tempi troppo lunghi potrebbero recare qualche fastidio a chi è sempre di fretta e vuole minimizzare i tempi morti.

Qual è il miglior modo per utilizzarli?

Il miglior modo per utilizzare un ferro da stiro così performante è certamente quello di limitare le sessioni di stiratura ad una volta alla settimana. Questo ti consente di raccogliere una quantità di panni discreta e ti permette di accenderlo, prepararlo sull’asse da stiro e farlo riscaldare soltanto una volta ogni tanto.
Non lo suggerisco a chi ha bisogno di un ferro sempre pronto all’uso per dare una rinfrescata ai capi al mattino, prima di indossarli. Per quello esistono senz’altro tipologie di ferro migliori.
Curiosità… guarda questo video da 1 minuto su come stirare una maglietta in modo innovativo:

Come pulire il ferro da stiro con caldaia dal calcare

Un ferro da stiro di questo tipo necessita di una manutenzione frequente, pena l’ostruzione della piastra e del serbatoio stesso. Una delle cose che ti consiglio di fare almeno ogni 2/3 mesi e di ripulire a fondo la caldaia da tutti i residui di calcare. Per farlo potrai utilizzare acqua con aggiunta di un liquido apposito o optare per soluzioni fai-da-te che vedremo tra un attimo. Alcuni ferri possiedono un sistema di pulizia elettronico interno, ma necessitano anch’essi di manutenzione, sebbene molto più sporadica. Altri ancora possiedono una spia che segnala la necessità della pulizia.

Pulire il ferro dal calcare è un’operazione che non è affatto laboriosa, ma richiede sicuramente tra i 10 e i 20 minuti di tempo.

Ecco come procedere.

  1. Inserisci nella caldaia un liquido anticalcare apposito (correttamente diluito, che puoi trovare presso qualsiasi supermercato o negozio di detersivi) oppure una soluzione composta da 7 parti d’acqua e 3 parti d’aceto di vino bianco o di mele.
  2. Accendi il ferro e aspetta che l’acqua all’interno della caldaia si scaldi completamente.
  3. Utilizza poi il ferro stesso per far defluire il liquido diluito: premi sul grilletto per consentire la fuoriuscita del vapore e lascia che il vapore stesso si esaurisca. Tieni premuto finché dal ferro non uscirà più nulla. Ci vorrà un po’, ma la decalcificazione a questo punto sarà stata completata con successo.
  4. Svuota la caldaia da ogni residuo di acqua rimasta e ripeti il ciclo con sola acqua (senza aceto). Importante: non dimenticare di svuotare l’acqua, a prescindere dalla manutenzione, alla fine di ogni stiratura.

Qui trovi un video esplicativo:

Un’altra cosa importantissima che ti suggerisco di fare è quella di pulire attentamente anche la piastra.
Puoi farlo in due modi: il più semplice è sicuramente quello di tenere sempre vicino al ferro un panno morbido e umido da passare sulla piastra alla fine di ogni sessione di stiratura dei capi. Il secondo è invece quello di utilizzare lo stesso identico panno ma per effettuare una pulizia un po’ più aggressiva, che elimini davvero il 100% dei residui. Come? Poggia il panno sull’asse da stiro, metti sopra la piastra del ferro (ancora acceso) e limitati a fare fuoriuscire 3-4 nebulizzazioni di vapore.
Non dimenticare di effettuare questa operazione ogni volta che utilizzi il ferro, così da poterlo riporre senza correre il rischio che la piastra si danneggi nel tempo.

Quale acqua usare?

Suggerisco, come per ogni altro ferro da stiro, l’utilizzo esclusivo dell’acqua demineralizzata. L’acqua demineralizzata può essere raccolta dalla valvola di sfogo esterno del motore del climatizzatore domestico (metodo a costo 0!) oppure essere acquistata in qualsiasi supermercato in pratiche damigiane da 5 litri.

In conclusione…

Il miglior ferro da stiro con caldaia, ai miei occhi, è il Rowenta DG9160 Silence Steam PRO. Come già accennato all’interno dell’articolo, i ferri con caldaia sono l’eccellenza assoluta per chi desidera non badare a spese e avere dentro casa un prodotto professionale che consenta uno stiraggio di altissima qualità.

L’ho preferito agli altri modelli per via del suo ottimo rapporto qualità/prezzo, delle opinioni entusiaste di chi l’ha già usato prima e della qualità del brand, fattore da non sottovalutare. Sebbene non sia la caratteristica più importante da guardare in un ferro da stiro, inoltre, il suo design mi ha colpita particolarmente e trovo che si tratti di un prodotto di buona qualità costruttiva, cosa fondamentale per chi è alla ricerca di una discreta resistenza nel tempo.

E’ un prodotto poco ingombrante rispetto agli altri concorrenti del confronto, e questo è sicuramente un altro punto a favore che ha fatto sì che optassi proprio per lui.

Possiedi già un ferro da stiro con caldaia? Oppure sei ancora alla ricerca ma uno dei modelli suggeriti ti ha già rubato il cuore?

Facci sapere cosa ne pensi giù nei commenti!

Commenti