Classifica Miglior Asciugatrice [TOP5, Guida Come Scegliere]

Alberto Bellotti 10/6/2020
Hoover DXW4H7A1TCEX-01 Slim Next
449,00 € - 799,00 € (-44%)
Disponibilità immediata
 
PRESTAZIONI TOP
Miele TDB230WP Active Tumble Dryers
776,67 € - 799,00 € (-3%)
Generalmente spedito entro 3-4 giorni
 
OTTIMO PER QUALITÀ-PREZZO
Bosch Serie 8 WTW875W0
1.160,99 €
Disponibilità immediata
 
MIGLIORE SECONDO ME
Samsung DV90N8289AW
 
Attualmente non disponibile
 
Electrolux RDH3497RDE
849,00 €
Generalmente spedito entro 4-5 giorni
 

  • Probabilmente ti sarà capitato di estrarre dall'armadio un capo d'abbigliamento che, appena lavato, lasciasse comunque percepire un chiaro odore di umidità. Soprattutto nei mesi autunnali o invernali, infatti, può accadere che un indumento non si asciughi perfettamente. Un evento ancora più frequente per chi, vivendo in piccoli appartamenti, si vede costretto a riporre lo stendibiancheria sul balcone. E quando il sole tende a fare capolino solo poche ore al giorno la situazione si fa ancora più complicata. In questi casi, ma anche se non si ha tempo sufficiente per stendere e ritirare i capi dallo stendibiancheria, l'asciugatrice può rappresentare un valido aiuto. Voglio essere sincero: ho sempre avuto qualche dubbio in merito a questo elettrodomestico. Pur ritenendolo utile, almeno sulla carta, le mie perplessità erano legate ai risultati effettivi. Gli evidenti miglioramenti sul piano tecnologico, e il consiglio pervenutomi da alcuni amici mi hanno convinto a provarne 5 modelli.
  • Le migliori 5 asciugatrici sono:
  • Ho scritto questa recensione il 10.06.2020, aggiunto una utile guida con domande e risposte se sei ancora indeciso su quale asciugatrice scegliere.
  • Troverai qui di seguito le relative mini-recensioni, scoprendo come sia stata l'asciugatrice Samsung DV90N8289AW a issarsi in cima alle mie preferenze.

Hoover DXW4H7A1TCEX-01 Slim Next

LA MIGLIOR ASCIUGATRICE SLIM

Ecco qui un'asciugatrice slim a pompa di calore che, nonostante le dimensioni contenute (60x85x46cm), si è distinta per l'eccellente lavoro svolto.
Il cestello, grazie all'innovativo materiale utilizzato per avvolgere la parte esterna, è in grado di ridurre le vibrazioni ed il rumore anche di 10 dba. Potrai così utilizzare l'elettrodomestico in questione anche nelle ore serali, o al mattino appena sveglio.

Capacità di carico

Per quanto concerne la capacità, gli 80 litri ti consentiranno di porre ad asciugare fino a 7 kg di bucato. Tu stesso potrai testare l'efficienza dell'asciugatrice inserendo al suo interno due teli bagno in spugna, piuttosto pesanti e ingombranti: dopo un paio d'ore li estrarrai dall'oblò perfettamente asciutti; ma, soprattutto, molto morbidi.

Cestello: caratteristiche principali

Il produttore ha ideato delle palette per separare i panni, al fine di favorirne un'asciugatura uniforme. La forma del cestello non è casuale, garantendo la massima delicatezza sui capi e proteggendoli dalle vibrazioni meccaniche. Un numero decisamente minore di pieghe rende la successiva stiratura un vero piacere.

Sistema di raccolta dell'acqua

L'oblò si caratterizza per il particolare sistema di raccolta dell'acqua, che ti consentirà in qualsiasi momento di verificare il livello raggiunto. La sua forma innovativa è stata studiata per prevenire eventuali fuoriuscite di acqua, e facilitare lo svuotamento. Se gran parte delle asciugatrici vede la vaschetta di raccolta posizionata nella parte superiore, per la Hoover DXW4H7A1TCEX-01 Slim Next è stata adottata una scelta differente, inserendo direttamente la vaschetta nell'oblò.
Questo modello è ideale per minimizzare gli sprechi d'acqua, riutilizzabile per le pulizie domestiche.

Filtro, programmi e gestione da smartphone tramite App

È un filtro apposito a eliminare le impurità presenti nell'aria e, al contempo, a raccogliere l'eventuale lanugine rilasciata dai tessuti durante il ciclo di asciugatura.
Sono 15 i programmi offerti, incluso un programma specifico per la lana. Se lo desideri potrai programmare la partenza ritardata (fino a un ritardo massimo di 24 ore).
E, servendoti del tuo smartphone, scaricando la App in pochi secondi avrai modo di programmare il tempo di asciugatura, monitorando le operazioni.

PRO
  • Modello slim (47 cm di profondità).
  • Possibilità di programmare l'asciugatura dai dispositivi mobile.
  • Cestello in acciaio.
  • Vaschetta per la raccolta dell'acqua ideale per il recupero della stessa.
CONTRO
  • L'indicazione dei tempi di asciugatura non è accurata; i cicli, in alcuni casi, sono più lunghi del previsto.
  • La vaschetta per la raccolta dell'acqua sembra poco resistente.

Miele TDB230WP Active Tumble Dryers

LA MIGLIOR ASCIUGATRICE PER TECNOLOGIA

Miele è uno dei produttori di elettrodomestici più apprezzati del mercato. Se i prezzi dei suoi articoli non sono sempre alla portata di tutti, certamente non è possibile mettere in discussione la qualità delle proposte. Questo vale anche nel caso dell'asciugatrice Active Tumble Dryers, un modello di dimensioni standard (alto 85 cm, largo 59,60 cm e profondo 63,60 cm).

I vantaggi di PerfectDry

La tecnologia PerfectDry adottata per questa asciugatrice a pompa di calore riesce a rilevare l'umidità residua. Il vantaggio è duplice. Se, da un lato, viene regolata automaticamente la durata della fase di asciugatura, dall'altro è possibile ottenere risultati ottimali anche in presenza di molto calcare. I benefici si estendono anche all'ambiente grazie alla riduzione dell'umidità rilasciata.

Cestello con struttura a nido d'ape

La struttura a nido d'ape del cestello permette alla biancheria, durante la rotazione, di raggiungere la parte più alta. Questo assicura ai capi un'esposizione più lunga all'aria calda, asciugandoli uniformemente. Il design particolare porta alla formazione di un cuscinetto d'aria. Garantendo un'asciugatura più delicata; verranno così a formarsi meno pieghe, a tutto vantaggio della stiratura.

Una pompa di calore efficiente

La tecnologia a pompa di calore di questo modello Miele riduce i consumi per ciclo di lavaggio. Asciugherai la tua biancheria beneficiando di una elevata efficienza energetica. Ma a massimizzare il risparmio è anche la presenza di filtri e scambiatori di calore che non necessitano di manutenzione. Non raggiungendo temperature elevate questa asciugatrice non ha problemi nel trattare con la massima delicatezza anche fibre pregiate.

PRO
  • Regolazione automatica fase d'asciugatura con PerfectDry.
  • Cestello con struttura a nido d'ape.
  • Qualità tipica degli elettrodomestici Miele.
CONTRO
  • Prezzo non per tutte le tasche.

Bosch Serie 8 WTW875W0

LA MIGLIOR ASCIUGATRICE PER QUALITÀ PREZZO

Il modello Bosch Serie 8 WTW875W0, asciugatrice di 54 kg con capacità di carico pari a 8 kg, presenta un'interfaccia utente decisamente intuitiva, che risponde al nome di "ComfortControl". Un display LCD ti offre una panoramica completa dei programmi disponibili.

Asciugatura automatica

È la funzione di asciugatura automatica a garantire a ciascun capo il grado di asciugatura desiderato, rispettando perfettamente i tessuti. Dal canto suo, il programma veloce è ideale se ti sei trovato a lavare un capo all'ultimo momento: in meno di 20 minuti riuscirà ad asciugare fino a 1 kg di bucato.

Funzione AutoDry

Hai una quantità non indifferente di capi da asciugare? Nessun problema, in quanto la funzione "AutoDry" regalerà risultati ottimali al tuo bucato. Sono una serie di sensori a misurare temperatura e umidità residua; così facendo, i capi più delicati non rischieranno di essere esposti a temperature eccessivamente elevate, scongiurando possibili restringimenti. Esiste anche una funzione pensata per evitare la stiratura, e permetterti di riporre immediatamente i capi nell'armadio.

Tecnologia AllergyPlus

Soffri di allergie, in particolare nei mesi primaverili? O, comunque, hai una pelle sensibile, frequentemente soggetta a irritazioni? In entrambi i casi la tecnologia "AllergyPlus" ti sarà di grande aiuto.
Bosch Serie 8 WTW875W0 può fare affidamento anche sulla tecnologia autopulente. Il condensatore verrà pulito in modo completamente automatico durante il ciclo di asciugatura (fino a 4 volte in base alla durata dello stesso ciclo). Beneficerai di una riduzione significativa di polline, particelle di polvere, acari e peli di animali.

Ideale per lo sportwear

Se ami praticare sport, acquistando Bosch Serie 8 WTW875W0 non avrai problemi nell'asciugare fino a 2 kg di capi sportivi in fibra sintetica. Le basse temperature, e gli intervalli di asciugatura, ti restituiranno capi perfettamente asciutti. Per concludere ti segnalo la tecnologia SensititeDrying, che porta il bucato a godere di aria calda (ma mai eccessivamente), per una biancheria destinata a uscire dall'oblò soffice e senza pieghe.

PRO
  • Sistema Autodry per asciugare delicatamente grandi quantità di capi.
  • Tecnologia AllergyPlus.
  • Programma apposito per i capi sportivi.
CONTRO
  • Dopo un certo numero di lavaggi può accadere che i capi si attorciglino durante l'asciugatura.
  • Le cerniere del sistema destinato a raccogliere la lanugine sono in plastica.

Samsung DV90N8289AW

LA MIGLIOR ASCIUGATRICE SECONDO ME

Di classe energetica A+++, con una larghezza e profondità di 60 cm e una capacità di asciugatura di 9 kg, l'asciugatrice Samsung con pompa di calore permetterà ai tuoi capi d'abbigliamento di asciugarsi delicatamente a fronte di un costo energetico estremamente ridotto.

OptimalDry

Ai 3 sensori che caratterizzano la tecnologia "OptimalDry" spetta il compito di monitorare l'umidità regolando, di conseguenza, le tempistiche del ciclo di asciugatura. E le 2 ore necessarie (già un tempo di per sé breve rispetto ad altri modelli) possono ridursi, nel caso di tessuti in cotone e sintetici, a soli 81 minuti.
Se necessiti di tempi ancora più ristretti potrai optare per il programma "QuickDrive". I tuoi capi saranno perfettamente asciutti in meno di 40 minuti.

Indicatore acqua di condensa

Utile mi è parso anche l'indicatore del serbatoio dell'acqua, un dispositivo che misura con precisione la quantità di acqua di condensa accumulatasi nel serbatoio. Non saranno più necessari controlli periodici, in quanto verrai informato automaticamente nel caso in cui il serbatoio sia da svuotare. L'ottima capacità dell'oblò rende l'acquisto del modello Samsung ideale per famiglie numerose (anche più di 4 componenti).

Rumorosità

La presenza di materiali fonoassorbenti, unita a quella di un programma silenzioso (la velocità di rotazione è regolarizzata in base alla tipologia di capi), porta l'asciugatrice a raggiungere un massimo di 60 dB. Anche se abiti in un appartamento non avrai problemi nell'utilizzarla di sera. La luce LED faciliterà il caricamento dell'oblò in situazioni di scarsa illuminazione.

Tecnologia AirWash

A sorprendermi è stata la tecnologia AirWash. Ti consentirà di rinfrescare gli abiti attraverso un getto di aria calda molto potente.
Sei uscito di casa dimenticandoti di accendere l'asciugatrice? Scaricando l'App Wi-Fi SmartControl 2.0 potrai farlo in qualunque momento, e da qualsiasi luogo.

Filtro 2 in 1 per ridurre i pelucchi

Ultimo elemento su cui desidero porre l'accento è il filtro 2 in 1. Avrai a che fare con una quantità decisamente minore di pelucchi all'interno delle griglie di riscaldamento, in quanto i filtri verranno puliti velocemente al termine dei cicli di asciugatura. L'unico altro intervento di manutenzione richiesto è l'aspirazione del contenuto della griglia, da effettuarsi con un comune aspirapolvere.

Video YouTube

PRO
  • Modello silenzioso.
  • Tecnologia AirWash per rinfrescare gli abiti con un getto di aria calda.
  • Possibilità di gestire l'asciugatrice da lontano con l'App SmartControl.
CONTRO
  • Nessuno!

Electrolux RDH3497RDE

LA MIGLIOR ASCIUGATRICE PER CAPACITÀ DI CARICO

All'interno del cesto sono presenti degli speciali sensori, cui spetta il compito di rilevare il livello di umidità del bucato. Quando quest'ultimo scenderà al di sotto di una determinata soglia il ciclo di asciugatura verrà interrotto, con evidente risparmio di energia elettrica. A questa tecnologia è stato assegnato il nome di OptiSense.

Programmi: un'asciugatrice ricca di opzioni

Sono numerosi i programmi offerti. Voglio segnalarti, in particolare, il programma Lana Certificato Woolmark Blue, cui si aggiungono programmi speciali per l'asciugatura di capi delicati, piumoni, camicie, capi sportivi e Jeans. A completare la lunga lista, oltre ai programmi classici, sono quelli Antipiega, Rapido, Refresh e Stirofacile e, soprattutto, i MyFavourite.

Sistema filtrante EcoFlow e interfaccia TouchControl

Il sistema filtrante EcoFlow presenta un filtro sigillato a elevata efficienza. L'utilizzo dell'elettrodomestico, invece, è facilitato dall'interfaccia TouchControl, dotata di manopola bidirezionale. Sono degni di nota anche l'oblò silver di dimensioni XXL (trasparente e reversibile), e il cesto inox a rotazione bidirezionale con luce LED.

Capacità e rumorosità

Potrai caricare fino a 9 kg di biancheria in questa asciugatrice di dimensioni standard (85 cm di altezza, 60 di larghezza e 63 di profondità). Per quanto riguarda la rumorosità, il livello acustico non supererà, indipendentemente dal programma selezionato, i 63 dB. Anche guardando la Tv, o conversando a pochi metri di distanza dall'elettrodomestico, potrai continuare a farlo senza essere disturbato. E sarà la funzione Extra Silent a permetterti di utilizzare l'asciugatrice in orari notturni.

PRO
  • Capacità di carico eccellente.
  • Ampia scelta di programmi di asciugatura.
  • Possibilità di connessione Wi-fi e gestione da remoto mediante l’App My Electrolux.
CONTRO
  • Il Wi-Fi è utilizzabile esclusivamente con reti 2.4 GHz (quelle a 5GHz non sono supportate).

Domande e Risposte per Scegliere una Asciugatrice

Dalle precedenti recensioni dovresti esserti reso conto di come quello di un'asciugatrice possa rilevarsi effettivamente un ottimo acquisto. Ma voglio convincerti del tutto.

Perché acquistare un'asciugatrice?

Ecco ulteriori vantaggi derivanti dall'utilizzo di un'asciugatrice. Stendendo i panni all'aria aperta, le impurità presenti nell'aria finiscono inevitabilmente per essere catturate dalle fibre. Specialmente per chi vive in città ad elevato tasso di inquinamento, questo significa non riuscire a indossare capi perfettamente puliti.
Le asciugatrici, inoltre, non solo assicurano una pulizia ottimale delle fibre, ma le rendono più morbide e, come tali, più semplici da stirare. Esistono anche modelli con programmi ideati per eliminare la successiva stiratura.
E non ti preoccupare dell’umidità associata all'impiego delle asciugatrici. Questa viene raccolta in appositi contenitori per poi essere smaltita manualmente.

Come funziona l’asciugatrice a pompa di calore

Il processo di funzionamento di una asciugatrice a pompa di calore è simile a quello di un condizionatore usato durante l’inverno per riscaldare l’ambiente.
L’aria viene riscaldata dall’impianto frigorifero posto all’interno dell’asciugatrice e convogliata nel cestello, investendo i capi umidi. Così facendo, l’aria calda raccoglie l’umidità dei vestiti e viene costretta a passare attraverso un condensatore lamellare freddo, il quale ne abbassa la temperatura. Al contatto con la superficie fredda, l’aria condensa trasformandosi in acqua, che viene successivamente raccolta in un contenitore (da svuotare alla fine di ogni ciclo di asciugatura). Dopo aver attraversato il condensatore, l’aria secca e raffreddata torna ad essere riscaldata dall’impianto frigorifero e pronta per un successivo ciclo. Il processo di asciugatura termina una volta che il sensore rileva un tasso di umidità dell’aria sufficientemente basso.
Il vantaggio delle asciugatrici a pompa di calore (più del 90% dei modelli attualmente in commercio) è dato da:

  • bassi consumi;
  • basse temperature di esercizio (solitamente 40-45°C) che non rovinano i capi più delicati.

Lo svantaggio? Sono più care delle asciugatrici a resistenza.

Le asciugatrici a resistenza: come funzionano

Ad accomunare tutte le asciugatrici in commercio è il fatto di essere "a condensazione", in quanto l'acqua estratta dai capi viene condensata, quindi raccolta a parte in una vasca removibile. Normalmente, si tende a dividere i modelli in due grosse categorie: con resistenza o a pompa di calore.
Nel caso di condensazione con resistenza, il calore viene generato grazie alla presenza di una resistenza elettrica, quindi diffuso in maniera omogenea nel cestello per mezzo di una ventola. Sono poche le asciugatrici con resistenza presenti sul mercato, anche perché si tratta di modelli a elevato consumo energetico.
Inoltre, raggiungendo temperature elevate, tali modelli non possono essere impiegati per asciugare tessuti molto delicati. Questo, ad ogni modo, a fronte di un costo iniziale piuttosto basso e di un tempo di asciugatura ridotto.

Dove posizionare l’asciugatrice

Diciamoci la verità... stiamo parlando di un elettrodomestico piuttosto ingombrante. Pertanto, il mio suggerimento è quello di posizionare l’asciugatrice direttamente sopra la lavatrice. In commercio esistono dei kit di montaggio dedicati, che consentono la sovrapposizione lavatrice - asciugatrice, in modo che le eventuali vibrazioni non consentano alla asciugatrice di cadere.
Se in casa hai un unico bagno, e le sue dimensioni sono piuttosto contenute, trovare sufficiente spazio per un'asciugatrice non è certo semplice. Fortunatamente, accanto a elettrodomestici di misure standard (60 cm di larghezza e 60 cm di profondità) sono apparse soluzioni "slim", caratterizzate dalla profondità ridotta (solitamente 46 cm).

Capacità di carico

Calcolare la capacità di carico necessaria è meno complicato del previsto. La regola generale consiste nel verificare la capacità della lavatrice e replicarla nella asciugatrice. È anche vero, però, che difficilmente tutto quanto entra nell'oblò della lavatrice sarà oggetto di un unico ciclo di asciugatura. Pertanto, anche un'asciugatrice che offra una capacità inferiore, rispetto a quella della lavatrice, può rivelarsi un acquisto azzeccato.
Tieni presente che i modelli più piccoli (carico non superiore ai 5 kg), si distinguono per i consumi inferiori. Cerca pertanto di evitare l'acquisto di un prodotto troppo grande, che non potrai sfruttare fino in fondo.

Quanto consuma un asciugatrice? Quanto costa un ciclo di asciugatura

Le asciugatrici a pompa di calore sono quasi sempre in classe energetica A. I loro consumi si attestano attorno ad 1 kWh per ciclo di asciugatura.
Considerato che, il costo dell’energia elettrica è mediamente pari a 0,35 €/kWh, il calcolo è presto fatto: un ciclo di asciugatura costa 0,35 €.
Diverso è il caso delle asciugatrici a resistenza elettrica, che consumano circa 4 volte in più rispetto a quelle in pompa di calore.

Programmi disponibili

Veniamo ora a uno dei fattori spesso determinante nella fase di acquisto: i programmi.
Come valutarli?
Un consiglio: non impazzire.
Il progresso tecnologico ha permesso alle asciugatrici di arricchirsi anno dopo anno di nuovi programmi. Ecco un elenco dei più diffusi:

  • regolazione della temperatura,
  • autospegnimento,
  • segnale acustico che segnala il termine di un ciclo di asciugatura,
  • funzione di memoria (per memorizzare le impostazioni più recenti),
  • funzione antirumore,
  • selezione del livello di asciugatura,
  • tasto risparmio energetico,
  • asciugatura rapida,
  • funzione antipiega,
  • smart control (permette di collegare l'elettrodomestico alla rete Wi-Fi).

Potrai anche optare per modelli autopulenti: da filtri e condensatore lanugine ed eventuali pelucchi verranno eliminati automaticamente.
Non mancano neppure asciugatrici dotate del programma "refresh", ideale per igienizzare e rinfrescare vestiti asciutti. Se sei abituato a fare il "cambio dell'armadio" ne scoprirai ben presto l'utilità.

Palline per asciugatrice: consigli per profumare i capi e non stirare

Ti è mai capitato di ritrovare le lenzuola al termine del ciclo di asciugatura completamente aggrovigliate e umide al loro interno? Vuoi conoscere un segreto su come non stirare i capi? Desideri profumare gradevolmente i tuoi panni?
La risposta a tutte queste domande è: usare le palline asciugatrici.
Le palline sono sostanzialmente dei gomitoli compatti di lana organica (ne esistono anche in plastica), che fungono da ammorbidente naturale riducendo le pieghe ed i tempi di asciugatura. Francamente non ho ancora fatto delle prove, ma molti utilizzatori sono molto soddisfatti.
Se poi aggiungi qualche una goccia di olio essenziale sopra le palline, otterrai anche capi profumati… non male eh?

Conclusione

Cosa mi ha convinto a porre l'asciugatrice Samsung DV90N8289AW in cima alle mie preferenze?

L'elevata capacità di carico (9 kg), garantita da un cestello di 115 litri di volume, perfetto per le famiglie numerose. A spiccare è sicuramente la classe di efficienza energetica (A+++), che porta il consumo per ciclo a pieno carico a non superare gli 1,56 kWh. La soglia massima di rumorosità, pari a 63 dB, permette di inserire questa asciugatrice tra i modelli più silenziosi, soprattutto in considerazione del carico.

Ottimo l'inserimento di programmi aggiuntivi specifici; ogni tessuto uscirà dall'oblò perfettamente asciutto. E la funzione OptimalDry, grazie ai suoi sensori, è in grado di monitorare costantemente l'umidità.

Infine, un surplus è la possibilità di controllare l'elettrodomestico a distanza da smartphone mediante App.

Commenti