Baby Monitor Motorola MBP 36S [Recensione e Miglior Prezzo]

Elisabetta Villata 29/4/2020

IL MIGLIOR RAPPORTO QUALITÀ PREZZO

139,99 € 199,99 € (-30%) Spedizione gratuita - Disponibilità immediata.
  • Prodotto di fascia medio alta, resistente alle cadute, buone immagini (anche al buio), audio a 2 vie (ascolto e parlo), volume scarso.
  • Leggi anche La classifica dei migliori 5 baby monitor
  • Menu navigazione

Andamento Prezzo Baby monitor Motorola MBP 36S

Perché comprare un baby monitor

Dopo i primi mesi segnati dal pianto continuo che mi costringeva a tenerlo sempre accanto a me tra marsupio, culla e carrozzina, ho potuto finalmente far dormire Mattia in cameretta. Peccato che sia lontana dalla cucina, dove passo gran parte del tempo.

Come controllare mio figlio ed essere certa che tutto vada bene nel suo piccolo regno?

Dopo una ricerca online per capire quale prodotto fosse più adatto alle mie esigenze, ho optato per l'acquisto del Baby Monitor Motorola MBP 36S, perché mi consente di vedere, ascoltare e parlare con mio figlio.

Aspetti da considerare prima dell’acquisto

Guardando qua e là in rete ho visto che esistono decine e decine di modelli di baby monitor dai prezzi più svariati, dalle poche decine di euro a oltre duecento. Ora, io sono convinta che sia giusto spendere senza spandere, quindi mi sono domandata il perché di queste disparità e mi sono fatta una piccola cultura in materia scoprendo che in commercio ci sono apparecchi che

  • forniscono solo l'audio, in pratica sono una specie di interfono,
  • altri che propongono solo il video del bimbo,
  • e altri ancora, i più costosi, che propongono sia le immagini che l'audio.

Siccome non sono una mamma alle prime armi, sapevo che mi serviva un dispositivo che mi permettesse di ascoltare ciò che avviene in cameretta per non farmi sfuggire neppure un "sospirone" del piccolo principe, ma so anche che i soli sospiri e risolini non sono una garanzia che tutto va bene.

Giusto ascoltare, ma quando i bimbi crescono occorre anche vedere.

Eh sì, perché verso gli 8/9 mesi si passa alla fase scoperta del mondo e quindi ecco i primi tentativi di arrampicamento.

Decisamente ci voleva un apparecchio audio-video.

I baby monitor audio-video però non sono tutti uguali.

Alcuni offrono un'inquadratura fissa e altri panoramica, particolarmente utile quando lasci il bimbo, ormai cresciutello, in cameretta a giocare.

Quanto all'audio puoi accontentarti di ascoltare, oppure sceglierlo bidirezionale per parlare con il bambino per tranquillizzarlo o magari riprenderlo se fa qualcosa che non va.

E poi bisogna tenere conto della copertura del segnale che, seppure venga indicato anche con centinaia di metri, si riduce notevolmente per la presenza dei muri.

Mi serviva un apparecchio che potesse darmi veramente una mano nel controllo di Mattia anche quando magari sono in giardino e ho ritenuto che Baby Monitor Motorola MBP 36S fosse il modello ideale.

Caratteristiche principali del Motorola MBP 36S

Dimensioni 112 x 25 x 70 mm
Schermo LCD da 3,5 pollici
Batteria 1 litio-polimero, inclusa
Autonomia batteria 3 ore
Copertura dichiarata 300 metri
Caricabatteria 2 - uno per il monitor e l’altro per la telecamera
Visione notturna
Orientamento telecamera
Microfono per ascolto
Altoparlante per parlare
Altoparlante per parlare
Termometro temperatura ambiente
Tecnologia 2.4 GHz

Il Baby Monitor Motorola MBP 36S propone uno schermo da 3,5 pollici con immagini disponibili anche al buio, grazie alla tecnologia a infrarossi, che possono essere gestite da remoto per essere ruotate o zoomate.

È dotato sia di microfono che di altoparlante permettendo così di ascoltare e parlare al bambino ed è in grado di fornire la misurazione della temperatura della camera.

Tutto sommato è molto simile alla versione precedente, la 35S, a parte il fatto che questa presentava uno schermo da 2,8 pollici, mentre alcune versioni successive propongono schermi ancora più grandi che arrivano fino a 5 pollici.

La copertura dichiarata per tutti questi modelli è di 300 metri all'aperto, mentre per quel che riguarda l'alimentazione è a batteria con un'autonomia di circa 3 ore, una durata che è praticamente comune a tutti i modelli Motorola.

Bene, allora dopo che ho raccontato a grandi linee com'è questo baby monitor direi che è proprio il caso di passare alla mia esperienza personale perché si sa che le descrizioni che si trovano sui vari e-commerce alla fin fine non ti dicono quanto il prodotto sia valido.

Certo elencano le caratteristiche, ma è poi con l'utilizzo che si può capire veramente se si è acquistato il modello giusto.

La tecnologia 2.4 GHz

Proprio parlando di caratteristiche del baby monitor, la prima che mi è saltata all'occhio è quella della tecnologia 2.4 GHz.

Sono sincera: di queste cose non ne capisco nulla, la descrizione però recita che "permette di avere un audio senza interferenze", quindi senza che qualcuno possa captare i suoni, consentendo così la massima privacy.

Le interferenze in effetti non ci sono, sul fatto invece che nessuno riesca a spiare, questo non lo so. Non sono James Bond e mi devo accontentare di quello che mi assicura il produttore.

Inoltre questa tecnologia per me misteriosa permette anche di avere un audio chiaro e udibile fino a 300 metri di distanza. Posso confermare la chiarezza dell'audio, sui 300 metri invece non mi pronuncio, non ho provato ad allontanarmi più di tanto.

So però che ci sono stati problemi a sentire e farsi sentire da un piano all'altro della casa: parola di mia cugina che vive appunto in una casa a due piani e che mi ha preso in prestito l’apparecchio.

Difetto riscontrato da entrambe: il volume dovrebbe essere un poco più alto. Se si sta utilizzando un elettrodomestico, che sia un frullatore o un aspirapolvere, sicuramente non si sente nulla.

Monitor da 3,5 pollici

Direi che 3,5 pollici sono una grandezza sufficiente per avere delle immagini chiare, ma la prima domanda che mi sono posta quando ho aperto la scatola è stata: “E ora dove lo appoggio?”

Già perché praticamente lo devi mettere piatto su un mobile, una posizione che non è proprio ideale.


Ho saputo (l'ho scoperto dopo l'acquisto) che alcuni baby monitor sono dotati di polipo, una sorta di porta schermo che funziona come un piccolo leggio e che garantisce una visione senz'altro migliore.

Se il Motorola MBP 36S avesse un polipo sarebbe meglio.

Va beh, ho deciso di appoggiarlo ora a questo, ora a quel soprammobile della cucina, mentre quando sono fuori in giardino lo sistemo su uno sgabellino che mi porto dietro tra un'aiuola e l'altra.

Autonomia

Il componente schermo o unità genitore, come molti preferiscono chiamarlo, è davvero pratico perché funziona a batteria e quindi te lo puoi portare dove vuoi.

L'autonomia dichiarata è di circa 3 ore in versione solo audio, ma quando mai quel birbante di mio figlio rimane per ben 3 ore di fila in cameretta a dormire o a giocare nel box? Se invece attivo il video, praticamente devo tenere il monitor attaccato al cavo di alimentazione.

I comandi

Su di esso trovi i vari comandi del baby monitor. Sono collocati su entrambi i lati e prevedono l'orientamento della videocamera (in su, in giù, a destra, a sinistra), ma anche la funzione zoom e tra essi figura anche il tasto per attivare l'altoparlante.

Li trovo davvero molto semplici da usare anche per chi non ha familiarità con dispositivi di questo tipo, vedi i nonni.
Ops, dimenticavo di dire che tra i vari comandi vi è anche quello che permette di far sentire al bambino delle ninne nanne.

Efficace o no?

Beh, questo dipende dal bambino.
Le melodie sono carine, ma il mio Mattia non si fa incantare da queste cose. Lui da piccolo uomo duro accetta le ninne nanne solo quando è la mamma a cullarlo.

La videocamera

La videocamera è il componente clou. Senza di lei come si potrebbe monitorare il pargolo? Innanzitutto va detto che ha una base stabile, quindi non si rovescia facilmente, peccato però che sia solo da appoggio e non si sia dotata di un gancio che permetta di appenderla.

Certo un marito inventivo e bricoleur troverebbe senz'altro il modo di appenderla, ma non è il caso del mio compagno, per cui l'ho semplicemente appoggiata sul comodino.

E se Mattia dovesse farla cadere? Già fatto più di una volta, ma non è successo niente, per cui direi che è davvero robusta.

E per quel che riguarda le immagini che trasmette?

Non c'è che dire le immagini sono davvero nitide, comprese anche le riprese che vengono fatte al buio, compatibilmente con la scarsa luminosità.

Ovviamente ti devi accontentare del bianco e nero, ma va bene così.

La funzione che preferisco è però quella che mi permette di orientarla e zoomare scegliendo i comandi sullo schermo.

Unica pecca, se così possiamo definirla: la telecamera non funziona a batteria, ma solo tramite il caricatore, per cui occorre tenerla sempre attaccata alla presa di corrente. Il cavo però è bello lungo.

La temperatura della cameretta

E ora veniamo alla funzione che consente di misurare la temperatura della cameretta.

Sinceramente, dopo aver constato una sola volta quanti gradi c'erano, non mi è più interessato sapere altro.

Ho provveduto già da tempo a installare un termostato su tutti i termosifoni di casa, per cui riesco ad avere un ambiente con temperature omogenee in tutta l'abitazione.

Capisco però che chi si affida ad altri metodi di riscaldamento, vedi ad esempio stufa o caminetto, potrebbe avere l'esigenza di conoscere la temperatura della cameretta.

Il prezzo

Infine parliamo del prezzo del Baby monitor Motorola MBP 36S.

Lo devo ammettere: non è basso.

Si tratta di uno di quei prodotti che vengono definiti di fascia alta, però va anche detto che lo puoi utilizzare dai primi mesi fino a quando vuoi tu.

Puoi benissimo continuare a usarlo anche quando il bambino, raggiunti i 3/4 anni è in cameretta a giocare.

Durata della batteria? A questo non lo so. Mattia ora ha 2 anni e tutto funziona ancora benissimo, ne riparliamo tra un po'.

PRO
  • Puoi utilizzarlo anche quando il bimbo è cresciutello e sta nel box o gioca in cameretta.
  • Numerose funzioni.
  • Schermo ampio.
  • Visione notturna.
CONTRO
  • La carica della batteria, di poco più di 2 ore, è troppo limitata rispetto al prezzo pagato.
  • Prezzo.

Conclusione

Se vuoi monitorare il tuo bimbo in cameretta, sia quando dorme che quando gioca, questo baby monitor della Motorola è davvero un buon prodotto (qui trovi il sito ufficiale).

Ti fornisce immagini e audio perfetti, è resistente e ti consente di comunicare con il bambino. Il prezzo non è proprio alla portata di tutti, ma la qualità si paga.

Riassumendo: lo consiglio.

Avvisami quando il prezzo scende

Dati Tecnici

Peso articolo721 g
Dimensioni prodotto11,2 x 2,5 x 7 cm
Pile:1 Lithium Polymer pile necessarie. (incluse)
Numero modello articoloMBP36S
GenereUnisex
Tipo materialePlastica
Caratteristiche aggiuntiveMicrofono integrato, Speaker integrati, Visione Notturna, Termometro per il rilevamento della temperatura ambiente, Controllo del volume
Quantità articoli1
StileCamera Video con schermo LCD da 3.5"
Tipo di alimentazioneBatteria
Batterie necessarie
Dimensione schermo3.5 pollici
Lavabile in lavastoviglieNo
PortatileNo
  

Le Recensioni degli Utilizzatori

Prodotti Simili

Commenti