Miglior Scopa Elettrica Senza Fili [Recensione e Prezzi]

Alberto Bellotti 12/5/2020
Hoover FD22RP011 Freedom
118,99 € - 140,54 € (-15%)
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
MIGLIORE SECONDO ME
Rowenta Air Force 360
199,99 €
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
Ariete 22 V Lithium
119,33 € - 120,00 € (-1%)
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
Miele Triflex HX1
499,00 € - 549,00 € (-9%)
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita
De Longhi XLM21LE2
148,99 € - 299,00 € (-50%)
Disponibilità immediata
Spedizione gratuita

  • La scopa elettrica senza fili gode di un numero di estimatori in continua crescita. D'altro canto, si rivela un ottimo acquisto non solo se risiedi in un appartamento di piccole dimensioni, ma anche quando le operazioni di pulizia coinvolgono più piani (ad esempio una villa composta da mansarda, pianterreno e primo piano). Puoi trasportare facilmente questa tipologia di scope, essendo molto leggera, da un piano all'altro. Uno dei pochi punti deboli di tali elettrodomestici è la scarsa autonomia; anche se devo ammettere che sono stati fatti grandi passi in avanti anche su questo piano.
  • Ma quale scopa elettrica senza fili scegliere, tra le tante scope sul mercato? Te ne voglio presentare 5, ognuna realizzata da un produttore diverso:
  • Ho aggiornato questa guida il 12.05.2020, aggiungendo il modello Triflex HX1 di Miele.
  • Qual è la mia preferita? La Rowenta Air Force 360 ed il perché lo scoprirai nei prossimi paragrafi attraverso le recensioni dei 5 modelli.

Hoover FD22RP011 Freedom

MIGLIOR SCOPA ELETTRICA SENZA FILI 2 IN 1

Un modello versatile e maneggevole, offerto a un costo piuttosto contenuto. Sono queste le parole che, secondo il mio modesto parere, tratteggiano alla perfezione la scopa senza fili Hoover Freedom.
Fin dai primi istanti di utilizzo sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla sua leggerezza. I 2,2 kg di peso permettono di pulire senza difficoltà anche i ripiani dei mobili posti in alto ed eliminare in un baleno le antiestetiche ragnatele presenti negli angoli.

Le prime impressioni sulla scopa Hoover

Il modello Hoover Freedom si caratterizza, innanzitutto, per la decisione del produttore di offrire una spazzola di forma rettangolare, e dotata di una comoda impugnatura a maniglia. Rispetto a gran parte delle scope elettriche senza fili in commercio è sufficiente premere una volta il pulsante a grilletto per mantenere il modello Freedom in funzione.

Batteria e autonomia

Ad alimentare la scopa elettrica è una batteria al litio. Devo confessarti che l'autonomia non può essere considerato uno dei punti forti della Freedom, in quanto quest'ultima può raggiungere un massimo di 25 minuti di utilizzo continuativo. Ma a deludermi è stato soprattutto il rapporto, eccessivamente basso, tra autonomia della scopa e tempo richiesto per una ricarica completa (6 ore circa). Per fortuna è possibile porla a ricaricare anche prima che sia completamente scarica!

Il serbatoio della scopa Hoover

Il serbatoio da 0,7 litri supera, a livello di capacità, quello di molte altre scope elettriche. Ho avuto qualche problema provando a pulire il ripostiglio, ossia la parte della casa in cui si annida la percentuale più elevata di polvere. I risultati non sono stati soddisfacenti, e questo è con ogni probabilità una diretta conseguenza della presenza di un unico ciclone all'interno del serbatoio.
All'aumentare del numero di cicloni corrisponde solitamente una maggiore efficienza nell'aspirazione. Pertanto, la scopa Hoover non è in grado di fare miracoli su questo fronte anche se, posta a confronto con altri modelli monociclici, i risultati non sono neppure così disprezzabili.

Filtro e modalità di svuotamento serbatoio

Puoi staccare e lavare il filtro della Hoover FD 22 G; lo stesso dicasi per il serbatoio; una scelta che assicura una pulizia ottimale dell'apparecchio dopo l'uso.
A proposito del serbatoio, nella Hoover quest'ultimo è stato progettato per facilitare l'espulsione dei rifiuti evitando, tra l'altro, il contatto tra mani e polvere. Ho trovato utile anche la funzione di blocco automatico, volto ad arrestare l'aspirapolvere una volta riempito il serbatoio.

Gli accessori

Il comparto accessori include un lungo tubo estraibile (togliendolo potrai utilizzare la scopa come un comune aspirapolvere), una bocchetta a lancia (ideale per pulire librerie e cassetti) e un accessorio per imbottiti.

PRO
  • Leggera, versatile e molto maneggevole.
  • Facile sistema di espulsione dei residui.
  • Non è necessario premere in continuazione il grilletto per pulire.
CONTRO
  • Durata della ricarica eccessiva rispetto all'autonomia.
  • Plastiche utilizzate non di prima qualità.
  • Un'unica velocità di aspirazione.

Rowenta Air Force 360

MIGLIOR SCOPA ELETTRICA SECONDO ME

Di colore bianco, con eleganti rifiniture blu elettrico, l'aspirapolvere senza fili Rowenta Air Force 360 presenta tre elementi nella parte alta: motore, filtro e impugnatura. La parte inferiore, invece, è occupata dalla bocchetta d'aspirazione.
Il vero punto di forza di questa scopa? L'adozione della tecnologia ciclonica "Air Force". Cosa la contraddistingue?
Un'elevata forza aspirante e la sua capacità nel separare la polvere dall'aria reimmessa nell'ambiente.

Batteria e tempistiche di ricarica

La batteria agli ioni di litio (da 21,9 V) garantisce un utilizzo continuativo di circa 20 minuti (30 usando solamente i bocchettoni a tubo). Un tempo piuttosto limitato, destinato a scendere fino a 8 minuti adottando la velocità Boost. Fortunatamente, in quest'ultimo caso per una ricarica completa sono sufficienti 3 ore.

Le spazzole

Sono due le spazzole in dotazione. Se la prima offre il meglio di sé sui pavimenti, la seconda, più piccola, è ideale per la pulizia dai peli degli imbottiti. Fanno parte degli accessori 3 bocchettoni, il kit per il fissaggio della scopa al muro e l'alimentatore.
Un altro aspetto interessante del Rowenta Air Force 360 è la presenza di spazzole integrate. A seconda della superficie da pulire ti sarà sufficiente smontare alcune parti della scopa, senza perdere tempo nell'aggiungere accessori.

Grilletto, funzione Boost e barra luminosa a LED

Il grilletto, oltre ad avviare l'aspirazione (e a far muovere le spazzole), richiede una sola pressione per poter mantenere in funzione l'apparecchio. Esiste anche una seconda modalità di funzionamento, denominata "Boost", attivabile semplicemente premendo il tasto apposito (situato nella parte posteriore del motore).
Interessante è anche la barra luminosa a LED posta sulla testa della spazzola rotante. La apprezzerai quando ti troverai a pulire casa in orario serale.

Peso e maneggevolezza

Il peso del Rowenta Air Force 360, comprensivo di prolunga e spazzola, non supera i 1,9 kg. Eppure, nonostante non possa definirsi pesante, questa scopa elettrica non mi ha offerto una grande sensazione di manovrabilità. In particolare, la limitata inclinazione della testa ha reso più complicato del previsto il raggiungimento di alcuni punti della casa.

Capacità del contenitore e modalità di pulizia

Se la pulizia del contenitore di raccolta si rivela un'operazione al tempo stesso semplice e veloce (avviene sollevando leggermente la leva in corrispondenza dell'interruttore "Pull"), la capacità del contenitore è piuttosto limitata, arrivando a soli 0,4 litri.
La pulizia del filtro, dal canto suo, porterà via solo pochi minuti del tuo tempo, chiedendoti unicamente di alzare completamente la leva per rimuoverlo.

Video YouTube

PRO
  • Aspirapolvere efficace nell'aspirare peli di animali.
  • Facile da pulire e da svuotare.
  • Comodo avviamento mediante sistema a grilletto.
  • Eccellente rapporto qualità/prezzo.
CONTRO
  • Manovrabilità da migliorare.
  • Serbatoio poco capiente.

Ariete 22 V Lithium

MIGLIOR SCOPA ELETTRICA PER TAPPETI

Estratto dalla sua confezione, l'aspirapolvere senza fili Ariete 22 V Lithium vede protagonista, nella parte alta, il motore, un serbatoio per la raccolta di polvere e sporco e i pulsanti per il controllo. La parte terminale, invece, è riservata alla spazzola rotante.
La scelta di proporre setole piuttosto lunghe è legata all'obiettivo del produttore di offrire una spazzola ideale per pulire approfonditamente tappeti (inclusi i tappetini dell'auto) e moquette.

Serbatoio e batteria

Ottima la capacità del serbatoio, di 0,8 litri, e le modalità previste per il suo svuotamento. Potrai usare della semplice acqua di rubinetto per pulirne l'interno.
E per quanto riguarda la batteria? L'autonomia massima è di 30 minuti, e sono 4 o 5 le ore necessarie per la completa ricarica.

Modalità di utilizzo e presenza di luci LED

Anche in questa scopa è presente un pulsante da premere per azionare la scopa; a differenza di altri modelli, rilasciando il pulsante l'apparecchio smetterà di pulire. Sono due le velocità a disposizione.
La spazzola rotante motorizzata è corredata da luci a LED. Anche in questo caso l'obiettivo è facilitare le operazioni di pulizia in presenza di fonti di illuminazione insufficienti.

Una scopa che si mantiene in piedi da sola!

Elemento innovativo della scopa elettrica senza fili Ariete 22 Lithium è il sistema che consente all'apparecchio di rimanere in piedi da solo. Questo significa che, appoggiata la spazzola sul pavimento, e posto il tubo in posizione verticale, la scopa non correrà il rischio di cadere.

Peso e accessori

I 2,6 kg di questa scopa elettrica non consentono il suo inserimento nel gruppo degli aspirapolvere più leggeri del mercato. Ad ogni modo devo dire di non aver riscontrato alcun problema di maneggevolezza. Per quanto riguarda gli accessori, la confezione include uno strumento per aspirare le briciole e un beccuccio per la pulizia di tapparelle e ragnatele.

Video YouTube

PRO
  • Possibilità di impiegare la scopa elettrica in modalità aspirabriciole.
  • Spazzola rotante efficace sui tappeti.
  • Doppia modalità di aspirazione (minima o massima).
CONTRO
  • Tempi di ricarica eccessivi per l'autonomia offerta.
  • Scopa elettrica non troppo leggera.

Miele Triflex HX1

MIGLIOR SCOPA ELETTRICA INNOVATIVA

Miele ha lanciato la scopa elettrica senza fili Miele Triflex HX1 in due diverse colorazioni: grigio grafite e rosso rubino. A prescindere dal colore, l'elemento di spicco di questo modello è la PowerUnit, formata da motore, raccoglitore per la polvere e batteria.
Posizionando la PowerUnit nella parte superiore, la scopa sarà in grado di pulire lo spazio sotto i mobili. Esiste anche una variante della Triflex HX1, denominata "Cat & Dog", in cui compare una lucina per illuminare gli angoli.

Il sistema di filtraggio HEPA

Prendendo in considerazione il sistema di filtraggio integrato, Miele ha deciso di adottarne uno triplo. Nella scopa "Cat & Dog" il filtro HEPA riesce a filtrare anche allergeni piccolissimi. Utilizzato in combinazione con il filtro HEPA2 (progettato per separare le polvere sottili), assicura risultati ottimali. Sarà il meccanismo denominato "Twist2open" a consentirti di svuotare il raccoglitore nella massima igiene.

Motore e spazzola multifloor XXL

Il motore (3 sono i livelli di potenza a tua disposizione), abbinato alla Vortex tecnology, regala a questo modello Miele prestazioni non dissimili da quelle garantite di norma dagli aspirapolvere tradizionali.
E la spazzola multifloor XXL (28 cm di larghezza) non ha difficoltà nel pulire pavimenti di qualunque tipologia, adattando automaticamente la potenza a seconda della superficie da aspirare.

Gli accessori offerti dalla scopa senza fili Miele

All'interno della confezione, ad affiancare la scopa elettrica sono:

  • una spazzola per divani,
  • un pennello per mobili,
  • una bocchetta per la pulizia delle fughe,
  • la batteria li-on,
  • il caricabatterie,
  • un attacco a parete,
  • un porta-accessori.

La versione Triflex HX1 Cat & Dog aggiunge la spazzola a mano "Electro Compact", ideale per i sedili auto e i mobili imbottiti.
La batteria ha un'autonomia di 60 minuti.

PRO
  • Scopa molto versatile.
  • PowerUnit che può assumere due configurazioni diverse.
  • Sono 3 i livelli di potenza offerti.
CONTRO
  • Prezzo eccessivo per quanto offerto.
  • Capacità del serbatoio limitata (0,5 litri).

De Longhi XLM21LE2

MIGLIOR SCOPA ELETTRICA PER LEGGEREZZA E ROBUSTEZZA

Desidero dedicare le prime parole di questa mini-recensione alla batteria del De'Longhi XLM21LE2. Oggi sono ancora pochi, sul mercato, i modelli della stessa categoria a disporre di una batteria rimovibile.

Motore e display di questo modello De'Longhi

Ho trovato estremamente potente il motore digitale, in grado di lavorare alla velocità di 100.000 giri al minuti. Proprio tale velocità permette di portare a termine la pulizia della casa in pochi minuti. Il moto rotatorio della spazzola motorizzata la rende piacevolmente scorrevole sui pavimenti.
Grazie al display digitale integrato, puoi monitorare costantemente sia lo stato del motore che la carica residua. Sempre il display ti permette di regolare la potenza di aspirazione.

Funzione 2 in 1 e tecnologia Brushless

Il modello De'Longhi beneficia della funzione 2 in 1. In pratica, staccando la parte terminale dell'aspirapolvere otterrai un apparecchio da utilizzare, mediante apposito accessorio, per pulire i punti difficili da raggiungere (come gli angoli del soffitto).
È la tecnologia "brushless", in particolare, a eliminare qualsiasi possibile attrito tra le micro-spazzole interne al motore. E questo ha effetti positivi sulle prestazioni (intese come durata e potenza del motore), e riduce l'usura.

I materiali utilizzati

Le plastiche impiegate per questa scopa mi sono sembrate di buona qualità, offrendo anche una risposta ottimale a un paio di accidentali cadute. Buona anche la scelta per quanto concerne il materiale delle spazzole dotate di setole; le puoi utilizzare anche su superfici delicate senza riscontrare alcun segno. La zona dell'impugnatura garantisce un ottimo comfort.

Cos'è racchiuso nella confezione?

Gli accessori di cui può disporre questo apparecchio sono i seguenti:

  • una spazzola motorizzata multi-superficie dotata di luce Led integrata,
  • una lancia con setole estraibili per la pulizia delle fessure,
  • un accessorio specifico per tessuti e imbottiti,
  • una prolunga flessibile per gli angoli e gli interni dell'auto,
  • un supporto per riporre scopa e spazzole aggiuntive (da fissare a muro).

È di serie anche il filtro rimovibile e lavabile.

Peso e dimensioni

Leggero (2,7 kg di peso), e di dimensioni contenute (26x23x114cm), questo aspirapolvere a marchio De'Longhi risulta molto maneggevole e, allo stesso tempo, opera in modo eccellente grazie all'ottima tecnologia presente al suo interno.

PRO
  • Leggera, ergonomica e poco ingombrante.
  • Prestazioni di buon livello su tutte le superfici.
  • Autonomia migliore rispetto a molte altre scope elettriche.
  • Buon rapporto qualità/prezzo.
CONTRO
  • Ricarica non eccessivamente veloce.
  • Leggermente rumorosa.

Come scegliere una scopa elettrica senza fili

Una scopa elettrica, a differenza delle classiche scope, permette di pulire gli ambienti interni molto più velocemente, e con minore fatica. I modelli senza fili, in particolare, ti consentiranno di intervenire anche nei punti meno accessibili dell'abitazione, pulendo le stanze in modo perfetto.
Considerando come questo segmento di mercato sia in costante evoluzione, di quali fattori è necessario tenere conto prima dell'acquisto?

Le dimensioni dell'abitazione

Abiti da solo, o condividi i tuoi spazi con altre persone?
Nel primo caso, probabilmente non saranno molti i metri quadri da pulire. Una scopa senza fili che abbini praticità e potenza, risultando anche poco ingombrante, potrebbe rappresentare la soluzione ideale.
Se l'abitazione è più grande, ti consiglio invece di optare per una scopa leggera ed estremamente maneggevole, in modo che tu abbia la possibilità di utilizzarla quotidianamente. Meglio scegliere un modello che si mantenga in posizione verticale da sola o, in alternativa, che possa fare affidamento su una base di appoggio (tale base ne permette anche la ricarica).

La versatilità

Un elemento che caratterizza i modelli più recenti è il meccanismo che consente alla scopa "trasformarsi", in pochi secon/p>di, in un aspirapolvere portatile (o in un aspirabriciole).
Accessori molto comodi per la pulizia di divani e poltrone, ma anche per eliminare polvere e tracce di sporco dalle tende.

La capacità del serbatoio

Come ti ho appena indicato, una scopa elettrica poco pesante è certamente più comoda e pratica. Ma questa leggerezza non deve essere ottenuta a scapito di una riduzione della capacità del serbatoio.
In linea generale i contenitori per lo sporco tendono a variare tra i 400 ml e 1 litro. Un apparecchio dotato di un serbatoio non sufficientemente capiente non sarà un problema qualora la scopa venga utilizzata in appartamenti di piccoli dimensioni.
Nel caso in cui i metri quadrati da pulire siano molti, al contrario, saresti costretto a svuotare con eccessiva frequenza il contenitore, perdendo inutilmente tempo prezioso.

Quali tipologie di spazzole esistono?

Non sottovalutare neppure la tipologia di spazzole presenti.
Quelle di forma rettangolare, a differenza delle spazzole triangolari, non sempre sono in grado di pulire in modo efficace gli angoli. Il mercato offre anche scope con spazzole rettangolari più "esili" e sottili che riescono a raggiungere qualsiasi punto.
Ad ogni modo è ormai consuetudine, da parte dei produttori, includere nelle confezioni delle scope elettriche un buon numero di accessori, comprese diverse spazzole.

Il peso: devi fare più piani?

L'ingombro della scopa, come già scritto, è un fattore di primaria importanza al momento dell'acquisto. Ma anche il peso merita di essere valutato con attenzione. Questo è ancora più vero se risiedi in un'abitazione che si sviluppa su più piani: più leggera sarà la scopa, minori sforzi dovrai fare per trasferirla da un piano all'altro.

Serbatoio monociclico o multiciclonico?

E la tecnologia alla base del serbatoio? Non dimenticarti di questo elemento! È proprio all'interno del serbatoio che viene a crearsi il vortice d'aria necessario per l'aspirazione. Se i modelli di prima fascia dispongono normalmente di un serbatoio monociclico (un unico vortice), quelli più costosi sono multiciclonici. In tal caso, a un vortice principale se ne aggiungono altri (tra i 10 e i 16); maggiore è il numero, più elevata sarà la potenza, ottenendo risultati migliori in termini di filtrazione delle polveri.

L'importanza del sistema di filtrazione

A proposito di filtrazione, un sistema di buona qualità evita a polvere e allergeni di tornare a "infestare" gli ambienti attraverso le bocchette di scarico dell’aria aspirata.
Il primo stadio della filtrazione ha luogo all'interno del serbatoio: saranno i vortici a separare le polveri sottili dai detriti di maggiori dimensioni. È in questa fase che disporre di più cicloni può fare la differenza.
Il secondo stadio, quando presente, vede in azione un filtro posizionato all'uscita del serbatoio.
Il terzo, invece, avviene in uscita servendosi di un altro filtro (in tessuto, schiuma o gommapiuma), e si pone l'obiettivo di eliminare le particelle residue.

Quali sono i vantaggi di un filtro HEPA?

Continuando a parlare di filtri, quali sono i più efficaci? Quelli HEPA, in grado di trattenere fino al 99,97% delle particelle. Non dimenticare che solo i filtri contrassegnati dalle sigle "HEPA H13 e HEPA H14" sono "veri" filtri assoluti HEPA.

La batteria: Al litio o in nichel?

Nel valutare quale scopa elettrica acquistare esamina anche la batteria adottata. Una percentuale elevata di aspirapolvere senza fili presentano ancora oggi batterie Ni-Mh. Purtroppo, tale tipologia di batterie vede l'autonomia ridursi all'aumentare del numero di ricariche effettuate (si parla di "effetto memoria"), soprattutto se la scopa viene messa in carica prima di scaricarsi completamente. Inoltre, le batterie al nichel prossime a scaricarsi portano le scope a perdere potenza durante l'uso.
Molto meglio optare per gli aspirapolvere con batterie agli ioni di litio: l'autonomia è sicuramente più elevata, si evita l'effetto memoria e godrai di una potenza costante.

Quanto dura la batteria

A livello di autonomia, i modelli in commercio variano tra i 20 e i 60 minuti. Una scopa di autonomia limitata può rappresentare comunque un buon acquisto per chi ha intenzione di pulire una stanza alla volta, o per le persone che vivono in un piccolo appartamento.

Quanto costa una scopa elettrica senza fili

Ultimo della lista, ma spesso e volentieri primo fattore preso in esame in vista dell'acquisto di un qualsiasi elettrodomestico, è il prezzo. Una scopa elettrica senza filo di fascia media può essere acquistata pagando un prezzo tra i 120 e i 200 euro. Ma modelli più moderni, ricchi di funzioni, completi di display e di un buon parco accessori, possono anche superare i 400-500 euro.

Conclusione

Leggere queste recensioni ti ha convinto a non rimandare più l'acquisto di un aspirapolvere senza fili? Bene, non ti resta che sceglierlo. Spero di aver fatto cosa gradita nel presentarti 5 modelli di diversi produttori.

Bella da vedere e semplice da assemblare, ritengo la Rowenta 360 Air Force la migliore scopa elettrica senza fili da me testata. All'ottima potenza di aspirazione fanno seguito un buon livello di maneggevolezza, la doppia modalità di funzionamento, l'avvio mediante grilletto, la presenza sulla spazzola di una luce a led e una dotazione di accessori da fare invidia a molti altri modelli.

Buone pulizie!