Sony e Nxp in joint-venture

Workspace
0 0 Non ci sono commenti

Il progetto riguarda lo sviluppo di sistemi di pagamento elettronico basati
sul telefonino

Sony e l’olandese Nxp semiconductor hanno annunciato di avere dato vita a una joint-venture finalizzata allo sviluppo di una piattaforma tecnologica per trasformare in realtà il concetto di borsellino elettronico.

Il sistema permetterà di sviluppare applicazioni che consentiranno agli utenti di pagare servizi, come, per esempio, i biglietti di mezzi pubblici e i parcheggi, semplicemente avvicinando il telefono cellulare ad appositi lettori.

Le due società renderanno compatibili i rispettivi sistemi di chip-card, denominati Mifare e Felica, il primo sviluppato da Nxp con la collaborazione di Philips, il secondo da Sony.

I due sistemi funzionano con il principio del contactless, non richiedono quindi che vi sia contatto fisico tra il terminale e il lettore e vengono già oggi utilizzati per il controllo degli accessi in edifici e da alcune organizzazioni che si occupano di trasporto pubblico. L’evoluzione di questa tecnologia sarà proprio quella che la vede integrata nei telefoni cellulari che diventano così veri e propri sistemi di pagamento elettronico.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore