Si rinnovano i produttori di stampanti multifunzione

Workspace
0 0 Non ci sono commenti

Hp, Lexmark, Epson, Canon: tutti i big hanno aggiornato le rispettive gamme laser o a getto d’inchiostro

C’è chi punta sul prezzo, chi sulla tecnologia. Tutti i più importanti produttori di stampanti hanno aggiornato la propria offerta di prodotti multifunzione, facendo leva su caratteristiche diverse.

Lexmark, per esempio, ha presentato una nuova gamma professionale a getto d’inchiostro nella quale spicca l’elemento del prezzo, compreso fra i 130 e i 280 euro. Quattro sono i nuovi modelli della famiglia Pro Series, tutti garantiti cinque anni e compatibili pc e Mac. Il più caro dei quattro, battezzato X9575 Pro Serie, dispone di connessioni Wi-Fi ed Ethernet, differenti lettori di schede e porta PictBridge per facilitare l’accesso alle foto o ai documenti. Per tenere bassi i prezzi, i multifunzione Pro Series dispongono di cartucce a lunga durata Xl. Secondo Lexmark, questi consumabili consentono di stampare fino a due volte il numero di pagine in rapporto ai prodotti standard. Inoltre, la macchine possono ridurre il consumo di carta, consentendo la stampa recto-verso.

Quest’ultima opzione è proposta anche sull’ultimo modello polivalente di Canon, la Pixma 7600 (disponibile in aprile), che si attesta su un prezzo intorno ai 400 euro. Il costruttore evidenzia, di contro, la memoria del dispositivo fax, con un centinaio di numeri e 250 pagine in ingresso. Allo scopo di rafforzare la propria presenza nel mercato delle piccole imprese, il costruttore giapponese ha deciso di rafforzare anche la gamma laser monocromatica iSensys con tre nuovi modelli (gli Lbp3370 e 3310 più la multifunzione Mf4270), con prezzi fra i 270 e i 400 euro.

Epson, dal canto proprio, ha annunciato l’arrivo del proprio primo modello laser monocromatico munito del marchio AcuLaaser (quindi con risoluzione da 1200 Dpi), fin qui riservato alle stampanti laser a colori. L’AcuLaser M2000 costa fra i 300 e i 400 euro ed è disponibile in due modelli: la versione standard monoutente e quella di rete per piccoli gruppi. La prima ha una memoria da 32 Mb, mentre la seconda sale a 64 Mb.

Infine, Hp ha fatto uscire tre nuovi modelli multifunzione a getto d’inchiostro, ovvero gli OfficeJet Pro L7500/7600/7700, posizionati fra i 300 e i 500 euro. Compatibili Windows e Mac, essi dispongono di connessioni Wi-Fi ed Ethernet, nonché di 64 Mb di memoria interna. La seconda novità del costruttore è la stampante, copiatrice, scanner e fax tutto in uno OfficeJet J6410 (circa 230 euro), progettata per piccole imprese che chiedono una stampa recto-verso wireless rapida e un basso costo per pagina. Infine, L’OfficeJet serie J3680 (meno di 100 euro) è progettata per individui e microimprese che hanno bisogno di fax completo di telefono integrato. Hp ha già annunciato una nuova gamma OfficeJet per il prossimo autunno, con sette nuovi modelli.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore