Prima scheda grafica bi-Gpu per Amd

Workspace
0 0 Non ci sono commenti

Nella sfida che la contrappone a nVidia, la casa californiana sembra prendere un punto di vantaggio in termini di prestazioni

Per il momento, il sorpasso sulle Geforce 8800 Gtx e Ultra sembra cosa fatta. Lanciando la Hd 3870 X2, Amd sembra aver infine trovato la formula per portare via a nVidia la palma della scheda grafica più performante. Certo, lo scarto varia a seconda delle configurazioni considerate, ma la casa californiana può adesso affermare di avere la scheda grafica più potente compatibile directX 10.1.

La principale caratteristica del prodotto è che racchiude, per la prima volta, su un’unica scheda video, due processori grafici che funzionano congiuntamente, grazie alla tecnologia proprietaria Crossfire. Evoluzione del precedente modello Hd 3870, questo nuovo è basato su tecnologia a 55 nanometri e con frequenza a 825 MHz.

Ogni Cpu dispone di 512 Mb di Gddr3, quindi 1 Gb di Ram totale dedicato alle prestazioni grafiche. Peccato però che il clock di questa Gddr sia inferiore a quella installata sulla versione mono-Gpu della scheda (900 MHz contro 1125 MHz). Un altro punto critico è che la scheda è particolarmente ingombrante, essendo lunga come una 8800 Gtx, ma più spessa e con un peso che avvicina il chilogrammo, complice la presenza di un radiatore per processore grafico. Infine, poiché un simile concentrato di potenza va correttamente raffreddato, il ventilatore sembra avere la tendenza a imballarsi e a produrre un rumore non trascurabile soprattutto per le scene 3D.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore