Parte dall’Italia l’era del TransPromo

Workspace
0 0 Non ci sono commenti

La Poligrafico Roggero & Tortia vanta la prima installazione una InfoPrint 5000 e il lancio di un’evoluzione personalizzata del Crm

Il vero Crm, si è spesso detto, è quello che dovrebbe consentire alle aziende di conoscere in dettaglio attitudini e comportamenti dei propri clienti, per poter così proporre offerte personalizzate. Per il momento, almeno in Italia, non si sono viste molte applicazioni in tal senso, ma qualcosa potrebbe essere sul punto di cambiare.

La parola magica potrebbe essere “TransPromo”, ovvero un’evoluzione del marketing personalizzato, che porta a inserire in documenti amministrativi come fatture o bollette anche messaggi promozionali. Per far questo, occorre ovviamente conoscere il destinatario e i suoi comportamenti, ma anche produrre un documento che sappia attirare l’attenzione con un aspetto e un layout efficaci. Il Poligrafico Roggero & Tortia di Torino ha deciso di credere nelle potenzialità di questa evoluta forma di comunicazione commerciale ed è diventata così la prima azienda nel territorio Emea a installare una stampante Infoprint 5000. “Oltre all’efficienza produttiva e prestazionale del prodotto – spiega Riccardo Pesce, amministratore delegato dello stampatore piemontese – ci ha convinto alla scelta la crescente domanda di alcuni nostri clienti su questo fronte e la consapevolezza che l’efficacia del messaggio dipenda dalla presenza di elementi come il colore e la qualità estetica”.

Poligrafico Roggero & Tortia è una realtà che esiste dal 1921, ma che ha dato nel 2005 una svolta alla propria strategia, allorquando nel management si sono inseriti personaggi provenienti dal settore informatico, tanto da costituire anche, con il nome di Intellidoc, un’azienda fortemente orientata al document management, ponendosi come punto di intermediazione fra i dati “grezzi” e le esigenze dei centri di produzione.

Ora, arriva la nuova scommessa del TransPromo, sistema di comunicazione personalizzata, che, in base alle stime di InfoTrends, porta a un aumento del volume degli ordini del 23,5%. InfoPrint 5000 è uno dei modelli oggi offerti dalla società nata dalla joint venture fra Ricoh e Ibm, che oggi vanta Moreno Tattaglini come vicepresidente delle vendite a livello Emea.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore