L’identità di Citrix

Workspace
0 0 Non ci sono commenti

James McNab, direttore marketing: ?da sempre Citrix si concentra sulle
soluzioni di application delivery. La nostra identità è chiara al mercato, così
come è chiara la visione strategica a lungo termine confermata anche dalle
recenti acquisizioni?

Citrix ha un modello di business che punta a specifiche esigenze, a una nicchia di mercato posta nel mezzo tra due settori dell’Ict che ultimamente si sono resi protagonisti di forte dinamismo e di tendenze al consolidamento.
Citrix sviluppa tecnologie che rendono più facile, efficace, produttivo ed economico disporre di applicazioni software nell’ambito di infrastrutture di rete. Lo fa con l’obiettivo di svincolare il processo dal tipo di infrastruttura, dal tipo di dispositivo, dal luogo fisico nel quale l’utente si trova. Insomma, se un’azienda intende rendere disponibili le applicazioni e le risorse del sistema informativo aziendale ai suoi dipendenti in ogni momento, è bene che dia un’occhiata alle proposte di Citrix prima di effettuare la scelta tecnologica definitiva.

La strategia di Citrix è ben descritta dal suo senior director marketing per l’area che comprende Europa, Medio Oriente e Africa, James McNab: ?da sempre Citrix si concentra sulle soluzioni di application delivery. La nostra identità è chiara al mercato, così come è chiara la visione strategica a lungo termine confermata anche dalle recenti acquisizioni che abbiamo portato a termine?. Citrix ha acquisito lo scorso maggio la società Reflectent software e ad agosto Orbital data.
La società, oltre che all’indipendenza dal dispositivo, punta anche all’indipendenza dalla piattaforma applicativa, perciò ha attivi accordi con tutti i principali produttori di applicazioni tra cui Ibm e Microsoft e ha dato vita all’innovativa iniziativa denominata Dynamic Desktop. L’iniziativa si propone di rendere più efficace e flessibile la distribuzione delle applicazioni professionali accessibili dai desktop.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore