Intel pensa al Pc da 100 dollari basato su Atom

Workspace
0 0 Non ci sono commenti

Aumenta il numero di formati, sottoformati e varianti in cui può essere declinato il Pc: Intel ha infatti inventato il Nettop, una via di mezzo tra desktop e Umpc che dovrebbe avere il vantaggio del prezzo contenuto

I Nettop saranno basati su Atom, il nuovo system-on-a-chip, e costeranno tra 100 e 300 dollari. Il loro uso fondamentale sarà la navigazione in rete e la posta elettronica, e saranno particolarmente interessanti per i mercati emergenti e il segmento business. Avranno un formato molto compatto e le caratteristiche di un PC economico, con le soli funzionalità di base.

È probabile che per mantenere prezzi così bassi questi computer saranno generalmente basati su una distribuzione Linux, quasi certamente Ubuntu, e Intel si aspetta un mercato di 60 milioni di unità entro il 2011.

Peraltro le prestazioni di Atom dovrebbero consentire a questi sistemi anche qualcosa di più delle attività di navigazione e messaggistica di base. Si possono quindi immaginare scenari di impiego per attività educative e chioschi interattivi con un mercato potenziale molto vasto e una domanda tutta da creare.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore