Il Penryn nei server di Apple?

Data storageWorkspace
0 0 Non ci sono commenti

Potrebbero essere gli Xserve basati su Unix i primi ad adottare i nuovi Xeon 5400, oltre ai Mac Pro

Apple non commenta, ma secondo alcuni analisti i nuovi processori Xeon 5400, già Penryn, di Intel potrebbero fare la loro apparizione nella sua linea di server con sistema operativo Unix.

Gli Xserve non sono molto diffusi, soprattutto in Italia , ma l’alta efficienza energetica dei nuovi Xeon ne fanno i candidati ideali non solo per la realizzazione di workstation, come i Mac Pro di Apple, ma anche di server. Dunque non personal computer né tanto meno portatili, ma un rinnovo della linea dei server attenderebbe Apple nelle sue prime adozioni della nuova famiglia di Cpu appena messa a disposizione da Intel. Le scorte di Intel sono tali che insieme alle workstation potrebbero presto apparire anche nuovi server.

Già si parla di un loro annuncio per il prossimo Macworld di inizio d’anno.
Hp e Lenovo hanno già fatto il primo passo per adottare gli Xeon a 45 nanometri nelle loro workstation. Il nuovo Mac Os sulle macchine con Penryn sarebbe per gli esperti una combinazione ad alte prestazioni soprattutto nella gestione della grafica e del video.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore