Hp con Neoware spinge la virtualizzzazione

Workspace
0 0 Non ci sono commenti

Thin client sia Linux sia Windows nella nuova offerta integrata

Questa settimana l’annuncio da parte di Hp. La società si è impegnata nell’acquisizione di Neoware. Neoware fornisce terminali thin client per ambienti Linux e Windows e relativo software di virtualizzazione. Il processo di integrazione societaria che richiede i soliti tempi tecnici di attuazione si realizzerà entro la fine di quest’anno. Neoware verrà integrata nella business unit Personal Systems Group.
Ma il panorama del mercato dei thin client è già da ora cambiato. Il thin computing sta conoscendo un revival con una crescita annua del 20% perché riesce ad assicurare alle aziende riduzione dei costi di manutenzione e di aggiornamento della applicazioni e maggior sicurezza rispetto alle applicazioni che fanno uso del desktop tradizionale. Potenza di elaborazione e storage stanno sulla rete e non nel terminale.
Lo dimostra il ritmo di crescita del principale player del settore, Wyse, che sta per annunciare nuove soluzioni per il thin computing in mobilità. Da parte di Hp l’acquisizione significa maggiore impegno sul fronte dei client Linux e della lor integrazione con la sua strategia in ambito virtualizzazione. Hp dispone già di thin client in ambiente Windows sia XP che CE.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore