Con Ibm si trova tutto quel che serve nelle email

Workspace
0 0 Non ci sono commenti

Un progetto che integra collaborazione online e software open source ha dato vita a Omnifind Personal Search

Il centro americano di ricerche Ibm collocato nella californiana Almaden Valley è al lavoro su diverse tecnologie. Tra di queste c’ è un nuovo software di ricerca in grado di estrarre le informazioni più rilevanti per chi è alle prese con le sue applicazioni di email.
Come spiegano i ricercatori di Ibm, “con gigabyte di storage di posta elettronica a disposizione praticamente di tutti, l’e-mail si è evoluta da semplice strumento di comunicazione a database personale in cui si conservano grandi quantità di informazioni preziose”.Omnifind Personal Email Search dimostra come “la tecnologia avanzata di Ibm consenta di accedere rapidamente e facilmente alle precise informazioni di cui abbiamo bisogno, proprio quando ne abbiamo bisogno” .
Il software prende il nome dalla linea Ibm per questo genere di applicazioni e porta la sigla di Iopes , Omnifind Personal Email Search. Utilizza in modo intelligente algoritmi particolari in grado di mettere ordine a query incomplete ed estrarne l’informazione rilevante come numeri di telefono, persone, presentazioni, documenti, eventi ed immagini. Iopes consente inoltre agli utenti di creare, salvare e condividere le ricerche personalizzate per l’utilizzo futuro.
Il tool di ricerca semantica è disponibile gratuitamente su AlphaWorks (http://www.alphaworks.ibm.com/tech/emailsearch).
AlphaWorks è una comunità online che offre al mondo esterno la possibilità esclusiva di osservare il lavoro in corso nei laboratori di ricerca e sviluppo Ibm, illustrandone i risultati e rendendoli disponibili gratuitamente. Prima del rilascio su AlphaWorks, Iopes è stato testato all’interno della società da early adopter che partecipano al Technology Adoption Program. Questo programma invita gli appassionati di tecnologia a testare il software in fase iniziale e a collaborare con i team di sviluppo proponendo idee e fornendo un feedback. Circa 100 mila dipendenti sono iscritti al Technology Adoption Program e i partecipanti alla comunità per il test di questo programma hanno giudicato Iopes una delle dieci migliori soluzioni offerte.

Il software, che non è ancora un prodotto definitivo, è l’ultima innovazione in un filone, quello della ricerca per le aziende sulle loro intranet, largamente battuto da Google, Microsoft, Fast ( Fast Search and Transfer) e Autonomy. Disponibile come plug-in per Lotus Notes e Microsoft Outlook, questo tool di ricerca email comprende concetti di ricerca comuni quali date, orari e numeri di telefono. Altri parametri di ricerca, quali richieste di incontri o sedi specifiche, possono essere definiti e utilizzati in tempo reale senza alcuna competenza di programmazione. Tali concetti definiti dall’utente possono essere condivisi tra più soggetti e utilizzati per creare un sistema di ricerca più personalizzato. Iopes è stato creato grazie a un progetto di collaborazione che ha coinvolto anche i centri di ricerca di Haifa (Israele) e Delhi (India).
Il software utilizza la Unstructured Information Management Architecture (Uima), un’architettura di ricerca open source in grado di aiutare le organizzazioni a creare nuove tecnologie di analisi per realizzare più valore dalle informazioni non strutturate, scoprendo relazioni, identificando modelli e prevedendo gli esiti. Sviluppata in origine da Ibm, Uima è ora un progetto presso la Apache Software Foundation . Uima è già utilizzata per consentire funzioni di analisi di testo, estrazione e ricerca concettuale in altre parti del portafoglio di ricerca Omnifind, tra cui Enterprise Edition, Analytics Edition e Yahoo! Edition.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore