Automatizzare gli agenti per migliorare la gestione degli ordini

Workspace
0 0 Non ci sono commenti

Questa la via seguita dalla bresciana Miber, che grazie all’impiego di un
sistema di Sales Force Automation ha eliminato sia le attività non a valore
aggiunto sia gli errori dovuti al data entry manuale

Miber nasce a brescia nel 1966, come calzaturificio e nel tempo si è affermata sul mercato delle scarpe da donna. Negli anni 90, la creazione del marchio Keys ha trasformato profondamente la società, che ha abbandonato la struttura manifatturiera tradizionale per diventare una realtà internazionale con un giro d’affari di 30 milioni di euro, una settantina di dipendenti e una produzione di un milione di paia di scarpe l’anno.

Fino a pochi anni fa, Miber aveva rapporti unicamente con 80 grossisti, ai quali era demandata la gestione dei dettaglianti. A seguito del cambiamento della strategia distributiva, Miber si è ritrovata a operare con 1.200 punti vendita al dettaglio. Questo ha reso necessaria la riorganizzazione dell’ufficio commerciale e della rete degli agenti, deputati a gestire una media di duecento ordini al giorno.
L’aumentata complessità nella gestione degli ordini ha spinto l’azienda a introdurre un’applicazione di Sales Force Automation per supportare gli agenti nella raccolta ordini presso i clienti.

Nel 2002 tutti i processi commerciali sono stati digitalizzati, con l’implementazione di Ww.agenT, applicativo di gestione degli ordini della software house bresciana Gulliver. Gli ordini arrivano al server aziendale di Miber tramite linee Gprs o normali linee modem/fax.

La procedura Ww.agenT interscambia dati con il sistema informativo aziendale (Ibm As/400).
La forza vendita utilizza palmari Psion Teklogix. Gli agenti sono dotati anche di stampante wireless per poter rilasciare subito a ciascun cliente la stampa cartacea dell’ordine eseguito.
La forza vendita si compone attualmente di 20 agenti. Tramite telefoni palmari Nokia Communicator 9210i, la direzione aziendale controlla gli ordini in arrivo e le statistiche giornaliere del venduto in qualsiasi luogo. Prima era necessario che l’agente tras¬mettesse l’ordine cartaceo via fax all’ufficio commerciale e gli operatori dovevano provvedere all’inserimento manuale.

Anche i dirigenti utilizzano Ww.agenT, per controllare le vendite e l’andamento delle collezioni, verificando l’operato della forza vendita attraverso statistiche, report e ricerche incrociate.

L’introduzione in Miber di un applicativo di Sales Force Automation ha permesso di abolire le attività non a valore aggiunto legate all’inserimento manuale degli ordini nel sistema gestionale e di eliminare gli errori di inserimento dovuti alle procedure di data entry manuale. Inoltre, ha offerto la possibilità di non aumentare il personale commerciale a seguito di un aumento di ordini

L’adozione della procedura Ww.agenT rientra in un più ampio progetto intrapreso dall’azienda e denominato Miber on demand. Questo ha l’obiettivo di rendere ulteriori servizi alla dirigenza, al personale, alla rete vendita e alla clientela italiana e estera consultabili in qualsiasi luogo e momento.
Tali servizi saranno erogati tramite la procedura B.rex di Gulliver e attraverso services personalizzati per l’azienda Miber.

Ognuno accederà con un profilo personalizzato e a ciascuno sarà dato modo di interagire con l’azienda a seconda delle autorizzazioni concesse. Tutti i servizi saranno consultabili tramite browser Internet all’interno di apposite aree riservate.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore