Amd e Microsoft a braccetto su Windows Server 2008

Workspace
0 0 Non ci sono commenti

I processori Amd Opteron, con elaborazione a 64 bit, salgono sui server con il nuovo sistema operativo Microsoft. Ideali per virtualizzazione, Web serving e business intelligence

Amd ha collaborato con Microsoft nell’intero processo di sviluppo di Windows Server 2008 con l’obiettivo di realizzare una soluzione per server. Attraverso questa partnership le due società hanno ottimizzato le rispettive tecnologie hardware e software in modo da renderle perfettamente interoperabili per affrontare al meglio alle sfide dell’economia digitale globale e soddisfare le esigenze delle aziende di qualunque dimensione.

I processori Amd Opteron con elaborazione a 64 bit e Windows Server 2008 forniscono una solida base per l’impiego di soluzioni business in grado di massimizzare la produttività e la redditività. I clienti che utilizzano il binomio costituito dai processori Amd Opteron, tra cui i chip Quad-Core Amd Opteron, e da Windows Server 2008 beneficiano di buoni livelli di prestazioni, efficienza energetica e protezione dell’investimento, rendendo maggiormente fruibili la virtualizzazione, il Web serving e la business intelligence.

Ci congratuliamo vivamente con Microsoft per il rilascio della nuova generazione del sistema operativo Windows Server“, ha dichiarato Randy Allen, Corporate Vice President della Server and Workstation Division di Amd.

In Amd riteniamo che è solo grazie ad una buona collaborazione, che può nascere la migliore soluzione server. Windows Server 2008 con la tecnologia di virtualizzazione basata su hypervisor (Hyper-V) sviluppata da Microsoft, farà leva sulle prestazioni avanzate dei processori Amd Opteron per fornire i livelli di supporto necessari per alimentare l’innovazione business di domani. Le solide architetture dei prodotti Microsoft e Amd, inoltre, assicurano ai clienti un’agevole scalabilità, performance ineguagliate, una dimunzione dei costi fissi ed un’infrastruttura flessibile in grado di evolvere con il crescere delle attività“.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore