Aggiornamenti software via wireless

Workspace
0 0 Non ci sono commenti

Telit e Red Bend mettono a punto la tecnologia Fota

Telit Wireless Solutions, società che ha sede a Trieste e laboratori di ricerca a Cagliari, ha annunciato di avere messo a punto, insieme alla società Red Bend, un innovativo sistema per effettuare gli aggiornamenti software dei suoi dispositivi di tipo machine-to-machine (m2m).

La nuova tecnologia si chiama Firmware Over The Air (Fota) e consente di aggiornare le componenti software di base dei dispositivi che sfruttano le connessioni m2m messe a punto da Telit. In questo modo gli aggiornamenti avvengono in remoto tramite connessioni wireless cosa che ne rende l’esecuzione rapida, efficace ed economica.

L’impiego di Fota, che può essere esteso anche ai telefoni cellulari, si basa sulla presenza di un client software denominato vCurrent Mobile e messo a punto da Red Bend, del quale devono essere dotati i dispositivi remoti e, naturalmente, sulla trasmissione wireless degli aggiornamenti.

Secondo quanto riferito da Telit in una nota questo tipo di tecnologia consente anche di allungare la vita dei moduli m2m.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore