Acer pensa a partner e utenti

Workspace
0 0 Non ci sono commenti

Al via il servizio AcerCare: più integrazione con il canale a beneficio
dell’utente

Acer doppia gli annunci di prodotto dei primi di maggio con alcune novità riguardanti il supporto per i clienti e i servizi per il suo canale distributivo. I portatili della linea professionale (Travelmate) e della linea consumer ( Aspire) hanno mutato il loro aspetto esterno e recepito le ultime novità di Intel in tema di Cpu (Centrino Duo), ma con un processo partito dall’ottobre dello scorso anno Acer ha messo mano alla logistica associata agli interventi di riparazione e supporto che terminerà con l’imminente realizzazione di un nuovo centro di riparazioni alle porte di Milano. Escludendo i prodotti venduti con un servizio di riparazione on-site ( tipicamente server), in Acer si è pensato di realizzare una migliore relazione con clienti e rivenditori professionali incoraggiando con un piccolo incentivo questi ultimi a prestarsi come punto di appoggio per i Pc in arrivo e in fase di ritiro per le riparazioni.
Come ha ricordato Massimo d’Angelo, amministratore delegato di Acer Italy, presentando il servizio AcerCare, su 4 chiamate al call center della società da parte del cliente , tre vengono risolte senza intervento, ma una di queste genera un intervento di riparazione. Finora Acer si preoccupava direttamente del ritiro e della consegna del Pc al domicilio del cliente, ma dopo un periodo di test terminato con lo scorso aprile la società ha deciso di dare il via a un servizio che coinvolge anche i suoi rivenditori. L’obiettivo dichiarato da D’Angelo è di coinvolgere nel tempo fino a 10 mila rivenditori sui circa 25 mila che trattano i personal Acer, tipicamente notebook. Questi avranno a disposizione via web una versione leggera del software di assistenza che gira all’interno di Acer e i suoi call center.

AcerCare, nato come progetto pilota in Italia, è un programma di incentivazione che coinvolge attivamente il canale nel processo di assistenza. Assecondando la tendenza naturale dell’utente finale di rivolgersi al suo fornitore di fiducia quando ha bisogno di assistenza, Acer ha deciso di ricompensare il rivenditore per ogni pratica di assistenza gestita relativa a notebook e desktop con garanzia carry-in. Ogni richiesta di assistenza generata dal dealer viene qualificata da Acer che attiva la pratica. Una verisione light del software di gestione del servizio di assistenza di Acer consentirà al dealer di verificare in tempo reale lo stato di riparazione del prodotto per darne comunicazione al cliente. Il programma AcerCare è disponibile sull’Area Partner del sito acer.it oppure su http://dealercare.acer-euro.com.

AcerCare fa parte di una serie di servizi e di soluzioni a disposizione di canale distributivo e utenti finali che in Acer hanno radunato sotto il nome di e-tools. Tra gli altri e-tools attivati da Acer vi è il servizio Acer Finance, prodotti finanziari di leasing, locazione operativa e finanziamenti per il settore Pmi. Ai partner è dedicata un’area privata accessibile via password con tutte le informazioni commerciali e di marketing della società (Acer Connect). A disposizione dei Solution Partner vi è invece un servizio di configurazione per server e storage Altos secondo le esigenze del cliente.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore