AccessoriEnterpriseWorkspace

Cresce il mercato della stampa 3D in Europa

Autodesk, la sua stampante 3D
0 14 Nessun commento

Al momento è il manufacturing a guidare l’adozione della stampa 3D, ma la crescita più veloce nei prossimi anni sarà quella del settore medicale

Secondo i dati IDC il mercato della stampa 3D è destinato a crescere decisamente in Europa Occidentale. La spesa del 2015 è stimata in 2,6 miliardi di dollari e si prevede che nel 2019 tocchi i 7,2 miliardi, con un tasso di crescita annuo di quasi il 30 percento. In parte, secondo gli analisti, questa crescita è dovuta al fatto che le stampanti 3D e i materiali per la stampa sono diventati più economici, aprendo di fatto il mercato a nuovi operatori e anche a una massa più ampia di aziende clienti.

Il settore guida per il mercato europeo nel 2015 è stato quello del manufacturing di prodotto, in particolare per i settori automotive e aerospaziale. Oggi il manufacturing rappresenta oltre un terzo del mercato della stampa 3D e il suo tasso di crescita previsto, per il periodo 2015-2019 considerato da IDC, è del 23 percento circa l’anno. L’altro ambito da tenere d’occhio è prevedibilmente quello delle applicazioni in campo medicale: per IDC crescerà del 46 percento l’anno e nel 2019 rappresenterà il 33 percento circa della spesa in stampa 3D, diventando il settore guida.

autodesk forge IoT stampa 3D
Un esempio di applicazione web realizzata con i moduli di visualizzazione di Autodesk Forge, piattaforma aperta anche alla stampa 3D

Secondo Carla La Croce, Research Analyst di IDC che si occupa dei mercati verticali per l’Europa Occidentale, l’interesse per la stampa 3D si sta espandendo in diversi campi (costruzioni, retail…) ma “l’utilizzo di queste applicazioni è molto legato al costo e quindi i vendor devono considerare come rivolgersi a ciascun mercato”.

Come molti ambiti ad alta evoluzione tecnologica e con applicazioni ancora in divenire, a livello globale lo sviluppo della stampa 3D è ancora legato al ruolo guida che hanno i mercati più importanti. Anche se le sue applicazioni possono riguardare qualsiasi mercato, IDC stima infatti che da qui al 2019 la spesa si consoliderà ancora più di oggi sulle aree più sviluppate del mondo. Le regioni USA, Asia/Pacifico ed Europa Occidentale hanno rappresentato nel 2015 il 59 percento circa della spesa per la stampa 3D, questa percentuale nel 2019 salirà al 70 percento.

La stampa 3D rappresenta una vera rivoluzione, voi siete esperti? Mettetevi alla prova con il nostro quiz.

Giornalista e collaboratore di TechWeekEurope, si occupa professionalmente di IT e nuove tecnologie da oltre vent'anni e ha collaborato con le principali testate italiane di settore

Seguici