Web e telefoni cellulari: un rapporto complesso

Software
0 0 Non ci sono commenti

Il consorzio W3C prova a facilitare l’adattamento di siti Web ai telefoni mobili. Ma il cammino da percorrere è lungo.

Per il momento, navigare su Internet dal proprio cellulare non è operazione comoda né agevole. I tempi di caricamento sono lunghi, la visualizzazione inadatta e la navigazione poco economica. Certe operazioni, poi, come lo scarico di file, non sono possibili. I terminali mobili evoluti, come Blackberry o iPhone, funzionano meglio, ma il loro prezzo resta alto.

Dal 2005, il World Wide Web Consortium (W3C) si è dato la missione di facilitare l’adattamento dei siti Web a questi terminali, con l’obiettivo di allargare l’accesso mobile a Internet. Ora, arriva un primo risultato tangibile, ovvero un verificatore automatico del codice Web, battezzato MobileOk Checker. Il tool esegue le regole definite nella raccomandazione detta MobileOk Basic 1.0, che dovrebbe essere finalizzata nel 2008 e si basa su un insieme di best practice annunciate nel giro di un anno. Se si inserisce un Url nel verificatore (per siti non troppo complicati, visto che il tool è in beta), appaiono gli errori da correggere affinché la pagina sia accessibile e funzionane su un terminale mobile. Se non vi sono errori, l’Url è certificato MobileOk.

Secondo il W3C, il tool consente ai classici sviluppatori di conoscere meglio le difficoltà legate all’Internet mobile. Ma non mancano critiche, proprio dai professionisti del settore, che ritengono la verifica un passaggio troppo semplice, quando invece occorrerebbe ripensare completamente il servizio Web originale. Peraltro, il consorzio è al corrente delle difficoltà, tant’è che, nel 2008, quando MobileOk Basic sarà finalizzato, verrà creato un secondo livello di raccomandazione, battezzata MobileOk Pro, il quale terrà conto non solo del codice, ma anche la qualità di implementazione e l’ergonomia, nozioni più soggettive, che necessitano di un processo di certificazione di terzi.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore