VmWare Server 2 disponibile gratuitamente in beta

Software
0 0 Non ci sono commenti

Secondo il costruttore, oltre due milioni di Pmi avrebbero scaricato la prima versione del software di virtualizzazione.

A brevissima distanza dall’annuncio di Oracle di voler proporre una propria offerta gratuita di virtualizzazione, il leader di mercato VmWare ha messo a disposizione la beta della versione 2 di VmWare Server. Questo software, che esiste dal febbraio 2006, è anch’esso gratuito e si propone, in qualche modo, come punto d’ingresso della gamma di virtualizzazione del produttore. Questa seconda versione apporta un certo numero di migliorie, come una nuova interfaccia di amministrazione Web e il supporto di oltre trenta sistemi operativi, fra i quali Windows Vista, Windows Server 2008 beta, Red Hat Enterprise Linux 5 e Ubuntu 7.10. Anche gli Os a 64 bit sono supportati.
VmWare Server 2 beta comprende anche lo standard di paravirtualizzazione Virtual Machine Interface, che è presente nella maggior parte delle distribuzioni Linux. Vmi permette di migliorare le performance delle macchine virtuali su questi sistemi operativi. Sul fronte delle prestazioni, esso consente di raggiungere fino a 8 Gb di memoria per macchina virtuale.
Il software è scaricabile sul sito del costruttore e può essere installato su piattaforme Linux o Windows. La versione finale dovrebbe essere disponibile nel 2008. VmWare ha precisato che nei 18 mesi appena trascorsi, la prima versione di VmWare Server è stata scaricata da 3 milioni di utilizzatori e il 70% di loro è risultato lavorare in imprese di piccole o medie dimensioni.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore