Un’altra beta da Microsoft: il software di virtualizzazione

Software
0 0 Non ci sono commenti

Il colosso di Redmond anticipa la beta di Windows Server 2008 Release Candidate 1 Enterprise con Hyper-V Beta

Nella settimana dei service pack, Microsoft ha stupito tutti con un’altra grande beta: Windows Server 2008 Release Candidate 1 Enterprise con Hyper-V Beta.
Microsoft ha anticipato la beta della tecnologia Hyper-V hypervisor, nota con il nome in codice di Viridian (dopo aver anticipato l’altro ieri il primo Sp er Office 2007).
Ad aprile Microsoft aveva annunciato uno slittamento, dopo aveva previsto un taglio delle funzionalità a Viridian, alla fine è riuscito a rendere la beta pubblica nei tempi.
Windows Server 2008 sarà lanciato a Los Angeles il 27 febbraio. Hyper-V sfiderà Xen e VMware. La versione definitiva della tecnologia di virtualizzazione debutterà entro 180 giorni dal lancio ufficiale di Windows Server 2008.
Tra le novità della beta, rispetto alla Community Technology Preview di settembre, segnaliamo: l’opzione quick migration (migrazione rapida); l’abilità a usare Hyper-V come parte del Server Core.
Microsoft ha apportato modifiche alle licenze in vista della virtualizzazione, estendendo i diritti alle versioni Datacenter e Enterprise.
Infine Microsoft ha affermato che la edizione Standard di Windows Server 2008 permetterà di far girare un’instanza fisica e una virtuale del server (con Windows Server 2003 girava o l’una o l’altra, ma non entrambe).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore