Una declinazione del Wi-Pie in chiave VoIp

Software
0 0 Non ci sono commenti

Banda larga per l’e-government piemontese grazie alla partnership tecnologica
fra Cisco, Csi-Piemonte e Dimension Data

Il Wi-Pie è un programma pluriennale, promosso e sostenuto dalla Regione Piemonte, in collaborazione con il Csi-Piemonte, responsabile dell’attuazione tecnica degli interventi, che persegue l’obiettivo di dotare il Piemonte entro il 2007 di un sistema di connettività a banda larga ampiamente diffuso e combinato a strumenti tecnologici di avanguardia che coinvolga imprese, in particolare medie e piccole, e cittadini. Risultato di una strategia ben precisa, tesa allo sviluppo consapevole e programmato del territorio, il programma Wi-Pie, già Rupar2, nasce da un governo regionale che analizzando i bisogni territoriali valorizza le potenzialità del Piemonte e favorisce un’efficace cooperazione tra i diversi attori finalizzata alla moltiplicazione delle risorse esistenti.

In questo contesto, la Regione Piemonte necessitava di una connessione a banda larga per tutti i maggiori enti governativi locali e per il Regional Internet Node Exchange (Top-Ix) di Milano, una dorsale per fornire servizi Ip e l’interconnessione ad alta capacità delle principali città piemontesi. Il bando di gara è stato assegnato a Dimension Data, che si è aggiudicata le attività di definizione, ingegnerizzazione e implementazione di tutto il progetto. Coinvolgendo Cisco come partner tecnologico Dimension Data ha dato vita a una rete ad alta velocità, attraverso la fornitura degli apparati di rete che hanno permesso l’entrata in funzione del backbone regionale in fibra ottica capace di fornire servizi voce e video su Ip richiesti dalle pubbliche amministrazioni locali.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore