Sun punta a semplificare la virtualizzazione del posto di lavoro

Software
0 0 Non ci sono commenti

All’insegna della massima flessibilità la nuova versione 2.0 di Virtual Desktop Infrastructure

Sun ha annunciato la disponibilità generalizzata di Virtual Desktop Infrastructure 2.0 (Vdi), che consente di implementare e amministrare ambienti di lavoro su qualunque tipo di client (terminale leggero, pc, Pda, smart phone e altro) e qualunque sia il sistema operativo utilizzato (Windows, Linux, MacOs X o Solaris). La tecnologia, in realtà, va anche più lontano, permettendo a Vdi 2.0 di far leva non solo sul proprio hypervisor proprietario xVm, ma anche su quello del principale concorrente VmWare.

Fra i mercati target di questo prodotto ci sono quelli tradizionali per Sun, come il settore pubblico o gli organismi finanziari, ma a questi si aggiungono i carrier di telecomunicazioni e i call center. Il costruttore ha fatto soprattutto notare come la possibilità di creare gruppi di utenti che condividono ambienti simili permetterà loro di diminuire sensibilmente il numero di licenze di cui avranno bisogno.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore