Solaris meglio di Linux?

Software
0 0 Non ci sono commenti

Sun pensa di dare a Solaris un’impronta open source, ispirandosi alle logiche
di Linux e alle politiche di Debian.

Per spingere Solaris, Sun ha iniziato un programma, dal nome in codice Indiana, per cercare di dare al proprio sistema operativo un taglio alla Linux, cercando di attirare i molti programmatori che hanno fatto di Linux la propria bandiera.

Il piano è stato commissionato a Ian Murdock, creatore della versione Debian di Linux e oggi chief operating systems officer di Sun. Sebbene non volesse sbilanciarsi sul nome del progetto Murdock, che per altro è dell’Indiana, ha illustrato le linee guida del progetto durante la JavaOne Conference, dove la conferma è stata data dal moderatore.

Sono diversi anni che Sun cerca di dare nuovo lustro a Solaris, la versione di Unix che ha raggiunto la sua popolarità nel 1990 e che ha dovuto fronteggiare una competizione molto forte, Linux in primis. Gli sviluppatori Sun hanno lavorato per incrementare performance offrendo il download gratuito, dando vita a OpenSolaris, una versione opensource che girerà su server motorizzati Intel e Amd x86.

In realtà, Linux e Solaris sono cugini, in quanto derive tecnologiche di Unix, anche se con diverso codice sorgente. Ma secondo gli esperti Solaris sarebbe più complicato di quanto dovrebbe essere. La società di ricerca RedMonk ha commentato la mossa come molto astuta: facendo leva sugli aspetti opensource della tecnologia preesistente, Sun risolverebbe i problemi del Solaris, facilitando la migrazione da Linux a Solaris e capitalizzando gli sforzi per raggiungere le aree di mercato dove è più debole.

La chiave dello sviluppo? Migliorare la sua esperienza in ambito workstation, focalizzandosi soprattutto sul fronte laptop. I principi ispiratori? Migliorare le interfacce con diversi hardware, supportare i processi di upgrade, semplificare il processo di packaging, downloading e installing del software, prendendo ispirazione dai criteri adottati da Debian, ma anche intervenire sulle operazioni di base come il commando Is che permette di vedere una lista di file presenti nella directory.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore