Si amplia il data center torinese di Colt

Software
0 0 Non ci sono commenti

La società conclude un 2007 in forte espansione, confermando il successo degli investimenti effettuati.

Confermando il forte impegno economico e tecnologico nell’ambito dei Servizi Gestiti (Managed Services) Colt ha inaugurato una nuova area, allargando gli spazi del proprio data center di Torino. La società nel 2007 ha effettuato importanti investimenti, sia per quanto riguarda il portafoglio dei servizi offerti, sia per quello che riguarda l’infrastruttura sia a livello italiano che europeo: con la recente apertura dei nuovi data center di Lisbona e Copenaghen, oggi il provider può vantare ben 16 data center in 10 nazioni.

Secondo un portavoce aziendale, i motivi del potenziamento torinese sono dovuti al crescente interesse delle aziende in soluzioni di outsourcing per ottimizzare la propria infrastruttura tecnologica ma anche alla spinta innovativa che quest’area geografica italiana continua a dimostrare. Non a caso numerosi spazi del data center sono già stati riservati a clienti prestigiosi.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore