Si aggiorna l’offerta Soa di Progress

Software
0 0 Non ci sono commenti

Con la versione 7.1 di Actional, la società offre maggiore visibilità e controllo dei processi di business, arrivando a integrare anche il middleware

A due anni dall’acquisizione di Actional Soa management, Progress Software ha rilasciato la nuova versione 7.1 della soluzione che, secondo le fonti ufficiali, costituisce l’unica famiglia di prodotti per la gestione delle Soa e dei Web services capace di offrire una visione unificata approfondita dei sistemi di amministrazione esistenti, arrivando al middleware. Actional 7.1 fornisce agli utenti del Bpm (Business process management) e a quelli Soa una prospettiva che mostra le varie fasi dei processi di business e la loro interrelazione con gli altri servizi; la possibilità di guardare in maniera approfondita le prestazioni e il comportamento dei call-out del Bpm permette di scoprire comportamenti inattesi e di identificare rapidamente le origini dei problemi che interessano il processo di business, senza dovere conoscere l’insieme completo dei servizi di supporto sottostanti.

In sintesi, oltre a connettere automaticamente i contenuti dei business process all’infrastruttura Soa, la suite consente una visione, una sicurezza e un controllo allineati alle policy aziendali a livello di servizi, di middleware e di business process management. Attualmente la soluzione integra il Bpm TeamWork di Lombardi, in modalità out of the box ma la società sta pensando a offrire supporto nativo anche per altri sistemi Bpm.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore