Sap e Business Objects: al via le prime offerte combinate

Software
0 0 Non ci sono commenti

Il vendor controlla ormai oltre l’87% del capitale di Business Objects e ora lancia nove pacchetti per il supporto decisionale

Business Objects è ormai, almeno ufficiosamente, una divisione di Sap. Il vendor tedesco, infatti, ha comunicato di detenere l’87,18% del capitale della società franco-americana, una quota anche superiore di quella necessaria per acquisire il controllo. I manager delle due aziende hanno ribadito gli obiettivi annunciati al tempo dell’offerta d’acquisto e fondati soprattutto sull’integrazione delle rispettive offerte, riducendo fino a qualche ora il tempo per l’accesso alle informazioni necessarie a prendere decisioni rapide, mentre oggi alcuni bisogni di analisi vengono soddisfatti dai dipartimenti It con interventi di qualche giorno o addirittura di settimane.

Attendendo l’esito di questo processo, Sap ha annunciato nove offerta commerciali costruite già in combinazione con Business Objects. Le soluzioni integrano applicazioni dei due vendor in tre ambiti, ovvero l’ottimizzazione delle performance, i tool decisionali e le soluzioni adattate per le Pmi. Fra queste ultime, figura soprattutto un package che permette di integrare BusinessObjects Edge con le applicazioni Sap. Inoltre, gli sviluppatori che stanno lavorando sull’offerta on demand Business ByDesign potranno ricorrere alle funzioni di analisi proposte da Bo.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore