Rinnovo per Flexframe for Oracle

Data storageSoftware
0 0 Non ci sono commenti

Il sistema specializzato su blade di Fujitsu Siemens offre accesso diretto ai database in San

Una seconda generazione per FlexFrame for Oracle, la soluzione di Fujitsu Siemens Computers sviluppata congiuntamente con Oracle. La soluzione FlexFrame for Oracle coinvolge un’ampia gamma di blade server Primergy con processori Xeon oppure Opteron.
FlexFrame for Oracle V2.0A integra nuove funzionalità, come il supporto di Oracle Database non clusterizzati – rendendo FlexFrame for Oracle accessibile anche a realtà di dimensioni ridotte che utilizzano database su un numero limitato di nodi – e una maggiore velocità grazie all’introduzione dell’accesso diretto ai database su San. L’accesso diretto ai database su San consente un throughput elevato fra il server e il database, togliendo dal pool di server il carico dello storage processing .
Il maggiore livello di utilizzo determina un analogo incremento del ritorno degli investimenti in ambito server, generando risparmi fino al 50% grazie alla riduzione delle dimensioni dei sistemi e dei server, e alla diminuzione dei costi legati alla gestione e alla manutenzione. Lo stack software totalmente virtualizzato e il provisioning dinamico delle risorse rappresentano il cuore di FlexFrame for Oracle e si integrano perfettamente per garantire i maggiori livelli possibili di disponibilità e flessibilità di sistema.
L’integrazione del supporto per database single-instance fa di FlexFrame for Oracle un importante punto di partenza per le Pmi che ora possono iniziare a implementare una Service-Oriented Infrastructure (SOI) basata su Oracle SOA Suite, componente di Oracle Fusion Middleware.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore