Office 14 sempre più dentro il Web

Software
0 0 Non ci sono commenti

Prime anticipazioni sulla nuova generazione della suite applicazioni desktop che Microsoft sta sviluppando

Dopo aver fornito qualche elemento su Windows Seven, il successore di Vista, Microsoft ha fornito qualche prima anticipazione anche sulla prossima versione di Office, la quattordicesima con questo nome. Bill Gates stesso, in procinto di ritirarsi dal business attivo, si è premurato ancora una volta di attirare la curiosità senza rivelare troppo, ma ha enfatizzato soprattutto il ruolo del Web, soprattutto come infrastruttura che consentirà agli utenti di accedere alle loro applicazioni desktop online.

Sullo stile di quanto oggi offerto da Outlook Web Access, ovvero la possibilità di accedere in remoto alla propria posta elettronica, le componenti di Office 14 saranno tutte utilizzabili via Web. Gates ha citato il caso di Excel: non si potrà fare tutto online, ma per esempio si potranno aprire documenti o apportare certi tipi di modifiche. Per ottenere ciò, Microsoft farà leva su SharePoint Server, che permetterà di generare la maggior parte dei documenti Office in un ambiente Html.

Le funzionalità appena descritte non possono non richiamare alla memoria quelle proposte da Google con i suoi applicativi Apps, ma Gates ha precisato che Office non sarà tutto online come la soluzione del concorrente. Microsoft non sembra intenzionata ad allontanare troppo Office dalla postazione di lavoro, ma semplicemente accrescere la possibilità di accedere ai documenti in remoto.

Non c’è, al momento, un calendario ufficiale di date di rilascio per Office 14. Secondo alcune fonti esterne, una versione beta potrebbe già essere disponibile nel corso dell’anno, mentre la commercializzazione arriverà nel 2009.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore