Microsoft e Dell in bundle per il supporto decisionale

Software
0 0 Non ci sono commenti

I due vendor uniscono le forze per affrontare il mercato della business
intelligence con appliance dedicate.

L’annuncio, dato in occasione del Pass (Professional Association for Sql Server) organizzato da Microsoft a Denver, è di quelli destinati a lasciare un segno: la sinergia tra Dell e la casa di Redmond che si traduce in un connubio hardware e software che offreconfigurazioni di Bi e datawarehousing che consentirà, a detta dei vendor, di far risparmiare agli utenti almeno 300mila dollari per Tb.

La combinazione tecnologica, che ha come denominatore comune proprio Microsoft Sql Server, prevede tre configurazioni di riferimento da 1 da 2 o da 4 Tb che includono server, storage arrays, sistema oeperativo, database, software di analisi e di reporting (presenti in Sql Server) e strumenti di gestione.

La versione da 1 terabyte comprende due server Dell PowerEdge 6950 che, sul fronte database includono SQL Server e sul fronte analitico sono equipaggiati da Sql Server Analysis Services mentre un server modello Dell PowerEdge 2970 supporta Sql Server Reporting Services; a completare il pacchetto, tre Dell PowerVault 1000 come storage array. Le versioni da 2 e da 4 terabyte sono caratterizzate dallo stesso equipaggiamento software e hardware ma si differenziano per il numero di storage array Dell.

I due vendor, che sostengono di aver sviluppato le tre configurazioni basandosi su standard industriali, hanno dichiarato di averne analizzato e testato le performance e la stabilità applicandole a una varietà di situazioni e di diversi flussi di lavoro verificando per tutte e tre il pieno supporto a valore aggiunto, attraverso la messa a disposizione di maggiori informazioni e potenziando le performance decisori aziendali a qualsiasi livello organizzativo. Le tre configurazioni sono già a listino sul sito Web di Dell.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore