Microsoft anticipa la roadmap di Windows 7?

Software
0 0 Non ci sono commenti

Importanti build del nuovo sistema operativo, M1 e M2, sono previste già nel corso del 2008

IL MAGAZINE APC sostiene di aver scoperto nuovi rumors circa la roadmap del futuro sistema operativo Microsoft.
In particolare il colosso di Redmond avrebbe progettato di anticipare di un anno il successore di Vista, per il momento chiamato Windows 7, che potrebbe vedere la luce nel 2009 invece che nel 2010.
La prova sarebbe una sequenza di importanti build del nuovo sistema operativo previste già nel corso del 2008.

La prima si chiamerà M1 e sarà sviluppata già in versione a 32 e 64 bit. Verrà presto rilasciata ai partner più importanti affinché possano validarne il codice.
La seconda, chiamata M2, arriverà in aprile, mentre la release RTM è prevista per la seconda metà del 2009.

Se le date saranno confermate vuol dire che Microsoft ha intenzione di liberarsi di Vista molto in fretta. Probabilmente i partner Microsoft più importanti ne sono già informati e qualcuno potrebbe saltare del tutto Vista per proporre in ambito business direttamente Windows 7.
Microsoft, accelerando i tempi, potrebbe anche limitare la possibilità che Linux conquisti una fetta del grande pubblico con soluzioni più facili da usare, invece di rimanere relegato alle applicazioni lato server.

Sul sito di APC Magazine trovate anche uno screenshot che rappresenterebbe l’interfaccia della versione alfa di Windows 7. Si tratta quasi certamente di un falso, che somiglia molto a MacOS, ma è comunque un’idea interessante.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore