Lenovo rinnova la gamma ThinkPad puntando su Centrino Pro

Software
0 0 Non ci sono commenti

Ai due nuovi notebook ThinkPad x61 e x61s, la società affianca la versione
tablet pc X61, motorizzati con il nuovo processore Intel e corredati dall’ultima
versione della propria ThinkVantage technology.

A due anni dall’acquisizione da Ibm del brand ThinkPad Lenovo rilancia tre modelli della famiglia, attraverso l’integrazione del recentissimo Centrino Pro di Intel su due notebook e un tablet pc. La società è stata uno dei primi Oem a farsi portabandiera del nuovo processore, annunciandone l’integrazione su una serie di modelli della famiglia ThinkPad T e R.
Lenovo ha spiegato che i motivi dell’offerta sono analoghi a quelli di Intel: offrire ai mobile worker una maggiore autonomia a livello di batterie, strumenti potenziati per la sicurezza e un aumento delle performance, rendendo i dispositivi portatili particolarmente indicati per un uso verticalizzato come nella sanità o nel campo dell’educational.

Secondo il portavoce aziendale ciò che Intel aggiunge a livello di motorizzazione si completa con ciò che Lenovo propone a livello hardware, attraverso il rafforzamento della tecnologia ThinkVantage. ThinkVantage è un insieme di strumenti software sviluppati da Lenovo e che includono, per l’appunto, applicazioni per la protezione, il recovery e la sicurezza. I tre modelli , oltre a garantire capacità 802.11a/b/g wireless Lan, e supporto alle specifiche 802.11n, includono la tecnologia BatteryStretch di Lenovo, che permette di economizzare energia, quando è necessario, inibendo alcune componenti hardware e software, consentendo di allungare del 15% la durata delle batterie.

Sul fronte della sicurezza, sia i due notebook ThinkPad x61 x61s, che il tablet x61 offrono una crittografia a 32 byte e la possibilità di disabilitare le porte Usb. La versione tablet, che supporta sia Vista che Microsoft’s Xp, pesa poco più di 1,2 Kg, ha un nuovissimo display Sxga+resolution da 12,1 pollici ; anche i due notebook hanno un display da 12,1 pollici è in comune entrambi i modelli hanno 4Gb di Ram e hard disk Sata (Serial Ata) con una capacità massima di 160 Gb e tre porte Usb 2.0. La versione notebook X61 a livello di processore si propone in diverse configurazioni: Core 2 Duo T7300 Intel, con velocità di clock a 2.0GHz, 4Mb di cache L2 e 800MHz Fsb (front-side bus), oppure Core 2 Duo T7100, con velocità di clock a 1.83GHz, 2Mb di cache L2 e 667MHz Fsb.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore