Le novità di ActiveMatrix 2

Software
0 0 Non ci sono commenti

Grazie a una chiave di sviluppo integrato, Tibco inugura nuove economie di scala sul fronte delle service oriented architecture

La piattaforma di gestione delle Soa ActiveMatrix di Tibco esce nella versione 2.0, con un ambiente di sviluppo basato su Eclipse. Secondo fonti ufficiali, la nuova piattaforma offre nuove capacità di integrazione, uno sviluppo applicativo composito e funzionalità di governance.

Gli utenti potranno costruire e gestire applicazioni Soa, supportando tecnologie come Java, .Net e servizi correlati. Attraverso un’unica infrastruttura, sarà possibile combinare applicazioni e sviluppare servizi attraverso le più disparate tecnologie. ActiveMatrix 2.0 include diverse componenti, tra cui ActiveMatrix BusinessWorks, per l’integrazione, e ActiveMatrix Service Grid per l’assemblaggio dei servizi. La novità è ActiveMatrix Service Bus, dedicata ai servizi on-ramping services e all’implementazione di un routing relazionato ai contenuti o ai contesti. Per analisti, architetti, sviluppatori e per il management viene rilasciato un ambiente comune, basato sulla piattaforma Eclipse. In questa nuova edizione, BusinessWorks è disponibile in modalità standalone oppure può essere inserita nell’infrastruttura di ActiveMatrix in modalità hosted.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore