La videoconferenza come tool dell’e-government

Software
0 0 Non ci sono commenti

L’insediamento Tecnopolis di Bari potenzia la propria infrastruttura
tecnologica con Dimension Data.

Tecnopolis Csata, il consorzio Ict senza fini di lucro controllato dalla Regione Puglia e partecipato da Università ed enti pubblici, come mission sostiene lo sviluppo dell’Ict in Puglia, attuando l’innovazione della Regione e del sistema pubblico regionale in un’ottica di e-government. Puntando a migliorare l’efficienza delle pubbliche amministrazioni locali, dare maggior qualità ai servizi al cittadino e alle imprese e sviluppare economie esterne ed economie di scala nella produzione dei servizi pubblici, Tecnopolis aveva necessità di rendere disponibili anche servizi di videoconferenza avanzati.

Il management, a seguito di un’analisi, ha scelto come partner tecnologici Dimension Data e Tandberg. Dimension Data si è occupata di installare e configurare l’infrastruttura della sede principale, incluso il software di gestione e il server per il sistema di conferenza via Web. Successivamente, ha implementato un apparato di verifica per simulare il funzionamento dell’infrastruttura delle quattro province e ha portato a termine tutti i passaggi necessari per passare alla fase finale di testing. Inoltre, ha messo a punto il Tms, implementato i dispositivi dell’infrastruttura nei quattro centri Epo della provincia, i dispositivi di videoconferenza negli uffici della Regione Puglia e ha fornito il training per gli amministratori dei sistemi di videoconferenza.

Dal punto di vista delle funzionalità e dei componenti dell’infrastruttura di videoconferenza, Dimension Data ha fornito tutti gli strumenti necessari per la videoconferenza Isdn. Inoltre, ha implementato una console di gestione per amministrare e prenotare le conferenze, per gestire eventuali guasti, l’inventario, le configurazioni e la reportistica, oltre che il software di Web conferencing e un’infrastruttura completa per gli uffici della Regione Puglia. Grazie alla partnership con Tandberg, Dimension Data ha messo a disposizione di Tecnopolis un sistema che consente di realizzare da 5 a 15 conferenze con 20 -60 partecipanti. Successivamente, il progetto è stato esteso integrando gli endpoint di videoconferenza, i dispositivi infrastrutturali e il supporto ai clienti nello sviluppo, implementazione e verifica delle prestazioni delle infrastrutture di videoconferenza per un sistema di conferencing H.323 ottimale in ambienti sicuri.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore