La suite di applicazioni desktop OpenOffice arriva alla versione 2.3

Software
0 0 Non ci sono commenti

Arriva una nuova versione della suite opensource per ufficio, che oltre a
nuove caratteristiche funzionali è stata potenziata sul fronte della sicurezza.

L’Associazione Plio, che raccoglie la comunità italiana dei volontari che sostengono la principale suite per ufficio open source, ha annunciato la disponibilità di OpenOffice.org 2.3.

Nella nuova release Writer, il modulo di scrittura, offre una migliore gestione dei documenti multilingua, con una nuova funzione di esportazione dei documenti in formato MediaWiki (Wikipedia), nuove funzioni legate alla facilità di utilizzo del mail merge. Lo spreadsheet Calc, invece, incrementa i livelli di produttività grazie a nuove impostazioni di default stampano il foglio selezionato e non stampano le pagine bianche, scorciatoie da tastiera semplificate; anche le barre degli strumenti, i menù contestuali e i dialoghi sono stati modificati. Rinnovati anche il moduli Impress per le presentazioni, il modulo Base che oggi integra nel database anche un Report Builder nonché Draw, il tool per il disegno e la creazione di diagrammi che permette di esportare via Html immagini in formato Png (portable network graphics) e che offre la possibilità di scegliere dei testi alternativi per le mappe delle immagini, e per i titoli e le descrizioni dei livelli. Altri miglioramenti, comuni a tutti i moduli di OpenOffice.org, comprendono un filtro persistente degli stili, la riorganizzazione dei dialoghi di esportazione verso il formato Pddf, nuove scorciatoie da tastiera, l’anteprima delle pagine Web nel browser, diversi miglioramenti alle estensioni e un elevato livello default di sicurezza per le macro.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore