La Shopping Experience di Yacme

Software
0 0 Non ci sono commenti

Una soluzione per fare la spesa in modo innovativo sui canali della Gdo arriva dalla bolognese Yacme

Yacme, software house bolognese attiva nel mondo dell’integrazione dei sistemi e dell’open source, annuncia la seconda generazione di Yacme Shopping Experience. Si tratta di una soluzione software che aiuta la Gdo a proporre un nuovo modo di fare la spesa a consumatori che vogliono avere un maggior controllo sugli acquisti e soprattutto, evitare la coda alle casse.

Sfruttando la tecnologia dei terminali per il personal scanning Motorola Mc17, Yacme Shopping Experience ne consente l’integrazione all’interno di un’architettura server basata su Linux, che gestisce il colloquio con il sistema di back office e le casse del punto vendita, fornendo all’utilizzatore dei servizi legati alla spesa il totale progressivo, ma anche informazioni sulle promozioni attraverso messaggi audio e video personalizzati, nonché una modalità di pagamento che consente di evitare la coda alle casse. I clienti del punto vendita prelevano il terminale Motorola Mc17 all’ingresso, con la propria carta fedeltà, munita di codice a barre, per la verifica della validità, depositandolo all’uscita, all’atto del pagamento.

Per garantire la sicurezza del punto vendita, Yacme Shopping Experience gestisce sia la rilettura totale sia la rilettura parziale della spesa, su un numero di prodotti indicato dallo stesso terminale portatile. La tipologia di rilettura è legata al livello di fiducia del cliente: meno sono gli errori più alto è il livello di fiducia, per cui le verifiche passano da totali a parziali, con un numero di prodotti sempre più basso.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore