JikiBloom, una piattaforma open source per le Pmi

Software
0 0 Non ci sono commenti

Suite di sviluppo su Solaris sviluppata in Italia

Si chiama JikiBloom la prima piattaforma integrata, completamente open source, dedicata alle esigenze delle Pmi italiane e realizzata dalle software house Mayking e ICTeam per l’ambiente Solaris di Sun. Nata nell’ambito del progetto Java Open Business , JikiBloom ha l’obiettivo di far dialogare, all’interno di uno stesso ambiente operativo, software diversi, specializzati in singole aree applicative, come l’Erp, il Crm e la Business Intelligence. J
Java Open Business è l’iniziativa di Sun Italia per la creazione di un ecosistema per la generazione di applicazioni per le Pmi italiane tramite il modello collaborativo dell’Open Source. Suddiviso in un’area dedicata agli sviluppatori e in una dedicata alle imprese, oggi il portale www.javaopenbusiness.it conta oltre 1.650 iscritti. I partner (aziende, consorzi e liberi professionisti) che hanno aderito all’iniziativa sono invece oltre 400. JikiBloom aggrega attorno a sé il lavoro e l’impegno di numerosi sviluppatori.

Le nuove funzionalità saranno immediatamente disponibili e integrabili in JikiBloom grazie ad un middleware sviluppato ad hoc che consente di mettere in relazione i database della suite con tutte le altre applicazioni open source.
La suite JikiBloom è frutto di un progetto completamente italiano, pensato per il mercato italiano; gli applicativi open source che la compongono rispondono alle regole dettate dalle normative vigenti, permettendo così alla piattaforma di essere uno strumento di lavoro flessibile e adeguato alle esigenze delle piccole e medie imprese italiane.

Anche l’Università di Ferrara ha deciso di patrocinare il progetto Java Open Business e di investire risorse in progetti di ricerca sul modello di sviluppo open source e sulle sue dirette ricadute sui business model delle piccole e medie imprese italiane. Per questo motivo sono state messe a disposizione di un selezionato numero di studenti borse di studio per la realizzazione di tesi di laurea che abbiano per argomento gli aspetti più rilevanti nel processo di introduzione della nuova una suite applicativa JikiBloom all’interno di un’organizzazione aziendale.
Grazie alla disponibilità della nuova suite JikiBloom, l’Università di Torino stimolerà ancora di più la partecipazione al progetto dei suoi studenti con il duplice obiettivo di formare al modello di lavoro collaborativo e distribuito in Rete e di fornire alle imprese risorse professionali in grado di rispondere da subito alle esigenze di innovazione e crescita competitiva.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore