Iomega ringrazia e dice no, ma Emc non molla

Data storageEnterpriseSoftware
0 0 Non ci sono commenti

Continua lo sviluppo mediante acquisizioni di Emc

Nonostante le dichiarazioni ufficiali dello scorso anno che davano per terminata la stagione delle acquisizioni, non si è fermata la fame di aziende di Emc, impegnata a spostare il suo focus verso utenze anche consumer e piccole aziende. Qualche volta la fame viene saziata e qualche volta la fame resta. L’ultima mossa di Emc era indirizzata verso Iomega che ha rigettato un ‘offerta da 178 milioni di dollari. A quanto si apprende l ‘offerta di Emc era in contrapposizione ad un’altra di ExcelStor. Ma Emc dopo aver dichiarato ufficialmente il suo disappunto non demorde. Il boccone Iomega fa molta gola ed è in linea con le più recenti acquisizioni di Emc, che vale la pena di riepilogare. Lo scorso anno Emc ha comprato Berkeley Data Systems che Mozy ,il servizio di backup online per aziende e consumatori. Poche settimane fa ha comprato Pi Corp, una startup company fondata da Paul Maritz (ex dirigente di Microsoft) che sta approntando un un sistema online. di gestione dei dati personali . Il prodotto di Pi è in fase di beta testing. Dopo il completamento dell’acquisizione, il fondatore e amministratore delegato di Pi, Paul Maritz, si unirà al top management di Emc in qualità di presidente della nuova divisione Cloud Infrastructure and Services. Tra gli elementi chiave della strategia di Cloud Computing di Emc, vi sono l’infrastruttura Fortress SaaS e il servizio di backup online Mozy e altri sistemi e software per infrastrutture ancora in fase di sviluppo. Ricordiamo poi che Emc aveva lanciato lo scorso gennaio con il nome di LifeLine un software per la gestione di grandi disk drive esterni per il quale hanno sottoscritto contratti sia Intel sia la stessa Iomega.
Semaforo verde invece per l’acquisizione di Infra, un provider australiano di software utilizzato dalle aziende per la gestione dell’help desk al servizio dei computer che trova applicazione nella gestione dei grandi data center. Il software di Infra , che porta il nome di Infra Enterprise, permette di gestire servizi software di help desk come la gestione di incidenti, di cambiamenti di configurazione, di nuove versioni di software.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore