Il primo SuSe Linux real time per Novell

Software
0 0 Non ci sono commenti

Disponibile la versione di fascia più elevata del sistema operativo, a un prezzo poco “open source”

Sulle orme di Red Hat, anche Novell fa evolvere verso l’alto SuSe Linux, con una versione real time (Slert) destinata alle applicazioni ad alte prestazioni o time sensitive nei data center.

Una differenza chiave fra Slert e il più noto SuSe Linux Enterprise Server 10 (Sles 10) è che il primo consente di attribuire priorità ad applicazioni mission critical predisegnate. Ma anche il prezzo mostra un evidente scarto fra i 349 dollari per server di Sles 10 e i 2.499 dollari annuali di Slert. Secondo Novell, il costo, assai poco in linea con la logica open source, è allineato alle prestazioni del sistema operativo, che assicura la continuità di funzionamento di ambienti critici, dove rallentamenti o blocchi anche brevi si pagano cari.

SuSe Linux Real Time si rivolge a settori come l’aerospaziale o il finance, consentendo a queste aziende di rispondere con efficacia ai cambiamenti, identificare ed eliminare colli di bottiglia delle prestazioni. Gli amministratori di sistema possono segmentare porzioni dei propri processori, per i carichi di lavoro mission critical ad alta priorità, in modo da renderli il più possibile programmabili.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore