Il desktop Linux Kde passa sotto Mac e Windows

Software
0 0 Non ci sono commenti

Disponibile la versione 4.0 dell’ambiente, che può essere installata sui sistemi operativi Apple e Microsoft

Insieme a Gnome, Kde è il desktop Linux più conosciuto e da qualche giorno è disponibile nella versione 4.0. La bella sorpresa è per gli utenti Mac e Windows, visto che potrà essere installato in modo nativo sui due sistemi operativi.

In effetti, la versione 4.0 contiene un insieme di novità destinate ad avvicinarla alle interfacce Apple e Microsoft. Tra le opzioni, troviamo Kickoff, versione Kde del menu Mela o Avvio, così come l’integrazione di widget direttamente sul desktop, la possibilità di vedere con un click tutte le finestre e applicazioni aperte e un’interfaccia più trasparente, direttamente ispirata ad Aqua e Vista.

Al di là dell’ambiente stesso, il porting riguarda anche le applicazioni di punta associate a Kde, come la suite Koffice, i giochi, il file manager Dolphin o il browser Web Konqueror. Contrariamente alla versione Linux, quelle per Windows e MacOs X non sono ancora del tutto stabili. Un porting con completo debugging è previsto per la versione 4.1, attesa entro sei mesi. È possibile comunque installare quella attuale per testare la compatibilità delle applicazioni dell’azienda.

La versione per Microsoft si installa su Windows 2000, Server 2003 e Xp (un motore per Vista è in corso di realizzazione) e necessita almeno di 600 Mb di spazio libero. La versione per Mac si installa indifferentemente su processori Intel o PowerPc e richiede 1 Gb di spazio sul disco.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore