Ibm e Sirti lavorano al centro di controllo del Spc

Software
0 0 Non ci sono commenti

La rete delle Pubbliche Amministrazioni sarà gestita dal Cnipa

Ibm e Sirti hanno iniziato a lavorare al progetto del centro di gestione del Sistema Pubblico di Connettività (Spc) del Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione(Cnipa).

Le due società hanno vinto l’appalto lo scorso dicembre e ora sono al lavoro per realizzare il centro che avrà il compito di controllare e gestire le attività della rete che a regime collegherà tutti gli enti della Pubblica Amministrazione.

L’Spc è elemento fondamentale della strategia che porta alla piena interoperabilità tra le Pubbliche Amministrazione e che, secondo quanto recentemente affermato dal ministro Nicolais, si concretizzerà nella prima fase che coinvolge le Pubbliche Amministrazioni Centrali entro il prossimo mese di aprile e in una seconda, che collegherà le Pubbliche Amministrazioni Locali, entro il 2008.

Il sistema che Ibm e Sirti stanno realizzando si occuperà di misurare, raccogliere e distribuire i dati relativi a prestazioni, disponibilità, sicurezza, configurazione e gestione amministrativa delle attività dei soggetti collegati alla rete, di gestire centralmente la sicurezza del sistema, di fornire assistenza e formazione alle Amministrazioni Pubbliche che dovranno utilizzare le funzionalità rese disponibili da Spc.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore